Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6145 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 03 Settembre 2018

Trauma toracico nel gatto: fattori associati alla sopravvivenza

  • Il punteggio dell’ATT e il verificarsi o meno di un arresto cardiopolmonare sono associati alla sopravvivenza
trauma toracicoUno studio retrospettivo su 23 gatti sottoposti ad intervento chirurgico per trauma toracico ha determinato quali fossero le lesioni più comunemente riscontrate, le complicazioni associate alla chirurgia e i fattori associati alla mortalità; infine ha valutato l'efficacia del sistema di punteggio del triage traumatologico degli animali (animal trauma triage, ATT) nel predire l’outcome. In 8 gatti (35%) il trauma toracico era dovuto all’aggressione da parte di un cane, in 6...

Lunedì, 03 Settembre 2018

Separazione dal proprietario: influenza sullo stress psicogeno e ossidativo

  • La separazione prolungata pre-chirurgia aumenta lo stress con conseguenze sui tempi di guarigione e predisposizione a malattie sistemiche
dog shelterUno studio ha valutato l’influenza esercitata dalla separazione a lungo termine dei cani dai loro proprietari, in un ambiente nuovo, sul verificarsi di stress psicogeno e ossidativo. I cani del gruppo I (n = 9) sono stati portati nella clinica veterinaria e sono rimasti in una gabbia per 12 ore prima dell'intervento, e i cani del gruppo II (n = 9) per soli 10 minuti prima dell'intervento. Sono stati misurati i parametri fisiologici (frequenza cardiaca e frequenza respiratoria) ed è s...

Lunedì, 03 Settembre 2018

Asma equina: associazione tra neutrofilia del BAL e lesioni polmonari

  • Le forme gravi di asma equina si associano a lesioni parenchimali, peribronchiali /peribronchiolari che possono contribuire alla natura ostruttiva della malattia
HorseAsthma raoL’asma equina, quando grave, è associata a cambiamenti patologici a carico delle vie aeree e del parenchima polmonare che sono stati descritti solo in parte. Inoltre, la relazione tra queste alterazioni strutturali e la percentuale di neutrofili riscontrata nel lume delle vie aeree, valutata mediante citologia del liquido di lavaggio broncoalveolare (BAL), non è stata del tutto definita. Uno studio retrospettivo osservazionale ha esaminato le lesioni istologiche osservate in...

Venerdì, 03 Agosto 2018

Diffusione dei parassiti polmonari nei gatti europei

  • Il 10,6% dei gatti domestici europei è affetto da parassiti polmonari; a essere maggiormente a rischio sono gatti giovani e quelli co-infetti con altri parassiti
paraxUno studio realizzato a livello europeo ha cercato di fare il punto sulla diffusione delle parassitosi polmonari e le co-infezioni da parassiti gastrointestinali nei gatti domestici di vari paesi europei, Italia inclusa. In particolare la ricerca ha interessato Austria, Belgio, Bulgaria, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Portogallo, Romania, Spagna, Svizzera e Regno Unito, e ha coinvolto altrettanti esperti di diversa nazionalità, tra i quali i ricercatori del Laboratorio di parassitologia dell’...

Venerdì, 03 Agosto 2018

Leishmaniosi canina: ruolo delle proteine di fase acuta

  • Raccomandazioni generali sull’utilizzo delle proteine di fase acuta per la valutazione clinica e la gestione della leishmaniosi canina
leishmania infantumI cani con leishmaniosi canina sostenuta da Leishmania infantum possono mostrare, al momento della diagnosi, un ampio spettro di reperti clinici e clinicopatologici. Lo scopo di questo articolo è quello di descrivere la possibile applicazione delle proteine di fase acuta (PFA) per la caratterizzazione e la gestione di questa malattia. Le considerazioni che vengono esposte si basano sia su informazioni pubblicate in precedenza sull'utilità delle PFA in corso di leishman...

Venerdì, 03 Agosto 2018

Pleuropolmonite suina: strategie antibiotiche

  • Marbofloxacina in singola dose a 8 mg/kg ed enrofloxacina per 3 giorni consecutivi a 2,5 mg/kg ugualmente sicure ed efficaci
pleuropolmoniteLe epidemie acute di pleuropolmonite suina, una malattia respiratoria batterica sostenuta da Actinobacillus pleuropneumoniae, sono spesso accompagnate da elevata mortalità e perdite economiche. Le forme gravi richiedono frequentemente il trattamento antibiotico parenterale. Uno studio sperimentale ha testato l'efficacia e la sicurezza di una dose singola di 8 mg/kg di marbofloxacina per il trattamento della pleuropolmonite suina acuta dopo inoculazione sperimentale di suini con...

Pagina 5 di 1020

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.