Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6351 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 27 Febbraio 2019

Toceranib nel trattamento del carcinoma epatocellulare diffuso nel cane

  • Il toceranib potrebbe rivelarsi un trattamento efficace contro il carcinoma epatocellulare canino
HCCSei cani con carcinoma epatocellulare diffuso che non possedevano i requisiti per essere sottoposti ad intervento chirurgico sono stati trattati con la somministrazione orale di toceranib alla dose di 2-3 mg/kg a giorni alterni per un minimo di 60 giorni. Sulla base dei criteri di valutazione della risposta canina in corso di tumori solidi (canine Response Evaluation Criteria in Solid Tumors v1.0), in 3 cani è stata ottenuta una risposta parziale, in 1 cane la malattia è rimasta stabile e in 2 cani s...

Mercoledì, 27 Febbraio 2019

Ruolo della kisspeptina nel primo post-partum della vacca da latte

  • Indagare il ruolo della kisspeptina potrebbe aiutare a comprendere i meccanismi che regolano la ciclicità ovarica
vitello34243Negli ultimi anni, sono stati indagati il ruolo e le funzioni della kisspeptina (Kp). Recentemente, si è scoperto che la kisspeptina 10 (Kp10) è implicata nella stimolazione dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi. Lo scopo di questo studio era quello di valutare le concentrazioni ematiche di Kp10 nel primo periodo post-partum nella vacca da latte. Campioni di sangue sono stati prelevati da 40 vacche da latte 10 (T10), 12 (T12), 14 (T14) e 16 (T16) giorni dopo il parto per la misurazion...

Lunedì, 25 Febbraio 2019

Glaucoma congenito felino

  • Relazione tra sensibilità, spessore e diametro corneale e pressione intraoculare in gatti con e senza glaucoma congenito
glaucomaL’obiettivo di questo studio era quello di determinare le conseguenze del glaucoma congenito felino (GCF) sulla sensibilità corneale e le relazioni tra sensibilità corneale, spessore corneale centrale (SC) e diametro corneale (DC). In 16 gatti sani e 14 gatti con GCF, sia maschi che femmine di età compresa tra 7 mesi e 3,5 anni, sono stati misurati la sensibilità corneale valutata con estesiometro di Cochet-Bonnet, lo SC misurato con pachimetria ad ultrasuoni, la pressione intraoculare ...

Lunedì, 25 Febbraio 2019

Caratteristiche ultrasonografiche del linfoma prostatico maligno

  • Gli aspetti ecografici più comuni sono lesioni/aree ipoecogene, alterazioni di forma, assenza di mineralizzazione e coinvolgimento multiorgano
prostataLe neoplasie della prostata sono relativamente infrequenti nel cane. Il tumore più comune è l’adenocarcinoma; diversamente i tumori non epiteliali sono rari e, in letteratura, sono presenti solo rari case report che descrivono casi di linfoma maligno a carico della prostata. Lo scopo di questo studio multi-istituzionale, retrospettivo e descrittivo è stato quello di descrivere le caratteristiche ecografiche del linfoma prostatico canino. Sono stati inclusi 9 cani con diagnosi citologica...

Lunedì, 25 Febbraio 2019

Trattamento dell’uveite ricorrente nel cavallo

  • L'iniezione intravitreale di gentamicina a basse dosi (4 mg) sembrerebbe essere una terapia promettente
eyeMolti cavalli affetti da uveiti ricorrenti possono continuare a presentare delle recidive nonostante ricevano un'adeguata terapia medica. L’intervento chirurgico di vitrectomia via pars plana o il posizionamento di un impianto di ciclosporina a livello sopracoroideo sono procedure che possono controllare e/o prevenire le recidive, tuttavia non vengono sempre effettuate in quanto possono essere controindicate in alcuni pazienti, possono non essere disponibili o possono essere rifiutate dal proprietario...

Venerdì, 22 Febbraio 2019

Test allergologici rapidi nel cane e nel gatto

  • Il test rapido su pelo e saliva nè identifica accuratamente i cani atopici nè differenzia i campioni reali da quelli falsi
allergie primavera cane gatto 657x360Negli ultimi anni, diverse aziende hanno commercializzato test che i proprietari di animali domestici possono attuare da pelo o saliva per la diagnosi di allergia. Tali test non sono stati validati e non vi è un adeguato controllo sull’impiego di questi test in medicina veterinaria. L’obiettivo di questo studio era quello di indagare l'accuratezza e la riproducibilità di un test per la diagnosi di allergia da eseguire su campioni...

Pagina 6 di 1054

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.