Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6956 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 17 Luglio 2020

Anomalie uracali nel gatto e nel cane

  • Condizioni rare, spesso asintomatiche, la cui diagnosi è spesso accidentale
UAQuesto studio retrospettivo ha studiato la prevalenza di diverse anomalie uracali (UA, urachal anomaly) in 60 gatti e 38 cani e la loro associazione con sintomi clinici e alterazioni delle analisi delle urine.Tra le UA, il diverticolo vescicouracale era l’anomalia più frequentemente diagnosticata sia nel gatto (96,7%) che nel cane (89,5%). Nello specifico, il diverticolo vescicouracale intramurale era il più comune (nel 76,7% dei gatti e nel 71,1% dei cani), mentre quello extramurale era più raro (ne...

Venerdì, 17 Luglio 2020

Ehrlichiosi canina e farmaci immunosoppressivi

  • La terapia immunosoppressiva non causa la recrudescenza della malattia
E.canisL’utilizzo di farmaci immunosoppressori per il trattamento di malattie immuno-mediate in cani precedentemente infetti da E. canis causa preoccupazione per la possibile recrudescenza dell'infezione.L’obiettivo di questo studio sperimentale consiste nel determinare se la somministrazione di prednisolone e ciclosporina sia in grado di riattivare l'infezione da E. canis in cani precedentemente trattati con doxiciclina durante la fase acuta o subclinica....

Venerdì, 17 Luglio 2020

Xilazina e remifentanil per la sedazione del cavallo

  • Indagine sugli effetti comportamentali e cardiopolmonari dell’infusione endovenosa a velocità costante
sedcavL'obiettivo di questo studio era quello di valutare gli effetti comportamentali e cardiopolmonari di un'infusione endovenosa a velocità costante (CRI, constant rate infusion) di xilazina e remifentanil per la sedazione nei cavalli.Dieci cavalli sani hanno ricevuto un bolo di xilazina (0,8 mg/kg EV) seguito, a distanza di 3 minuti, da una CRI (della durata di 60 minuti) di xilazina (0,65 mg/kg/h) e remifentanil (6 μg/kg/h). Sono stati valutati l’effetto sedativo, l'atassia e le variabili cardio...

Mercoledì, 15 Luglio 2020

Meningoencefalomielite di origine sconosciuta nel gatto

  • Reperti clinici e istopatologici in 4 gatti
MUO gattoLa meningoencefalomielite di origine sconosciuta (MUO, meningoencephalomyelitis of unknown origin) è un termine generico che descrive le alterazioni infiammatorie del sistema nervoso centrale (SNC, central nervous system) con sospetta eziologia non infettiva. In ambito clinico, la diagnosi di MUO rimane per lo più presuntiva. L'esame istopatologico e immunoistochimico del tessuto del SNC rappresentano ulteriori strumenti per la rilevazione dell'infiammazione e l'esclusione di specifici age...

Mercoledì, 15 Luglio 2020

Utilizzo del Toceranib nel cane

  • Promettente utilizzo come terapia adiuvante postoperatoria
toceranibIl toceranib fosfato (TOC, toceranib phosphate) potrebbe essere utilizzato per il trattamento dei tumori nel cane se fosse in grado di inibire la recidiva dopo l'intervento chirurgico.Questo studio retrospettivo ha indagato in che modo il trattamento adiuvante postoperatorio con TOC modula il microambiente tumorale (TME, tumor microenvironment), valutandone gli effetti sull'attività angiogenica, sulle cellule T regolatorie (Treg) infiltranti il tumore e sull'ipossia intratumorale....

Mercoledì, 15 Luglio 2020

Osteofitosi metacarpo-falangea nel cavallo

  • Validazione di un sistema di punteggio radiografico applicabile e ripetibile
osteofitL’obiettivo di questo studio era quello di valutare la variabilità della misurazione intra- e inter-osservatore di un sistema di punteggio per la valutazione dell’osteofitosi dell’articolazione metacarpo-falangea.A questo scopo sono state esaminate 10 radiografie in proiezione dorso-palmare, latero-mediale e oblique di articolazioni metacarpo-falangee di cavalli affetti da artrosi. È stato richiesto agli osservatori, 5 studenti di veterinaria (gruppo I, inesperti) e 4 chirurghi (gruppo...

Pagina 7 di 1149

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.