Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5786 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 20 Settembre 2017

FIP: efficacia di un inibitore della proteasi 3CL-like

Scritto da

  • Risultati preliminari incoraggianti, in un studio su venti soggetti
Schermata 2017 09 20 alle 08.52.23In uno studio è stata valutata la sicurezza e l’efficacia di GC376, inibitore della proteasi 3CL-like, in un gruppo di 20 gatti di proprietà di età variabile da 3,3 a 82 mesi (media, 10,4 mesi) affetti da varie forme di peritonite infettiva felina (FIP). Presentavano la forma umida o secca-umida della FIP 14 gatti mentre 6 presentavano la forma secca. Si somministrava per via sottocutanea GC376 ogni 12 o...

Mercoledì, 20 Settembre 2017

Miopatia atipica equina: acilcarnitina per la stima di sopravvivenza

Scritto da

  • Elevata sensibilità e specificità nella previsione del rischio di decesso nei soggetti affetti, in uno studio
Schermata 2017 09 20 alle 08.59.29La miopatia atipica (AM) equina è causata dall’intossicazione da ipoglicina A ed è caratterizzata da un elevato tasso di fatalità. La stima predittiva della sopravvivenza nei cavalli affetti da AM è necessaria per evitare sofferenze inutili ad animali con scarsa probabilità di sopravvivenza e focalizzare la terapia di supporto invece sui cavalli con una possibile prognosi favorevole di sopravvivenza.U...

Mercoledì, 20 Settembre 2017

Leucemia eosinofilica in tre ricci africani

Scritto da

  • Prognosi infausta. Diagnosi citologica e istologica con colorazione Luna
riccioLe neoplasie non sono infrequenti nel riccio africano (Atelerix albiventris), con sviluppo solitamente a un età media di 3,5 anni; sono comuni le forme maligne. Le leucemie mielogene sono state descritte raramente nel riccio. Uno studio descrive 3 casi di leucemia eosinofilica in altrettanti ricci adulti di età media di 2,3 anni nei quali la prognosi era infausta. Il trattamento tentato in uno dei casi non era efficace e in tutti e tre i soggetti il decorso della malattia era rapido, ...

Lunedì, 18 Settembre 2017

Mastociti nei linfonodi di cani sani, con allergie cutanee e con mastocitoma cutaneo

Scritto da

  • Auspicabile un sistema di classificazione citologico uniforme. Possibile presenza di metastasi di MCT nei lifonodi normali alla palpazione
Schermata 2017 09 15 alle 11.16.50Uno  studio prospettico ha confrontato la percentuale di mastociti negli aghi aspirati linfonodali (LN) in cani clinicamente normali, cani con patologie dermatologiche allergiche (ADD) e cani con mastocitoma cutaneo (MCT). Si includevano 23 cani sani (gruppo 1), 20 cani con ADD (gruppo 2) e 20 cani con MCT della testa o degli arti (gruppo 3). Si ottenevano gli aspirati da linfonodi facilmente accessibil...

Lunedì, 18 Settembre 2017

Influenza D: un’infezione emergente nei suini italiani

Scritto da

  • Rilevanza epidemiologica del patogeno in aumento, secondo uno studio condotto nella Valle de Po
Schermata 2017 09 18 alle 09.10.51Il virus dell’Influenza D (IDV), nuovo membro della famiglia Orthomyxoviridae, è stato per la prima volta segnalato nei suini in Oklahoma nel 2011 e successivamente riscontrato nei bovini in Nordamerica ed Eurasia. Al fine di indagare la circolazione di IDV nei suini iitaliani, nel periodo tra giugno 2015 e maggio 2016 si effettuavano test biomolecolari e virologici su 845 campioni clinici prelevati da 44...

Lunedì, 18 Settembre 2017

Rianimazione cardiopolmonare: più complicata nelle specie esotiche d’affezione

Scritto da

  • Tasso di successo inferiore a quello di cani e gatti
Schermata 2017 09 18 alle 10.06.36Un articolo ha valutato retrospettivamente l’esito della rianimazione cardiopolmonare (CPR) in 146 animali esotici d’affezione, di cui 20 uccelli, 47 conigli, 34 criceti, 18 furetti, 7 tartarughe e 20 altri piccoli mammiferi, con arresto cardiopolmonare (CPA) alla presentazione o durante il ricovero in una struttura veterinaria.Il tasso di ritorno alla circolazione spontanea, di sopravvivenza dopo CPR e ...

Pagina 7 di 960

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.