Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6961 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 20 Luglio 2020

Tumori mesenchimali del pancreas felino

  • Aspetti clinici, istopatologici e immunoistochimici di 17 tumori pancreatici non epiteliali
pantumI tumori di origine mesenchimale a carico del pancreas sono stati raramente descritti.L’obiettivo di questo studio era quello di riportare i dati clinici, istopatologici e immunoistochimici di 17 tumori pancreatici non epiteliali nella specie felina....

Lunedì, 20 Luglio 2020

Lacerazione polmonare associata al trauma

  • Studio trasversale in una popolazione costituita da 364 cani
trpolGli obiettivi di questo studio erano quello di descrivere le caratteristiche tomografiche della lacerazione polmonare in una popolazione costituita da 364 cani sottoposti a TC per trauma toracico e, in secondo luogo, quello di confrontare le caratteristiche e l’outcome dei cani con e senza evidenza di lacerazione polmonare.La lacerazione polmonare era stata osservata in 46/364 cani con trauma toracico (prevalenza 12,6%). I cani con lacerazione polmonare erano significativamente più giovani (media...

Lunedì, 20 Luglio 2020

Stress termico nei polli

  • Review sul ruolo del selenio e delle vitamine E e C nel ridurre l’impatto negativo sull’efficienza produttiva
heat stressIn avicoltura, lo stress da calore ha un impatto negativo sull’efficienza produttiva, in quanto l’attivazione dei meccanismi per dissipare il calore in eccesso comporta il consumo di energia, compromettendo così le prestazioni di crescita e aumentando la mortalità. Lo stress da calore, infatti, comporta un dispendio energetico per la respirazione, lo stress ossidativo e l'assorbimento dei micronutrienti.L’integrazione delle diete con particolari additivi è stata riconosciuta com...

Venerdì, 17 Luglio 2020

Anomalie uracali nel gatto e nel cane

  • Condizioni rare, spesso asintomatiche, la cui diagnosi è spesso accidentale
UAQuesto studio retrospettivo ha studiato la prevalenza di diverse anomalie uracali (UA, urachal anomaly) in 60 gatti e 38 cani e la loro associazione con sintomi clinici e alterazioni delle analisi delle urine.Tra le UA, il diverticolo vescicouracale era l’anomalia più frequentemente diagnosticata sia nel gatto (96,7%) che nel cane (89,5%). Nello specifico, il diverticolo vescicouracale intramurale era il più comune (nel 76,7% dei gatti e nel 71,1% dei cani), mentre quello extramurale era più raro (ne...

Venerdì, 17 Luglio 2020

Ehrlichiosi canina e farmaci immunosoppressivi

  • La terapia immunosoppressiva non causa la recrudescenza della malattia
E.canisL’utilizzo di farmaci immunosoppressori per il trattamento di malattie immuno-mediate in cani precedentemente infetti da E. canis causa preoccupazione per la possibile recrudescenza dell'infezione.L’obiettivo di questo studio sperimentale consiste nel determinare se la somministrazione di prednisolone e ciclosporina sia in grado di riattivare l'infezione da E. canis in cani precedentemente trattati con doxiciclina durante la fase acuta o subclinica....

Venerdì, 17 Luglio 2020

Xilazina e remifentanil per la sedazione del cavallo

  • Indagine sugli effetti comportamentali e cardiopolmonari dell’infusione endovenosa a velocità costante
sedcavL'obiettivo di questo studio era quello di valutare gli effetti comportamentali e cardiopolmonari di un'infusione endovenosa a velocità costante (CRI, constant rate infusion) di xilazina e remifentanil per la sedazione nei cavalli.Dieci cavalli sani hanno ricevuto un bolo di xilazina (0,8 mg/kg EV) seguito, a distanza di 3 minuti, da una CRI (della durata di 60 minuti) di xilazina (0,65 mg/kg/h) e remifentanil (6 μg/kg/h). Sono stati valutati l’effetto sedativo, l'atassia e le variabili cardio...

Pagina 8 di 1150

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.