Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6216 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 26 Gennaio 2004

Clonato il cervo

  • Utilizzando fibroblasti di campioni cutanei
Clonato il cervoIl primo cervo clonato al mondo è la quinta specie clonata dal College of Veterinary Medicine della Texas A&M University (USA), dopo bovini, capre, suini e un gatto. Il cervo dalla coda bianca chiamato Dewey è nato nel maggio 2003, si sta sviluppando normalmente e potrebbe dare speranza ad alcune razze in pericolo d'estinzione, afferma Mark Westhusin, il ricercatore che ha diretto il progetto. Il clone è stato prodotto utilizzando fibroblasti isolati da campioni cutanei di un cervo dalla coda bianca d...

Venerdì, 23 Gennaio 2004

La salute dei polli in allevamento

  • Oltre alla densità dei capi, sono importanti anche altri fattori ambientali
La salute dei  polli in allevamentoLa densità dei capi in allevamento non è l'unico fattore a condizionare il benessere dei polli, afferma una ricerca comparsa sull'ultimo numero di Nature di gennaio. Fattori ambientali come umidità e concentrazione di ammoniaca nell'aria possono essere altrettanto importanti. L'attenzione sugli effetti del sovraffollamento nell'allevamento dei polli da carne è alta da tempo. Lo studio condotto da Marian Stamp Dawkins e collaboratori ha interessato 2,7 milioni di uccelli di 10 diver...

Venerdì, 23 Gennaio 2004

Evidenza clinico-patologica di pseudomixoma peritoneale in un cane

  • Similitudini con la neoplasia che si osserva nell'uomo
Evidenza clinico-patologica di pseudomixoma peritoneale in un caneUna cagna di razza Pechinese di 11 anni è stata condotta a visita con anamnesi di vomito cronico. L'esame clinico e le indagini diagnostiche per immagini suggerivano la presenza di una massa intestinale. Durante la laparotomia, si osservava un'effusione gelatinosa associata a una sospetta neoplasia del digiuno. L'accumulo di materiale gelatinoso era macroscopicamente evidente in diversi organi della cavità addominale e sul peritoneo parietale. I campi...

Venerdì, 23 Gennaio 2004

Fusione genetica di cellule umane e animali

  • Gli ibridi uomo-animale possono trasmettere i virus tra specie diverse
Fusione genetica di cellule umane e animaliRicercatori della Mayo Clinic (Rochester, Minnesota, USA) hanno dimostrato per la prima volta che il mescolamento di materiale genetico in un essere vivente può verificarsi in maniera naturale. Gli scienziati hanno individuato le condizioni in cui cellule suine e umane possono fondersi nell'organismo e dare origine a cellule ibride che contengono materiale genetico di entrambe le specie. Inoltre, le cellule ibride osservate erano portatrici di un virus specifico dei suini, il r...

Venerdì, 23 Gennaio 2004

Un chip con il DNA del cavallo

  • Contiene più di 3000 geni di questa specie
Un chip con il DNA del cavalloRicercatori dell'Ohio State University, guidati da Alicia Bertone, hanno creato il primo chip con il genoma del cavallo. Il microarray è costituito da un frammento di vetro delle dimensioni di un francobollo che ospita più di 3.200 geni espressi nell'animale. I geni del cavallo conosciuti sono passati da poche centinaia a qualche migliaio nel giro di due anni. L'importanza del chip risiede nella possibilità di studiare contemporaneamente tutti i geni di un singolo animale per comprendere q...

Mercoledì, 21 Gennaio 2004

Il rischio di salmonellosi associato alle tartarughe

  • Importante la detersione delle mani dopo il contatto con rettili e anfibi
 Il rischio di salmonellosi associato alle tartarugheLe agenzie governative americane ricordano a veterinari, consumatori e negozianti di animali che le tartarughe, così come altri rettili e anfibi, comportano un rischio di infezione salmonellare da contatto, in particolare per neonati e bambini. Il CDC americano (Centers for Disease Control and Prevention) ricorda che il rischio di salmonellosi associato ai rettili è un problema di sanità pubblica costante. La U.S. Food and Drug Administration ha ricordato che negli U...

Pagina 980 di 1031

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.