Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6351 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 19 Gennaio 2004

Un nuovo amo protegge le tartarughe marine

  • Di forma circolare, evita la cattura involontaria della specie in pericolo
Un nuovo amo protegge le tartarughe marineUna ricerca durata tre anni, condotta dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) americana, ha permesso di mettere a punto un nuovo tipo di amo da pesca che riduce l'intrappolamento involontario delle tertarughe marine durante la pesca. Il nuovo tipo di amo ha ridotto del 65-90% la frequenza dell'incidente ed è quindi auspicabile che possa essere introdotto di routine nelle flotte da pesca "longline", quelle che praticano la pesca industriale con i palangari, ov...

Lunedì, 19 Gennaio 2004

Il paradosso dei tumori

  • Per loro natura caratterizzati da una crescita cellulare incontrollata, sono tuttavia più frequenti nelle cellule che invecchiano
Il paradosso dei tumoriCon l'invecchiamento aumentano le possibilità di sviluppare una neoplasia. Ma in questa condizione sembrerebbe insito un paradosso: le cellule che invececchiano, infatti, vanno incontro a un arresto irreversibile della crescita, mentre il cancro è caratterizzato da una crescita cellulare incontrollata. Un articolo pubblicato su Nature Cell Biology da You et al suggerisce che proprio l'arresto della crescita nelle cellule che invecchiano conduca direttamente allo sviluppo delle cellule tumorali. ...

Lunedì, 19 Gennaio 2004

Zoppia nelle bovine da latte

  • Il ruolo di stagione, tipo di stabulazione e lettiera
Zoppia nelle bovine da latteUno studio epidemiologico condotto dal Department of Medical Sciences della School of Veterinary Medicine, University of Wisconsin (Madison, USA), ha valutato la prevalenza della zoppia in funzione della stagione (estate versus inverno), della stabulazione (stalla libera versus stalla fissa) e superficie della stalla (sabbia versus altre lettiere) nelle vacche da latte in lattazione in Wisconsin. Le 3621 vacche di 30 mandrie analizzate, sono state visitate una volta in inverno e una volta in es...

Lunedì, 19 Gennaio 2004

Ratti per diagnosticare la tubercolosi

  • Addestrati per fiutare il batterio tubercolare
Ratti per diagnosticare la tubercolosiNell'Africa sub-Sahariana, ratti giganti vengono addestrati per fiutare la tubercolosi nell'uomo. Questi animali sono già stati utilizzati con successo per scovare le mine di terra fiutandone l'odore. Studi preliminari suggeriscono che i ratti sono in grado di analizzare 150 campioni di saliva umana alla ricerca tella TBC in soli 30 minuti, mentre un tecnico di laboratorio può analizzare al microscopio solo 20 campioni al giorno. Lo studio sui ratti "diagnostici" è finanziato...

Lunedì, 19 Gennaio 2004

Drenaggio di cisti e ascessi prostatici nel cane

  • La tecnica ecoguidata in alternativa al trattamento chirurgico
Drenaggio di cisti e ascessi prostatici nel caneTredici cani con ascessi e cisti prostatici sono stati trattati mediante drenaggio percutaneo ecoguidato presso il Department of Small Animal Medicine and Surgery, The Royal Veterinary College, Hatfield, UK. Sulla base dell'esame citopatologico e della coltura batterica del fluido prostatico la diagnosi era di ascesso prostatico in otto cani e cisti prostatiche in cinque cani. A seguito dell'esame colturale e di sensibilità, è' stata somministrata una terapia antibiotic...

Venerdì, 16 Gennaio 2004

Farmaco-resistenza degli elminti nelle capre

  • Allo studio nuove strategie per contrastare un problema in progressivo peggioramento
Farmaco-resistenza degli elminti nelle capreUn'elevata percentuale di parassiti gastrointestinali delle capre è diventata resistente a numerosi farmaci antielmintici, e la situazione va peggiorando. Negli ultimi 35 anni sono state numerose le segnalazioni bibliografiche circa l'aumentata prevalenza della resistenza antielimintica nelle capre di svariati paesi. Ricercatori americani e di altri paesi, tra cui Puerto Rico, Danimarca e Sud Africa, si sono uniti per lo studio di nuovi metodi per contrastare il problema. Var...

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.