Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6354 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 19 Settembre 2003

I roditori comunicano con la luce UV

  • Attraverso l'urina che riflette i raggi ultravioletti.
I roditori comunicano con la luce UVBenché la maggior parte dei mammiferi abbia perso la capacità di vedere la luce ultravioletta, presente in molti pesci, rettili, uccelli e insetti, alcuni roditori sono ancora in grado di farlo. Tra questi il degu (Octodon degus). Un nuovo studio suggerisce che le urine giochino un ruolo importante nei processi comunicativi dei roditori, e che proprio questo metodo di comunicazione abbia fatto sì che queste specie conservassero cellule visive sensibili alla luce UV. L'articolo, pubb...

Venerdì, 19 Settembre 2003

Tre giorni di odontoiatria veterinaria

  • Svariati gli argomenti trattati al 12° Congresso europeo di odontoiatria veterinaria (EVDS, EVDC, SIODOV)

Tre giorni  di odontoiatria veterinariaSi terrà a Pisa il 26 e 27 settembre il 12° European Veterinary Dental Congress, seguito, il 28 settembre, dal 5° Congresso SIODOV. Il primo giorno accoglierà una giornata di studio del College europeo di odontoiatria veterinaria (EVDC), inaugurata da Philippe Hennet e Colin Harvey con una relazione specialistica sulla periodonzia. Nelle due giornate congressuali centrali i relatori internazionali affrontano temi diversi. Colin Harvey illustrerà l'effetto inibitore dell'alendro...

Mercoledì, 17 Settembre 2003

L'Helicobacter pylori sensibile ad aglio e curcumina

  • L'inibizione del microrganismo forse alla base degli effetti profilattici di queste sostanze sui tumori gastrici.
L'Helicobacter pylori sensibile ad aglio e curcuminaL’Helicobacter pylori, associato nell'uomo alla patogenesi di gastriti, ulcere peptiche e cancro dello stomaco, con un ruolo non ancora chiaro nella dispepsia, ha ormai acquisito una diffusa resistenza nei confronti della claritromicina e del metronidazolo, i due antibiotici maggiormente utilizzati per la terapia. Per questo si studiano nuove strade terapeutiche. Ad esempio, sono sotto osservazione alcune piante medicinali/alimentari che si ritiene possano inibire la...

Mercoledì, 17 Settembre 2003

Nuovo paradigma per l'approccio alla leishmaniosi

Scritto da

  • Illustrato al Seminario SCIVAC "Aggiornamenti sulla leishmaniosi".
Nuovo paradigma per l'approccio alla leishmaniosiSi è tenuto a Genova lo scorso 13 e 14 settembre il Seminario organizzato da SCIVAC in collaborazione con ALiVeLP, dal titolo "Aggiornamenti sulla leishmaniosi". Relatore era Xavier Roura (Università Autonoma di Barcellona, Spagna) che si occupa principalmente di leishmaniosi canina e in particolare dell'applicazione della PCR (polymerase chain reaction) nella diagnosi di Leishmania nel cane. Gualtiero Tanturli, medico veterinario di Chiavari (Genova), chairman al S...

Mercoledì, 17 Settembre 2003

Una proteina avvia la gravidanza del furetto

  • Potrebbe essere fondamentale anche in altri carnivori.
Una proteina avvia la gravidanza del furettoI biologi che hanno esaminato le fasi iniziali della gravidanza nel furetto hanno identificato una proteina necessaria all'embrione per impiantarsi con successo nella parete uterina. I ricercatori Laura Clamon Schulz e Janice M. Bahr della University of Illinois, Urbana-Champaign, hanno riportato i loro risultati nell'edizione dell'8 luglio dei Proceedings of the National Academy of Sciences. Il segnale molecolare individuato nella gestazione del furetto è la glucosio 6-fosfato...

Mercoledì, 17 Settembre 2003

Più successo in amore per i pappagalli con piume fluorescenti

  • La fluorescenza delle piume costituisce un vero e proprio segnale sessuale.
Più successo in amore per i pappagalli con piume fluorescentiLe piume fluorescenti conferiscono maggiore sex appeal ai pappagalli durante il corteggiamento. Lo afferma la zoologa Katherine Arnold della University of Glasgow (UK), dopo uno studio condotto sulla fluorescenza delle piume negli uccelli. In molti uccelli, le piume che contengono pigmenti fluorescenti sono quelle che vengono dispiegate durante il corteggiamento. I risultati dello studio sui pappagalli, pubblicato sul numero del 4 gennaio di Science, indican...

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.