Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6423 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 25 Giugno 2003

Sensibilità e specificità dell'esame citologico

  • Confronto tra diagnosi citologica e istopatologica di diverse categorie di lesioni.
Sensibilità e specificità dell'esame citologicoUno studio retrospettivo è stato condotto da Cohen at al. per valutare la sensibilità e specificità dell'esame citologico in diverse specie animali (216 cani, 44 gatti, 4 cavalli, 2 furetti, 1 lama, 1 ratto e 1 topo). Sono state riviste le cartelle cliniche dei casi in cui una diagnosi citologica era seguita da una biopsia chirurgica o da un esame post mortem entro 3 giorni, con successiva diagnosi istopatologica. La concordanza tra le due diagnosi veniva classificata a...

Venerdì, 20 Giugno 2003

L'avanzata delle zoonosi

  • Molte nuove malattie dell'uomo sono trasmesse dagli animali.
L'avanzata  delle zoonosiVaiolo delle scimmie, SARS, influenza aviare, West Nile virus, HIV. Il passaggio di virus dagli animali all'uomo sembra accelerare notevolmente negli ultimi tempi. La maggior parte delle "nuove infezioni" che colpiscono l'uomo hanno una cosa in comune: originano dagli animali. Secondo molti esperti, oggi gli animali trasmettono all'uomo virus, batteri e parassiti più rapidamente rispetto a un tempo, dando origine a nuove zoonosi. La causa è una confluenza di fattori che porta le persone a con...

Venerdì, 20 Giugno 2003

Lotta al cancro lavorando sul DNA

  • Con la riattivazione dei geni oncosoppressori silenziati dal tumore.
Lotta al cancro lavorando sul DNAPassa attraverso l'inibizione della metilazione del DNA dei geni oncosoppressori delle cellule tumorali, la nuova strategia anticancro studiata da Peter A. Jones, direttore del centro di ricerca oncologica dell'Università della California meridionale. Jones ha recentemente ottenuto la riduzione delle dimensioni di masse tumorali nei topi ai quali ha somministrato un inibitore della metilazione del Dna. I risultati, presentati su «Drug Discovery Today», sono molto incoraggianti perché ...

Venerdì, 20 Giugno 2003

Decifrato il cromosoma Y dell'uomo

  • Risultato importante soprattutto per la cura delle malattie legate al sesso.
Decifrato il cromosoma Y dell'uomoSono i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston ad aver decifrato i geni del cromosoma Y maschile. La ricerca è pubblicata su Nature del 19 giugno 2003. Vari sono gli aspetti di interesse di questo risultato. Commenta Edoardo Boncinelli, genetista e direttore della Sissa, la Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste: "Prima di tutto il cromosoma Y è uno solo e da solo determina la nascita dei testicoli e quindi il sesso maschile. Inoltre ...

Venerdì, 20 Giugno 2003

Farmaci dagli animali

  • Dalla saliva del pipistrello australiano una cura per l'ictus.
Farmaci dagli animaliNell'era dell'ingegneria genetica e delle biotecnologie, gli animali si rivelano ancora importanti per la ricerca medica. Sostanze ricavate dalle più svariate specie animali rivelano importanti capacità terapeutiche. Con questo fine, sono sotto osservazione il veleno dello scorpione gigante dell'Egitto e della rana dell'Ecuador, la saliva del pipistrello australiano, la vipera del Sud America, alcune molecole prodotte dalle mosche. E di recente sono stati elaborati con successo un anticoagulante ric...

Venerdì, 20 Giugno 2003

Chirurghi europei a Glasgow

Scritto da

  • In Scozia il 12° Meeting Annuale ECVS (11-13 luglio 2003).
Chirurghi europei a GlasgowSi terrà a Glasgow, in Scozia, il 12° Meeting Annuale dello European College of Veterinary Surgeons. Il programma, suddiviso nelle due sessioni principali dedicate ai grossi e ai piccoli animali, prevede anche la partecipazione di alcuni chirurghi umani. Le sessioni di approfondimento verteranno, per i grossi animali, sulle lesioni tendinee, la neurologia, la chirurgia ricostruttiva e l'ortopedia. Si confronteranno, ad esempio, trattamento chirurgico e non chirurgico delle lacerazioni...

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.