Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6638 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Ipercalcemia e ipocalcemia nel cane e nel gatto

  • Le alterazioni della calcemia sono più comuni in corso di neoplasie, malattie critiche e danno renale in entrambe le specie
ipoipercaGli squilibri del calcio sono comuni nei piccoli animali, ma pochi studi ne hanno indagato l’eziologia in grandi popolazioni.Questo studio aveva lo scopo di determinare l'incidenza delle alterazioni della calcemia ionizzata in cani e gatti e descrivere le malattie associate....

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Studio epidemiologico sul mastocitoma canino

  • Predisposti cani anziani, sterilizzati e di determinate razze; dimensioni del tumore e metastasi sono associati a una minore sopravvivenza
mctcaninoIl comportamento clinico dei mastocitomi (MCT) è molto variabile e questo rende difficile poter fare delle previsioni in termini prognostici e complica anche la scelta terapeutica.Questo studio ha indagato la frequenza, il rischio e i fattori prognostici dei MCT nella specie canina....

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Diffusione della Salmonella negli ospedali per grossi animali

  • Il 5,9% degli animali di grossa taglia ricoverati era positivo al colturale per Salmonella
hqdefaultLa trasmissione della Salmonella negli ospedali veterinari è generalmente associata a contaminazione ambientale. I collegamenti tra le colonie isolate dai soggetti e quelle isolate dall'ambiente suggeriscono che gli stessi animali siano la fonte di contaminazione. Pertanto, comprendere i fattori che influenzano la diffusione della Salmonella è la chiave del controllo.L’obiettivo di questo studio era quello di indagare e analizzare i fattori di rischio associati alla contaminazione fecale...

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Vie di somministrazione della furosemide nel gatto

  • Farmacocinetica della furosemide dopo somministrazione endovenosa, orale e transdermica
cardiopacatUno studio ha indagato la farmacocinetica della furosemide nel gatto dopo somministrazione endovenosa (EV), orale (OS) e transdermica.Sono stati inclusi sei gatti adulti sani per confrontare le concentrazioni plasmatiche di furosemide dopo somministrazione di una dose EV a 2 mg/kg, una dose OS a 2 mg/kg e 3 giorni di furosemide per via transdermica, applicata sul padiglione auricolare, alla dose di 2 mg/kg ogni 12 ore....

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Lesioni orali in corso di Leishmaniosi

  • Caratterizzate da aree nodulari ulcerate a carico di lingua, labbra, gengive e palato duro
CVLTONGLa leishmaniosi viscerale canina (CVL, Canine visceral leishmaniosis) è un'importante malattia zoonotica, a carattere endemico in alcune aree del mondo. La malattia può interessare più organi, ma le lesioni nella cavità orale sono considerate essere poco comuni.In questo studio condotto dal 2015 al 2018 in Brasile, dove la leishmaniosi è endemica, sono stati diagnosticati 23 casi di cani con lesioni orali compatibili con CVL. Di questi, 6 casi sono stati confermati sulla base dell’esame i...

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Influenza degli adiuvanti sull’efficacia vaccinale

  • Effetti di 3 differenti formulazioni vaccinali contro il BVDV e il BHV-1 sulla risposta infiammatoria nelle giovenche
vaccini 6751Un vaccino dovrebbe essere in grado di attivare la risposta immunitaria senza provocare effetti indesiderati.Questo studio ha valutato la risposta infiammatoria e umorale e le reazioni avverse indotte da tre vaccini, contenenti differenti adiuvanti, contro il virus della diarrea virale bovina (BVDV, bovine viral diarrhea virus) e l'herpesvirus bovino-1 (BHV-1, bovine herpesvirus 1)....

Pagina 13 di 1101

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.