Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7741 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Cardiologia

Cardiologia (190)

Mercoledì, 14 Settembre 2022

Enoxaparina per via endovenosa nel tromboembolismo arterioso felino

Scritto da

  • Il danno renale acuto era la complicazione maggiormente riscontrata
gatto tromboL'induzione di una condizione ipocoagulante è fondamentale nel trattamento del tromboembolismo arterioso felino. Le pubblicazioni in medicina umana, in casi selezionati, riportano l'utilizzo di enoxaparina per via endovenosa. Lo scopo degli autori dello studio retrospettivo in esame era quello di riportare il ripristino della perfusione, l'outcome a breve termine e le complicanze dei gatti trattati con un nuovo protocollo di enoxaparina per via endovenosa (sommin...

Venerdì, 22 Luglio 2022

Trattamento del dotto arterioso pervio in un lama

  • All'auscultazione cardiaca era presente un soffio continuo sinistro di grado IV/VI
llamawithbabyIl presente studio descrive il caso clinico di un lama di due settimane di età portato in visita presso l'UC Davis Large Animal Hospital per la valutazione di un soffio cardiaco e sospetti episodi sincopali. All'auscultazione cardiaca era presente un soffio continuo sinistro di grado IV/VI. L'ecocardiografia ha rivelato la presenza di dotto arterioso pervio (patent ductus arteriosus, PDA) associato a shunt sinistro-destro, un lieve aumento di volume de...

Lunedì, 30 Maggio 2022

Fattori di rischio per lo sviluppo di tromboembolismi arteriosi nei gatti cardiopatici

Scritto da

  • I pazienti con atrio sinistro dilatato avevano un rischio tromboembolico maggiore
cardiac disease catLo scopo degli autori del presente studio era quello di determinare se il versamento pleurico cardiogeno nei gatti potesse essere associato a un minor rischio di sviluppare tromboembolismi arteriosi (TEA) rispetto a gatti con malattie cardiache senza evidenza di versamento pleurico.È stato pertanto condotto uno studio su gatti di proprietà con malattie cardiache. I pazienti inclusi sono stati classificati in tre gruppi: gatti con malattie cardiache ma senza ...

Lunedì, 16 Maggio 2022

Trattamento della stenosi subaortica del cane

Scritto da

  • Confronto tra sotalolo ed atenololo in 10 cani
stenosi suaortica caneLa stenosi subaortica (SAS) è un difetto cardiaco congenito comunemente diagnosticato nel cane, caratterizzato da presentazioni cliniche gravi e prognosi a lungo termine infausta. Ad oggi, in medicina veterinaria, non è stato ancora sviluppato un piano terapeutico efficace. Gli autori di questo studio hanno pertanto cercato di determinare se il sotalolo, un antiaritmico di classe III, possa essere in grado di apportare dei benefici, per quanto concerne...

Venerdì, 06 Maggio 2022

Utilizzo della cilobradina nei gatti con insufficienza cardiaca congestizia

Scritto da

  • Studio prospettico, multicentrico, controllato con placebo su 193 gatti
auscultazione cardio catLa frequenza cardiaca (HR) è spesso elevata nei gatti con cardiomiopatie (CMP). In questi pazienti, la modulazione farmacologica dell'HR può ridurre la morbilità e la mortalità cardiaca.Lo scopo degli autori di questo studio multicentrico prospettico, randomizzato, controllato con placebo, in doppio cieco, era quello di valutare gli effetti della cilobradina rispetto al placebo, per quanto riguarda il tempo alla mortalità o morbilità cardiaca n...

Lunedì, 02 Maggio 2022

Fattori prognostici dei gatti con cardiomiopatia ipertrofica

Scritto da

  • I gatti con aumento del rapporto neutrofili/linfociti evidenziano una mortalità maggiore.
cat cardiopatia ipertroficaLo scopo degli autori di questo studio prospettico osservazionale era valutare il valore prognostico del rapporto neutrofili/linfociti (NLR) per la morte cardiaca dei gatti con cardiomiopatia ipertrofica.È stato effettuato un esame emocromocitometrico in 38 gatti sani e 58 con cardiomiopatia ipertrofica (HCM) e sono stati analizzati i rapporti NLR. Inoltre, tutti i gatti sono stati sottoposti a misurazioni ecocardiografiche lo stesso giorno de...

Venerdì, 22 Aprile 2022

Eziologia del versamento pleurico nella specie felina

Scritto da

  • La diagnosi più comune era rappresentata dall'insufficienza cardiaca congestizia
pleural effusion catGli autori dello studio hanno voluto individuare le condizioni sottostanti che causano versamento pleurico nei gatti, calcolare i valori predittivi positivi e negativi, nonché la sensibilità e la specificità dei segni radiografici per predire l'eziologia del versamento pleurico.Sono stati analizzati retrospettivamente i dati di 148 gatti con versamento pleurico e con una eziologica nota. Sessantuno gatti sono stati sottoposti a radiografie toraciche valut...

Venerdì, 08 Aprile 2022

Attività del sistema renina-angiotensina-aldosterone nei gatti

Scritto da

  • I pazienti con cardiomiopatia evidenziavano un'iperattivazione del RAAS
RAAS gattoL'attività del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS) non è stata caratterizzata in modo completo nei gatti con ipertensione sistemica (SH) o cardiomiopatia (CM) e gli effetti del trattamento con furosemide o amlodipina sul RAAS non sono stati completamente valutati nella specie felina. Gli autori di questo studio avevano pertanto l’obiettivo di documentare l'attività del RAAS nei gatti con SH o CM rispetto ai gatti sani e riportare come possono variare i profili d...

Mercoledì, 06 Aprile 2022

Endocardite infettiva nel cane: outcome e fattori prognostici

  • Il tempo di sopravvivenza mediano è risultato essere di 72 giorni
endocarditis dogs 1 1280x720I fattori prognostici nei cani con diagnosi di endocardite infettiva (infective endocarditis, IE) non sono stati ben caratterizzati. L’obiettivo di questo studio era quello di valutare l'outcome e i fattori prognostici nei cani con IE.Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 113 cani con IE. Sono stati registrati i seguenti dati: ​​segnalamenti, condizioni patologiche preesistenti, reperti clinicopatolo...

Venerdì, 01 Aprile 2022

Fibrillazione ventricolare in seguito a pericardiectomia nel cane

  • L’87.5% dei cani è deceduto a causa di fibrillazione ventricolare intraoperatoria
fluid chest pleural effusion dogsL’obiettivo di questo studio era quello di descrivere le caratteristiche cliniche, i protocolli perioperatori e l’outcome nei cani con diagnosi di fibrillazione ventricolare (ventricular fibrillation, FV) durante la pericardiectomia.In questo studio retrospettivo multicentrico sono stati inclusi 16 cani di proprietà. I cani sono stati inclusi se avevano sviluppato FV durante una pericardiectomia eseguita attra...

Pagina 1 di 14

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares