Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Cardiologia

Cardiologia (174)

Venerdì, 23 Luglio 2021

Valutazione di un nuovo protocollo terapeutico antitrombotico nel cane

Scritto da

  • Combinazione di apixaban e clopidogrel in 11 Beagle sani
drug dogLa combinazione di un farmaco antipiastrinico, clopidogrel, con l'inibitore orale diretto del fattore Xa, apixaban, potrebbe rappresentare un'efficace strategia antitrombotica nei cani. Pertanto, è stato condotto uno studio clinico di fase I, 3 + 3 di escalation della dose, in cani sani per valutare il rischio di sanguinamento (endpointprimario) e i parametri farmacodinamici (PD)/farmacocinetici (PK) (endpoint secondario).Quattro dosi di apixaban (...

Mercoledì, 21 Luglio 2021

Malattie cardiache congenite nel cane e nel gatto

Scritto da

  • Descrivere le attuali conoscenze riguardo i metodi diagnostici e le opzioni terapeutiche per le cardiopatie congenite nel cane e nel gatto
ecocardioIl termine cardiopatia congenita comprende tutte le malattie cardiovascolari presenti fin dalla nascita nel cane e nel gatto; queste patologie sono spesso rilevate negli animali giovani ma possono essere diagnosticate anche in età adulta. Le alterazioni che possono verificarsi durante lo sviluppo del cuore sono varie e comprendono difetti semplici e complessi, diversi gradi di gravità e presentazioni cliniche che includono insufficienza cardiaca e cianosi. Men...

Venerdì, 09 Luglio 2021

Parametri ecocardiografici di riferimento dei cani bulldog francesi

Scritto da

  • I Bulldog francesi avevano un volume ventricolare sinistro sistolico e diastolico maggiore rispetto al gruppo di controllo
ECG bulliL'ecocardiografia è uno strumento diagnostico standard per la valutazione della funzionalità cardiaca e delle malattie cardiovascolari nei cani, tuttavia le misurazioni ecocardiografiche pubblicate in ambito scientifico presentano una grande variabilità sulla base delle razze canine considerate. L'obiettivo di questo studio prospettico era quello di fornire valori ecocardiografici di riferimento specifici per cani sani di razza Bulldog francese. Sono sta...

Lunedì, 05 Luglio 2021

Indicazioni e complicazioni dell'impianto di pacemaker cardiaci nel gatto

Scritto da

  • Il tempo di sopravvivenza mediano era di quasi tre anni in questa popolazione di gatti
pacemaker catGli autori di questo studio retrospettivo avevano l'obiettivo di descrivere le indicazioni, le complicanze e l’outcome a lungo termine di un gruppo di gatti che hanno ricevuto l’impianto di un sistema pacemaker epicardico (EP).Sono state pertanto esaminate le cartelle cliniche e registrati i dati relativi a: segnalamento, motivo della visita, diagnosi all'elettrocardiogramma (ECG), presenza di cardiopatia strutturale, presenza di insufficienza cardia...

Lunedì, 28 Giugno 2021

Rilevanza clinica degli elettroliti sierici in cani e gatti con insufficienza cardiaca congestizia

Scritto da

  • Nei cani inclusi è stata riscontrata una correlazione negativa tra la concentrazione sierica di cloro e le dosi di diuretico
animals pets bannerL'ipocloremia è un fattore prognostico negativo nelle persone con insufficienza cardiaca congestizia (congestive heart failure, CHF); tuttavia, non è noto quale sia il significato prognostico delle alterazioni elettrolitiche nei piccoli animali con CHF acuta. L’obiettivo del presente studio era quello di descrivere le alterazioni elettrolitiche presenti al momento del ricovero in cani e gatti con CHF acuta e valutare l’associazione tra...

Venerdì, 28 Maggio 2021

Trattamento del tromboembolismo arterioso del gatto

Scritto da

  • Indicazioni ed effetti avversi della terapia combinata con clopidogrel e rivaroxaban in 32 gatti
ATE catE’ stato recentemente dimostrato che il tromboembolismo arterioso felino (TEA), contraddistino da un outcome spesso sfavorevole, colpisce l'11,3% dei gatti con cardiomiopatia ipertrofica. Le attuali linee guida dell'American College of Veterinary Internal Medicine raccomandano l'uso di clopidogrel nei gatti a rischio di TEA, con l'aggiunta di un inibitore del fattore Xa nei casi ad alto rischio o post-TEA. Ad oggi, nessuno studio ha esaminato la sicurezza o l'effi...

Lunedì, 29 Marzo 2021

Valutazioni radiografiche dei cani con malattia mitralica

Scritto da

  • VLAS e RLAD rappresentano strumenti radiologici utili per l’identificazione della dilatazione dell'atrio sinistro
VHSNella specie canina sono state descritte due misure radiografiche della dimensione dell'atrio sinistro (LA), la misura vertebrale dell'atrio sinistro (VLAS) e la dimensione radiografica dell'atrio sinistro (RLAD). Gli autori di questo studio avevano lo scopo determinare l’applicazione dei suddetti indici e dimensioni, il loro valore diagnostico nella previsione di una dilatazione del LA e nella fase clinica dei cani con malattia mixomatosa della valvola mitrale (MMVD).In ...

Venerdì, 26 Marzo 2021

Effetti della sedazione sulle variabili ecocardiografiche nel gatto

Scritto da

  • Confrontare gli effetti di due protocolli di sedazione IM sulle variabili ecocardiografiche nel gatto
CatEchoL’obiettivo del presente studio era quello di confrontare gli effetti di 2 protocolli di sedazione IM, alfaxalone-butorfanolo (AB) vs dexmedetomidina-butorfanolo (DB), sulle variabili ecocardiografiche (ECHO) nei gatti dopo sedazione e donazione di sangue.Sono stati inclusi nello studio 11 gatti sani di proprietà. I gatti hanno ricevuto un ECHO di base, senza sedazione, prima della donazione. I gatti sono stati sedati per via intramuscolare con AB (alfaxalone 2 ...

Lunedì, 15 Marzo 2021

Trattamento del blocco atrioventricolare di alto grado nella specie felina

Scritto da

  • L'impianto di pacemaker determinava un miglioramento dei segni clinici.
ecgRisultano ad oggi limitate le informazioni sulle caratteristiche e il decorso clinico dei gatti con blocco atrioventricolare di alto grado (AVB) che ricevono un impianto di pacemaker.Pertanto, in questo studio retrospettivo, gli autori hanno valutato i dati clinici e l’outcome di gatti con AVB. I gatti sono stati divisi in due gruppi: pazienti che avevano ricevuto un pacemaker (gruppo PACE) o non avevano ricevuto un pacemaker (gruppo non PACE)....

Mercoledì, 10 Marzo 2021

Effetti della terapia con pimobendan nei gatti con cardiopatia ipertrofica

Scritto da

  • La somministrazione di pimobendan non determinava variazioni negli outcome considerati
cuore catIn letteratura mancano degli studi prospettici che valutino i benefici del pimobendan nel trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia (CHF) nei gatti con cardiomiopatia ipertrofica (HCM).Gli autori di questo studio hanno pertanto valutato gli effetti del pimobendan nei gatti con HCM e CHF. L’ipotesi iniziale degli autori si basava su una buona tollerabilità e un miglioramento dell’outcome nei gatti sottoposti a tale terapia.In questo studio prospett...

Pagina 1 di 13

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares