Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6454 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Cardiologia

Cardiologia (136)

Lunedì, 25 Luglio 2005

Miocardiopatia aritmogena destra nel gatto

  • Importante nell'uomo, è segnalata raramente negli animali. Due casi vengono descritti nel gatto
Miocardiopatia aritmogena destra nel gattoLa miocardiopatia aritmogena ventricolare destra (ARVC) è una malattia caratterizzata da infiltrazione del miocardio da parte di tessuto adiposo e fibroso. E' un'importante causa di morte improvvisa nell'uomo ma è stata descritta raramente negli animali. Un articolo descrive l'ARVC in due gatti con insufficienza cardiaca congestizia destra. Un soggetto aveva mostrato anche precedenti episodi di sincope. L'elettrocardiogramma standard e in 24 ore (secondo Holter) registrava u...

Lunedì, 30 Maggio 2005

Embolia iatrogena in un gatto

  • La condizione può essere conseguente a una cateterizzazione diagnostica
Embolia iatrogena in un gattoL'ambolia spontanea è una condizione rara ma potenzialmente fatale nel gatto. Un gatto veniva visitato per la presenza di cianosi e affanno indotti dall'esercizio presenti in maniera episodica e progressiva da 5 anni. Le indagini diagnostiche dimostravano la presenza di tetralogia di Fallot con shunt predominante destro-sinistro e insufficienza cardiaca destra. A seguito di una cateterizzazione diagnostica, il gatto sviluppava segni clinici riferibili a tromboembolia arteriosa sistemi...

Mercoledì, 23 Febbraio 2005

Miocardiopatia dilatativa: un progetto di screening

  • L'Università di Liverpool studierà la patologia cardiaca in trecento Dobermann sani alla ricerca delle eventuali cause genetiche
Miocardiopatia dilatativa: un progetto di screeningUno screening nazionale sulla miocardiopatia dilatativa (DCM) nel Dobermann. La Facoltà di Veterinaria dell'Univesità di Liverpool ha avviato un progetto di studio e ricerca sulla patologia cardiaca comune in questa razza ma che colpisce anche altri cani, il gatto e l'uomo. Il programma nazionale di screening dei Dobermann affetti da DCM, guidato dalla cardiologa veterinaria Nuala Summerfield, e condotto in collaborazione con il Dobermann Breed Club, intende arruolare ...

Venerdì, 10 Dicembre 2004

Stato dell'arte della valvulopatia mitralica nel cane

  • Un simposio internazionale ha riunito i maggior esperti in tema ispirando le prospettive future nella gestione della cardiopatia
Stato dell'arte della valvulopatia mitralica nel caneLo scorso 30 ottobre più di 180 cardiologi, ricercatori e veterinari provenienti da 17 paesi diversi, si sono riuniti a Parigi per il Simposio Internazionale sulla Valvulopatia Mitralica del Cane (ICVS 2004). E’ stato questo il primo simposio al mondo sulla patologia, in cui si è discusso delle problematiche e delle possibili soluzioni per migliorare gli standard di cura. Gli esperti internazionali hanno invocato una maggiore conoscenza e ulteriore collaborazion...

Lunedì, 25 Ottobre 2004

Soffio cardiaco nel gatto sano: come interpretarlo?

  • Studiata la relazione tra soffio e malattia cardiaca nel soggetto asintomatico
Soffio cardiaco nel gatto sano: come interpretarlo?E' frequente la percezione di un soffio cardiaco durante l'auscultazione di un animale sano. Per determinare la prevalenza e l'eventuale correlazione del soffio con la patologia cardiaca nel gatto, 103 gatti domestici sani sono stati esaminati in un periodo di 8 mesi. Il soffio cardiaco veniva percepito in 22 su 103 gatti (21%). In 7 di questi 22 soggetti è stata effettuata un'ecocardiografia. Un soggetto non presentava alterazioni ecocardiografiche, mentre negli altri s...

Lunedì, 18 Ottobre 2004

Rischio di morte improvvisa nella stenosi subaortica

  • Uno studio analizza la relazione tra restringimento arterioso e morte improvvisa nei cani affetti da SAS
Rischio di morte improvvisa nella stenosi subaorticaStudi precedenti hanno descritto il restringimento della arterie intramiocardiche dovuto all'iperplasia e ipertrofia delle pareti vascolari nei cani con stenosi subaortica (SAS). Teoricamente, queste alterazioni aumentano il rischio di morte improvvisa, come sembra succedere in corso di cardiopatia in altre specie. Uno studio retrospettivo descrive e quantifica il restringimento arterioso intramiocardico in 44 cani con SAS spontanea e in 8 cani di controllo. La maggi...

Mercoledì, 04 Febbraio 2004

Follow-up nei cani con dotto arterioso pervio

  • Differenza significativa nei tempi di sopravvivenza dei soggetti trattati e non trattati
Follow-up nei cani con dotto arterioso pervioUno studio retrospettivo ha valutato i dati di sopravvivenza post-occlusione di 80 cani con dotto arterioso pervio (PDA) e shunt sinistra-destra. Di questi 89 soggetti, 37 erano stati sottoposti a procedura di chiusura del dotto. Radiograficamente il ventricolo destro appariva ancora aumentato di volume, e l'aneurisma duttale associato alla dilatazione dell'aorta ascendente non era scomparso in seguito alla chiusura del dotto. All'esame ecocardiografico in M-mode, il diametr...

Venerdì, 17 Ottobre 2003

Chinidina e scompenso cardiaco

  • L'antico antiaritmico si è rivelato utile per la prevenzione delle complicanze di scompenso.
Chinidina e scompenso cardiacoLa chinidina, l'antiaritmico derivato dalla corteccia di china e ormai superato da farmaci più recenti, protegge il cuore dagli scompensi responsabili di aritmie e fibrillazione ventricolare. Lo afferma Fiorenzo Gaita, primario del Dipartimento di malattie cardiache e vascolari al Mauriziano di Torino. Un anno fa l'equipe di Gaita aveva intuito che il QT corto, ovvero l'avvicinamento tra i due picchi sul tracciato elettrocardiografico,è il segnale di un probabile scompenso imminente. Il Q...

Mercoledì, 07 Maggio 2003

SCIVAC a Milano: tutto lo scibile sulla mitrale

Scritto da

  • La valvola cardiaca sarà studiata sotto ogni aspetto al 46° Congresso SCIVAC di Milano.
SCIVAC a Milano: tutto lo scibile sulla mitraleUn'intera sessione di approfondimento di ogni aspetto fisiologico e patologico della valvola mitrale cardiaca: questa è stata l'interessante scelta per le relazioni dedicate alle malattie cardiovascolari del Congresso di Milano. Dopo aver studiato la morfologia dell'apparato valvolare mitralico e gli aspetti ecocardiografici del rigurgito della mitrale, si parlerà diffusamente dell'insufficienza mitralica nel cane, dalla fisiopatologia agli aspetti clinici nei cani di gros...

Venerdì, 11 Aprile 2003

La vitamina C trasforma le cellule staminali di topo in cellule muscolari cardiache

  • Una scoperta scientifica di base che potrebbe condurre a ricerche future per il trattamento delle miocardiopatie.
La  vitamina C  trasforma le cellule staminali di topo in cellule muscolari cardiacheUna segnalazione online su Circulation: Journal of the American Heart Association, riporta che l'acido ascorbico è stato in grado di favorire la conversione delle cellule staminali embrionali di topo in cellule muscolari cardiache. "Anche se il valore dei risultati di questo studio è assai preliminare rispetto al loro impatto sulla vita umana, questa linea di ricerca ha implicazioni enormi per la futura gestione dei pazienti che sviluppa...

Pagina 10 di 10

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.