Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6354 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Chirurgia generale

Chirurgia generale (113)

Venerdì, 01 Marzo 2019

Marker indicativi di complicazioni in corso di colica chirurgica

  • La sieroamiloide A sembrerebbe essere un marker precoce ma potrebbe peccare di specificità
coicL’obiettivo di questo studio prospettico era quello di determinare le concentrazioni di sieroamiloide A (SAA, serum amyloid A) nelle coliche chirurgiche del cavallo e indagare l’associazione tra questo parametro e l’incidenza di complicazioni e infezioni post-operatorie. A questo scopo, sono stati prelevati campioni di sangue da 51 cavalli sottoposti a celiotomia esplorativa per colica ai giorni 0, 1, 2, 4-6 e al momento della dimissione, al fine di misurare le concentrazioni di SAA e fibrinoge...

Lunedì, 11 Febbraio 2019

Ovariectomia laparoscopica nelle cagne in tarda gestazione

  • Consente di effettuare simultaneamente la sterilizzazione e l’interruzione di gravidanza anche nelle cagne a fine gravidanza
cuccLa sterilizzazione chirurgica è la tecnica più comunemente impiegata per contenere la numerosità dei cani randagi. Sebbene l'ovariectomia sia una tecnica efficace per la sterilizzazione delle cagne, la maggior parte dei piani di controllo utilizza l’ovarioisterectomia. L'ovariectomia laparoscopica è risultata essere più conveniente rispetto all’approccio chirurgico classico a cielo aperto. Nel caso in cui la cagna sia gravida si procede con l’ovarioisterectomia classica oppure la sterilizza...

Venerdì, 01 Febbraio 2019

Tecnica di castrazione equina con lo strumento di Henderson

  • Questa nuova tecnica è associata a un minor rischio di infezione del sito chirurgico; è sconsigliata negli asini
Immagine senza nomeGli obiettivi di questo studio prospettico di coorte erano quello di descrivere una tecnica di castrazione nei cavalli in stazione, quello di riportare le complicanze associate a tale procedura e quello di identificare i potenziali fattori di rischio. I dati sono stati raccolti su 300 equidi (269 cavalli, 23 pony e 8 asini) sottoposti a castrazione mediante lo strumento di castrazione equina di Henderson. In 39 delle 300 procedure (13%) sono state riscontrate difficoltà...

Mercoledì, 23 Gennaio 2019

Ovariectomia ed ovarioisterectomia nelle gatte

  • L’ovariectomia è una procedura più breve e generalmente non necessita di un’analgesia di salvataggio
ovario51La sterilizzazione chirurgica delle gatte è una delle procedure più comunemente eseguite nella pratica veterinaria e può essere realizzata con due tecniche diverse: l’ovarioisterectomia (OVH) o l’ovariectomia (OVE). Sebbene negli Stati Uniti e in Canada ci sia un'apparente preferenza per l’OVH, in molti paesi europei l'OVE sembra essere la tecnica più adottata per i suoi vantaggi, quali le piccole dimensioni dell’incisione chirurgica e le minori complicazioni che potrebbero consegu...

Venerdì, 21 Dicembre 2018

Morfologia dello shunt extraepatico e considerazioni chirurgiche

  • Si consiglia di avere un approccio sistematico per localizzare lo shunt e, quindi, per la sua riduzione
shunt 7 crop u19920Una review retrospettiva ha voluto descrivere le implicazioni della morfologia dello shunt portosistemico extraepatico congenito, nel cane e nel gatto, sulla scelta del sito chirurgico per la chiusura dello stesso. Gli shunt descritti, in un totale di 54 cani e 10 gatti, erano classificabili in: shunt gastrofrenico sinistro, shunt gastrocavale destro, shunt splenocavale, shunt colocavale e shunt gastro-azygos sinistro. I risultati dell’angioTC e l’osservazione dirett...

Venerdì, 07 Dicembre 2018

Dispositivo bipolare per l’ovarioisterectomia delle gatte in piometra

  • Quando il corpo uterino ha un diametro inferiore ai 0,9 cm, il dispositivo bipolare per la sigillatura dei vasi può essere usato con sicurezza per effettuare l’ovarioisterectomia
HTB1KNHyGFXXXXaAXXXXq6xXFXXXzL'obiettivo di questo studio prospettico era quello di descrivere l'uso di uno dispositivo bipolare per la sigillatura dei vasi in corso di ovarioisterectomia completa (cioè la rimozione sia del peduncolo ovarico che del corpo e dei vasi uterini) e di valutarne l’impiego nelle gatte con piometra. Una volta visualizzate le ovaie, il dispositivo bipolare è stato utilizzato per effettuare l’emostasi e per tagliare il legamento sospensorio, il pedun...

Mercoledì, 07 Novembre 2018

Complicazioni associate alla castrazione nel cavallo

  • Il sondaggio ha lo scopo di costituire un punto di riferimento per verificare la capacità di fornire e mantenere un livello assistenziale di qualità elevata
castrazioneNonostante la castrazione sia un intervento di routine, le complicazioni che possono insorgere e quali siano le misure preventive per evitarle non è attualmente noto. Uno studio prospettico multicentrico ha determinato l’incidenza di complicazioni e i fattori di rischio associati alla castrazione nella specie equina. I soggetti sono stati seguiti per un periodo di follow-up post-operatorio di 30 giorni, durante il quale sono state registrate le complicazioni al fine di indagare gli ...

Lunedì, 29 Ottobre 2018

Confronto tra 3 soluzioni antisettiche nel cane

  • La soluzione contenente clorexidina gluconato 2%+etanolo 70% è risultata più efficace rispetto alla soluzione disinfettante F10 e all’acqua elettrolizzata
garzeUno studio clinico prospettico randomizzato ha confrontato l’efficacia antibatterica della soluzione contenente clorexidina gluconato 2%+etanolo 70% (C+E), della soluzione disinfettante F10 (F10) e dell’acqua elettrolizzata (AE, o acqua elettrochimicamente attivata), per la preparazione chirurgica dei pazienti. Sono stati inclusi 115 cani sottoposti ad ovarioisterectomia, divisi in 3 gruppi (C+E, F10, AE). L’effetto antibatterico è stato valutato in 4 siti cutanei e in 4 tempi diversi: dopo ...

Mercoledì, 26 Settembre 2018

Castrazione scrotale o prescrotale nel coniglio

  • Sebbene la castrazione prescrotale induca minori complicazioni, entrambe le tecniche sono risultate sicure
rabbit castrationLa castrazione dei conigli può essere ottenuta con diverse tecniche chirurgiche. Attualmente, la scelta della tecnica da utilizzare dipende dalle preferenze del chirurgo poiché manca un confronto oggettivo che induca a sceglierne una piuttosto che un’altra. Lo scopo di questo studio era quello di confrontare gli approcci scrotale e prescrotale nei conigli da compagnia.Per permettere il confronto, sono stati comparati tra loro la durata della chirurgia e dell'anestesia, c...

Venerdì, 07 Settembre 2018

Gestione chirurgica delle ernie perineali nel cane

  • Una review sulle ernie perineali del cane: dalla patogenesi alle terapie postoperatorie e a lungo termine
ahernperincL'ernia perineale consiste in uno sfiancamento dei muscoli che costituiscono il diaframma pelvico, deputati a sostenere la parete del retto, con conseguente ernia dei visceri pelvici e, occasionalmente, di quelli addominali nel sottocute della regione perineale. Le cause ipotizzate sono: tenesmo associato a malattia prostatica cronica o costipazione, miopatia, anomalie del retto e squilibri ormonali gonadici. La presentazione più comune di ernia perineale nei cani è un gonfiore unilat...

Pagina 1 di 9

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.