Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6997 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Chirurgia ortopedica

Chirurgia ortopedica (12)

Venerdì, 17 Aprile 2020

Igroma del gomito nel cane

  • Complicazioni post-operatorie inferiori con l’escissione chirurgica
igroma gomitoUno studio retrospettivo ha voluto riportare i risultati dell’escissione chirurgica e del posizionamento del drenaggio di Penrose per il trattamento dell’igroma del gomito nel cane.Sono state revisionate le cartelle cliniche per acquisire le informazioni relative a: razza, sesso, età, durata dei segni clinici, peso, anamnesi, emocromo completo e biochimica sierica, reperti dell'esame fisico diretto, diametro dell'igroma, citologia dell’ago aspirato, tipo di trattamento, repert...

Mercoledì, 25 Marzo 2020

Fratture nel gatto: confronto tra impianti

  • I chiodi intramidollari I-Loc sono associati a risultati migliori rispetto ai chiodi Targon
locL’obiettivo di questo studio sperimentale era quello di confrontare il comportamento torsionale di due chiodi intramidollari ad angolo fisso (I-Loc e Targon) con quello delle placche di bloccaggio e compressione (LCP, locking compression plate). Inoltre, è stato valutato l'effetto della rimozione dell'impianto sulla forza torsionale di surrogati ossei felini espiantati intatti.Un totale di 6 impianti (I-Loc 3 e 4, Targon 2.5 e 3.0, LCP 2.0 e 2.4) sono stati utilizzati per stabilizzare fratture su cos...

Lunedì, 03 Febbraio 2020

Stabilizzazione delle fratture tibiali

  • Le placche di bloccaggio e compressione sembrano essere più efficaci rispetto alle placche di accoppiamento conico
LCPCCPLo scopo di questo studio era quello di confrontare le caratteristiche biomeccaniche dei costrutti con placca di bloccaggio e compressione (LCP, locking compression plate) e con placca di accoppiamento conico (CCP, conical coupling plate) per la stabilizzazione di fratture tibiali sperimentalmente indotte nel gatto.Sono state impiegate entrambe le tibie di 8 cadaveri di gatto. Una volta rimossi i tessuti molli, le tibie sono state assegnate in maniera randomizzata al gruppo di stabilizzazione con ...

Mercoledì, 29 Gennaio 2020

Angolo di inclinazione del piatto tibiale in cani con rottura del legamento crociato craniale

  • Riportati i valori specifici per razza e segnalata la presenza di angoli maggiori nei soggetti sterilizzati rispetto agli interi
angolo tibialeLo scopo di questo studio retrospettivo era quello di valutare l'angolo di inclinazione del piatto tibiale (TPA, tibial plateau angle) medio in una vasta popolazione di cani e di indagare se la razza o la gonadectomia avessero un'associazione significativa con un TPA patologico.Sono stati inclusi cani con rottura del legamento crociato craniale (CrCL, cranial cruciate ligament) sottoposti a stabilizzazione chirurgica dinamica. DI tali soggetti sono state registrate le informazioni ...

Mercoledì, 25 Settembre 2019

Gestione conservativa della diastasi sacroiliaca

  • Outcome eccellente in quasi la totalità dei pazienti con diastasi ma senza altre fratture concomitanti
dsiLo scopo di questo studio era di determinare l’outcome funzionale a medio-lungo termine di gatti con diastasi sacroiliaca (SILF, sacroiliac luxation fracture) gestita in maniera conservativa.Lo studio ha incluso gatti con SILF che non presentassero altre fratture concomitanti a carico del bacino, gestiti in modo conservativo e che fossero stati sottoposti a studi radiografici di controllo. Le radiografie sono state utilizzate per misurare lo spostamento percentuale dell’articolazione sacroiliaca, il...

Mercoledì, 04 Settembre 2019

Frammenti osteocondrali nel cavallo

  • Prestazioni sportive dopo rimozione artroscopica dall’articolazione interfalangea prossimale dorsale
L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di descrivere la presenza di frammenti nell'articolazione interfalangea prossimale dorsale e indagare le prestazioni di corsa in piano dopo il trattamento chirurgico.Sono stati inclusi 39 cavalli da corsa sottoposti a rimozione artroscopica di frammenti osteocondrali dall’articolazione interfalangea prossimale dorsale e 169 fratelli di madre matchati per età e sesso. Le prestazioni atletiche sono state confrontate tra i soggetti trattati e i rispet...

Mercoledì, 05 Giugno 2019

Osteosarcoma radiale: traslazione laterale della mano

  • La traslazione laterale della mano è un’alternativa chirurgica che consente di risparmiare l’arto
osteL’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di descrivere una tecnica di traslazione laterale della mano come trattamento dell’osteosarcoma del radio distale nella specie canina e riportarne i dati relativi all’outcome in 18 soggetti.L’intervento ha previsto l’asportazione dell'estremità distale del radio coinvolto e dei tessuti circostanti. L'estremità distale dell'ulna è stata preservata ad eccezione del versante mediale della corticale, che è stata rimossa in blocco insieme ...

Lunedì, 28 Gennaio 2019

Osteotomia di livellamento del piatto tibiale modificata

  • Mediante la traslazione mediale del segmento tibiale prossimale, si presta al trattamento della concomitante rottura del legamento crociato craniale e lussazione mediale della rotula
images roLo scopo principale di questo studio condotto su cani di peso inferiore a 15 kg era quello di descrivere una tecnica di osteotomia di livellamento del piatto tibiale modificata (mTPLO, modified tibial plateau levelling osteotomy) che, attraverso la traslazione mediale del segmento tibiale prossimale, provvede al contestuale livellamento del piatto tibiale e al riallineamento del quadricipite....

Venerdì, 25 Gennaio 2019

Sistemi di stabilizzazione in corso di intervento di TPLO

  • Nei cani di grossa taglia il sistema di stabilizzazione con placca larga da 3,5 mm riduce il tasso di complicazioni post-chirurgiche
3 5 mm tplo plates 2L’obiettivo di questo studio retrospettivo, condotto su 287 cani (342 ginocchi) di peso superiore ai 45,4 kg, era quello di determinare l'influenza di 3 sistemi di stabilizzazione sull’incidenza di complicazioni (in un periodo di follow up della durata di 6 settimane) dopo intervento di osteotomia di livellamento del piatto tibiale (TPLO, tibial plateau leveling osteotomy).I 3 sistemi di stabilizzazione utilizzati comprendevano una placca larga da 3,5 mm (8P, 78,4%)...

Venerdì, 08 Giugno 2018

Un nuovo protocollo di asepsi in corso di intervento di TPLO

  • Il protocollo riduce la probabilità di infezioni associate all’impianto ma è risultato associato ad una più alta probabilità di antibiotico-resistenza
tplo post1Uno studio di coorte retrospettivo ha valutato l'influenza di un protocollo di asepsi più rigoroso sulle percentuali di infezione associate all'impianto dopo l'intervento di osteotomia di livellamento del piatto tibiale (TPLO).A questo scopo sono state esaminate le cartelle cliniche (2006-2014) di 703 cani sottoposti a 811 interventi di TPLO con un follow-up ≥18 mesi. Il protocollo di asepsi utilizzato in corso di intervento di TPLO è stato modificato includendo: l’utilizzo di teli d...

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.