Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6514 articoli

Dermatologia

Dermatologia (146)

Lunedì, 22 Luglio 2019

Blefarite nel cane

  • La dermatite allergica è la causa più comune di blefarite, seguita da malattie infettive/parassitarie, malattie autoimmuni e neoplasie
blefariteLa blefarite è un reperto comune nei cani con dermatopatie.In questo studio prospettico sono stati indagati i segni clinici e le patologie sottostanti in cani con semplice blefarite e in cani con blefarite e dermatite perioculare (DPO). Gli obiettivi erano quelli di stabilire una definizione per la blefarite e per la DPO, di valutare i sintomi clinici e le sottostanti patologie cutanee associate alla blefarite e di documentare le conseguenze della blefarite sulla produzione lacrimale....

Lunedì, 22 Luglio 2019

Dermopatie del ratto da compagnia

  • Sono condizioni frequenti che hanno più frequentemente un’origine neoplastica o parassitaria
topo domestico maneggiarloI ratti sono animali da compagnia popolari che vengono spesso portati dal veterinario per malattie della pelle.L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di documentare quali siano le malattie della pelle più comuni nei ratti da compagnia e di indagarne la prevalenza....

Venerdì, 05 Luglio 2019

Efficacia di una dieta per la dermatite atopica

  • Miglioramenti significativi già dopo 4 settimane; tuttavia sono necessari studi clinici controllati
pd derm defense canine dry productShot 500La dermatite atopica (AD, atopic dermatitis) canina è una comune malattia della pelle.L'obiettivo di questo studio era quello di valutare l’efficacia di un cibo progettato per migliorare la funzione della barriera cutanea e ridurne l'infiammazione al fine di combattere il prurito e la gravità dei segni clinici nei cani atopici. Il cibo oggetto di studio conteneva una miscela antiossidante per ridurre lo stress ossidativo, ...

Lunedì, 11 Febbraio 2019

Pemfigo foliaceo felino

  • La prognosi della dermatopatia è buona, la possibilità di recidiva non deve scoraggiarne il trattamento
PFLa finalità di questo studio era quella di fornire informazioni sugli aspetti clinici del pemfigo foliaceo (PF) felino e sull'esito del trattamento di questa malattia. Nello studio viene affrontata una revisione dei casi di PF felino pubblicati tra il 1950 e il 2016, ai quali aggiunge ulteriori 35 casi allo scopo di risolvere le incongruenze cliniche e ampliare le conoscenze relativamente al trattamento di tale dermatopatia.Il PF felino, pur essendo una dermatosi pustolosa acantolitica primaria, si manif...

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Mastocitosi cutanea nel cane: efficacia del lokivetmab

  • L’anticorpo monoclonale che neutralizza l’interleuchina 31 canina si è dimostrato efficace nel trattamento del prurito in un cane con mastocitosi cutanea
MCLa mastocitosi cutanea (MC) è una malattia rara del cane caratterizzata da eruzioni cutanee, prurito e proliferazione dei mastociti della cute. Gli antistaminici H1 per via orale sono raccomandati come trattamento per il controllo del prurito.L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere l’efficacia del lokivetmab per il trattamento del prurito associato alla MC in un cane....

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Dermatite atopica nel cavallo

  • I test allergologici intradermici possono essere d’ausilio nella formulazione dell’immunoterapia allergene-specifica
ADHIl prurito allergico e l'orticaria nel cavallo costituiscono una sfida per veterinari e proprietari; poco si sa riguardo la loro gestione a lungo termine.L’obiettivo di questo studio era quello di riportare i risultati dei test allergologici intradermici (IDT, intradermal allergen test) e di indagare la percezione dei proprietari relativamente alle malattie della cute e l’efficacia delle cure mediche nel tempo....

Lunedì, 26 Novembre 2018

Dermatite allergica non alimentare e non da pulci nel gatto

  • Il maropitant a 2 mg/kg PO q24h per 4 settimane sembrerebbe essere una opzione terapeutica efficace e ben tollerata
cat dermLa dermatite allergica felina è una patologia comune in dermatologia veterinaria. Quando questa non è causata da allergeni alimentari o delle pulci è stata definita “feline atopic-like disease” (ALD) oppure “non-flea, non-food induced hypersensitivity dermatitis” (NFNFIHD). Una volta che si è provato a trattare le pulci, attuare opportuni cambi dietetici e somministrare farmaci immunosoppressivi sistemici, le opzioni terapeutiche alternative sono limitate.Lo scopo di questo studio ...

Lunedì, 26 Novembre 2018

Impiego di schiume in corso di dermatite atopica canina

  • Le schiume possono avere un’utilità nel migliorare la gravità delle lesioni e il prurito, e costituiscono un trattamento semplice da effettuare per il proprietario
skin inflammation allergies atopy dogsLa letteratura veterinaria è carente di studi controllati che valutino l’efficacia di prodotti topici non steroidei per il trattamento della dermatite atopica canina (cAD, canine Atopic Dermatitis).L’obiettivo di questo studio randomizzato in cieco era quello di confrontare l’efficacia clinica di una schiuma commerciale della quale è stata precedentemente dimostrata l’efficacia (schiuma A) e quella di una schiuma contenente ...

Lunedì, 10 Settembre 2018

Alopecia X in due Keeshonden: efficacia della deslorelina

  • Sicura, economica e apparentemente efficace nei Keeshonden maschi interi con alopecia X
keeshonda sNei cani, l'alopecia si associa secondariamente ad una varietà di condizioni, sia infiammatorie che non. L’alopecia X è una alopecia non infiammatoria, frustrante da diagnosticare e trattare a causa della mancata comprensione della sua patogenesi. Sono state descritte diverse terapie per il suo trattamento, le quali hanno spesso mostrato una efficacia incostante in cani di diversa razza e sesso; una terapia definitiva non è ancora stata stabilita.In questo studio è stato descritto ...

Lunedì, 25 Giugno 2018

Mastocitosi cutanea maculopapulare felina

  • Predisposizione di razza, presentazione clinica e nuovo sistema di classificazione
mastocitosi gattoLa mastocitosi cutanea è una malattia descritta raramente in dermatologia veterinaria e solitamente definita come “orticaria pigmentosa”.Uno studio ha descritto la diagnosi, il trattamento e l'outcome di 13 gatti con mastocitosi cutanea.I soggetti affetti erano di razza Sphynx (n=9), Devon Rex (n=2) e incroci di Sphynx/Devon Rex (n=2). Le femmine (n=9) erano sovrarappresentate e la durata mediana dei segni clinici prima della diagnosi era di 8 mesi. La presentazione clin...

Pagina 1 di 11

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.