Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7012 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Diagnostica per immagini

Diagnostica per immagini (188)

Lunedì, 26 Ottobre 2020

Rilievi ecografici in cani con malattia renale cronica

Scritto da

  • Valutare la frequenza delle alterazioni ecografiche renali più frequenti nei cani in diversi stadi di CKD
ultrasound for petsNei pazienti affetti da malattia renale cronica (CKD), alcuni rilievi ecografici (US) si sono dimostrati maggiormente correlati, rispetto ad altri, con la progressione della malattia. Lo scopo del presente studio era quello di valutare la prevalenza delle alterazioni ecografiche renali più frequenti nei cani in diversi stadi di CKD e di indagare la loro associazione con gli stadi International Renal Interest Society (IRIS) della CKD.Sono stati valutati, in maniera r...

Lunedì, 26 Ottobre 2020

Valutazione ecografica delle ghiandole surrenali nel puledro neonato

Scritto da

  • Non sono state riscontrate differenze significative tra le misurazioni ecografiche ottenute nei primi cinque giorni di vita in puledri sani
Foal newbornLa misurazione ecografica delle ghiandole surrenali è utile, in diverse specie, nella valutazione clinica di pazienti con disfunzione surrenalica. Nei neonati umani sani, la dimensione ecografica delle ghiandole surrenali diminuisce durante i primi giorni di vita. L'ecografia delle ghiandole surrenali si è dimostrata fattibile nei puledri neonati.Gli obiettivi di questo studio erano quelli di descrivere una tecnica per la misurazione ecografica delle dimensioni delle ghiandole s...

Venerdì, 09 Ottobre 2020

Caratteristiche ecografiche renali nella specie felina

Scritto da

  • Il "segno della banda midollare" era più frequente in gatti con malattia renale.
renal rim signIl segno del margine midollare, conosciuto anche come medullary rim sign (MRS), si riferisce a una linea iperecogena nella zona midollare renale, riportata all'esame ecografico (US) sia nei cani che nei gatti con e senza malattia renale (KD).Questo studio retrospettivo caso-controllo ha voluto descrivere i diversi aspetti del MRS nei gatti, al fine di valutarne la sua associazione con KD....

Venerdì, 24 Luglio 2020

Ecografia del tratto gastroenterico dell’asino

Scritto da

  • Definizione dello spessore delle pareti e del pattern di motilità
equus asinusL’obiettivo dello studio era quello di fornire intervalli di riferimento relativi allo spessore delle pareti e il pattern di motilità del tratto gastroenterico utilizzando l’ecografia B-mode su una popolazione campione di asini (Equus asinus).Trenta asini clinicamente sani (15 maschi e 15 femmine), di età compresa tra 2 e 20 anni e di peso compreso tra 100 e 280 kg sono stati selezionati in modo casuale. Sono stati valutati lo spessore delle pareti dello stomaco, del duodeno, del...

Lunedì, 20 Luglio 2020

Lacerazione polmonare associata al trauma

Scritto da

  • Studio trasversale in una popolazione costituita da 364 cani
trpolGli obiettivi di questo studio erano quello di descrivere le caratteristiche tomografiche della lacerazione polmonare in una popolazione costituita da 364 cani sottoposti a TC per trauma toracico e, in secondo luogo, quello di confrontare le caratteristiche e l’outcome dei cani con e senza evidenza di lacerazione polmonare.La lacerazione polmonare era stata osservata in 46/364 cani con trauma toracico (prevalenza 12,6%). I cani con lacerazione polmonare erano significativamente più giovani (media...

Mercoledì, 17 Giugno 2020

Masse mediastiniche e polmonari nel cane e nel gatto

Scritto da

  • Limiti della radiologia nell’identificarne l’origine
masse toracicheL’origine, mediastinica o polmonare, delle masse toraciche è spesso difficile da identificare a causa della loro complessa relazione spaziale.Gli obiettivi di questo studio retrospettivo osservazionale consistevano nel valutare la capacità della radiografia nel distinguere le masse mediastiniche da quelle polmonari e nel determinare la presenza di correlazioni con specifici reperti radiografici....

Venerdì, 12 Giugno 2020

Tenoscopia con artroscopio ad ago

Scritto da

  • Consente un’esplorazione sicura e approfondita della regione prossimale della guaina
tenoscopyL’obiettivo di questo studio sperimentale era quello di indagare l'uso di un artroscopio ad ago per la tenoscopia diagnostica della guaina carpale nei cavalli in stazione.Una parte dello studio è stata condotta ex vivo, su sei arti anteriori di cadaveri, e una in vivo, su sei cavalli. I sei arti sono stati impiegati per eseguire la tenoscopia della guaina carpale con un artroscopio ad ago da 1,2 mm di diametro (65 e 100 mm di lunghezza) e, successivamente, con un artroscopio standard da 4...

Mercoledì, 10 Giugno 2020

Torsione splenica primaria

Scritto da

  • Caratteristiche tomografiche in una popolazione di otto cani
splenic torsionLa torsione splenica è una condizione rara ma potenzialmente pericolosa per la vita, caratterizzata dalla rotazione della milza attorno ai legamenti gastrosplenici e frenosplenici e che porta all'occlusione del drenaggio venoso e ad un ostacolato apporto arterioso.Questo studio retrospettivo descrive le caratteristiche tomografiche in 8 cani con torsione splenica confermata chirurgicamente....

Mercoledì, 10 Giugno 2020

Ecografia transaddominale in corso di colica del grosso colon

Scritto da

  • Visibilità e ruolo diagnostico delle caratteristiche della vascolarizzazione mesenterica
ultracolonLe caratteristiche ecografiche della vascolarizzazione mesenterica del grosso colon (GC) in corso di paratopie (cambiamenti di posizione) e di volvolo sono state descritte per come appaiono dal fianco destro. Tuttavia, il GC possiede una notevole libertà di movimento all'interno della cavità addominale e il suo mesentere può potenzialmente entrare in contatto con entrambi i lati della parete addominale.L'obiettivo di questo studio era quello di indagare la visibilità della vascolarizza...

Venerdì, 05 Giugno 2020

Patologie dell’articolazione temporo-mandibolare nel cavallo

Scritto da

  • Confronto tra artrocentesi alla cieca e artrocentesi ecoguidata
artrocentLe patologie dell’articolazione temporo-mandibolare (TMJ, temporomandibular joint) sono sempre più riconosciute come un problema che compromette il benessere e le prestazioni dei cavalli. La diagnosi è resa difficile dall’aspecificità dei segni clinici, che sono comuni ad altre patologie come quelle della cavità orale, del “poll” (sporgenza occipitale) e delle vertebre cervicali.L'artrocentesi finalizzata all'analgesia intra-articolare, al campionamento del liquido sinoviale e al...

Pagina 1 di 14

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.