Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7042 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 359

Diagnostica per immagini

Diagnostica per immagini (189)

Venerdì, 07 Settembre 2018

Malattie cerebrovascolari nel gatto

Scritto da

  • Caratteristiche cliniche e risultati di risonanza magnetica in 9 gatti
MRI catLe malattie cerebrovascolari (cerebrovascular accidents, CVAs) sono patologie rare nel gatto. Ad oggi, le caratteristiche cliniche, tra cui la localizzazione della lesione e i risultati della risonanza magnetica, sono state riportate solo in due gatti.Lo scopo di questo studio è quello di documentare i risultati della risonanza magnetica in gatti con CVA....

Mercoledì, 05 Settembre 2018

Ecografia color Doppler nelle lesioni testicolari del cane

Scritto da

  • Tutte le lesioni di natura neoplastica sono caratterizzate da ipervascolarizzazione della massa e del tessuto circostante
testicoloI tumori testicolari sono le neoplasie più comuni nei cani maschi e rappresentano circa il 90% di tutti i tumori che interessano il tratto genitourinario. L'ecografia in scala di grigi, in combinazione con le tecnologie di color e power Doppler, è stata giudicata accurata per la valutazione delle lesioni scrotali e della vascolarizzazione dei testicoli. La sensibilità del color Doppler per i bassi flussi sanguigni sembra promettente per lo studio sulle patologie testicolari.Lo scopo di qu...

Mercoledì, 18 Luglio 2018

Ruolo dell’ecografia con contrasto nelle patologie della cistifellea del cane

Scritto da

  • Maggiore sensibilità e specificità rispetto all’ecografia convenzionale nella diagnosi delle patologie della cistifellea
cistifelleaLe malattie della cistifellea sono comuni nei cani e l'ecografia bidimensionale rappresenta il metodo attualmente più usato per la diagnosi e la pianificazione del trattamento. Tuttavia, le informazioni ricavate tramite questa tecnica sono spesso non-specifiche. Uno studio retrospettivo si è posto l’obiettivo di descrivere le ecografie convenzionali e con mezzo di contrasto (SonoVue®) in un gruppo di 65 cani con patologie della cistifellea confermate istologicamente....

Venerdì, 13 Luglio 2018

Esame ecografico dei gechi leopardini

Scritto da

  • Il primo studio presente il letteratura che descrive le caratteristiche anatomiche ultrasonografiche di questa specie
gecoI gechi leopardini (Eublepharis macularius) allevati in cattività presentano spesso problematiche di tipo gastrointestinale, stasi follicolare o distocie.Uno studio prospettico si è posto l’obiettivo di sviluppare, per la prima volta, delle tecniche ecografiche applicabili a questa specie e fornire una descrizione della normale anatomia sonografica della testa, della cavità celomatica e della coda....

Venerdì, 25 Maggio 2018

Caratteristiche ecografiche della linfomatosi peritoneale in 4 gatti

Scritto da

  • Rara manifestazione metastatica, apparentemente associata al linfoma alimentare a cellule B
linfomatosiLa diffusione metastatica del linfoma felino al peritoneo ("linfomatosi") è stata raramente riportata in letteratura. Riconoscere questa condizione ha delle importanti implicazioni dal punto di vista diagnostico, terapeutico e prognostico.Uno studio ha descritto le caratteristiche ecografiche specifiche della linfomatosi peritoneale felina in 4 gatti con linfoma alimentare e metastasi peritoneali confermate mediante citologia, istologia o entrambe....

Venerdì, 25 Maggio 2018

Valutazione ultrasonografica della vescica dopo cistotomia per urolitiasi

Scritto da

  • Un ispessimento persistente del sito di cistotomia può essere presente fino a 3 mesi dopo la chirurgia
urolitaUno studio longitudinale prospettico ha descritto l'aspetto ecografico del sito di incisione della vescica urinaria in 18 cani sottoposti a cistotomia per il trattamento dell'urolitiasi....

Venerdì, 11 Maggio 2018

Età gestazionale nella cagna e nella gatta: ruolo dell’ecografia e della radiologia

Scritto da

  • Strumenti, formule e segreti per stabilire l’età gestazionale servendosi della diagnostica per immagini
gravidanzaUno studio ha voluto fornire una descrizione completa di come la radiografia e l'ecografia possano essere utilizzate per determinare l'età gestazionale qualora le informazioni relative all’accoppiamento siano inadeguate.Nell’articolo vengono presentate le formule per il calcolo dell'età gestazionale utilizzando sia strutture fetali che extrafetali. Viene discusso l’aspetto ultrasonografico degli organi durante il loro sviluppo e come servirsene per determinare l'età gestazionale. ...

Mercoledì, 21 Marzo 2018

Relazione tra ecografia e citologia della milza nel gatto

Scritto da

  • Massa splenica >1 cm indicativa di neoplasia maligna
honeycombUno studio multicentrico retrospettivo condotto su 195 gatti ha valutato se la presenza di una massa o di un parenchima a nido d’ape (honeycomb), rilevati in corso di esame ultrasonografico della milza, potessero rappresentare un potenziale criterio di malignità.Il rilievo ecografico di un parenchima splenico a nido d’ape non aveva una stretta corrispondenza con una diagnosi citologia di neoplasia maligna. La sensibilità e la specificità di una milza honeycomb nel predire una patologi...

Mercoledì, 21 Marzo 2018

Elastosonografia nelle neoformazioni sottocutanee del cane

Scritto da

  • Specificità del 100% e sensibilità dell'89% nel distinguere la natura delle lesioni
elastografiaL'elastografia in tempo reale è una tecnica a ultrasuoni introdotta di recente che consente di studiare le proprietà elastiche dei tessuti.Uno studio prospettico ha testato le prestazioni di questa tecnica diagnostica nella valutazione delle lesioni sottocutanee nei cani....

Lunedì, 05 Marzo 2018

Ecografia addominale in 35 cani con leptospirosi

Scritto da

  • Fortemente indicata, specialmente in assenza di segni clinici
leptospirosi ecoUno studio prospettico, osservazionale, di coorte ha voluto fornire una descrizione dettagliata ed attuale dei reperti ultrasonografici addominali di 35 cani con diagnosi confermata di leptospirosi.In tutti i cani era stata rilevata almeno un’anomalia ecografica. In tutti i soggetti dello studio erano state riscontrate alterazioni ecografiche a carico dei reni che includevano: aumento dell'ecogenicità della corticale renale (100%), aumento dell'ecogenicità della midollare r...

Pagina 5 di 14

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.