Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6423 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Diagnostica per immagini

Diagnostica per immagini (149)

Lunedì, 26 Maggio 2014

Diagnostica per immagini contrastografica per la valutazione del fegato dell'iguana

  • Consente di determinare l'emodinamica epatica. Sono necessari valori di riferimento specifici per la specie, date le differenze di distribuzione con i mammiferi
Diagnostica per immagini contrastografica per la valutazione del fegato dell'iguanaLe tecniche di diagnostica per immagini contrastografiche sono considerate utili in medicina veterinaria e umana per valutare la perfusione epatica e le lesioni epatiche focali. Benché le epatopatie siano comuni nella medicina dei rettili, non vi sono riferimenti circa l'utilizzo dell'ecografia contrastografica (CEUS) e della tomografia computerizzata contrastografica (CECT) per la valutazione del fegato in questi animali. Uno studio ha va...

Mercoledì, 07 Maggio 2014

Posizionamento degli arti anteriori per le radiografie delle falangi equine

  • Influenza significativamente l'ampiezza e l'equilibrio degli spazi interfalangei, secondo uno studio
Posizionamento degli arti anteriori per le radiografie delle falangi equineUno studio ha determinato l'effetto del posizionamento dell'arto sull'aspetto radiografico degli spazi articolari interfalangei distale e prossimale degli arti anteriori del cavallo durante la valutazione dei radiogrammi dorsopalmari. Si includevano 14 arti anteriori di 9 cavalli adulti. Ciascun cavallo era posizionato in stazione con gli arti anteriori su blocchi. Si ottenevano le radiografie dorsopalmari di ciascun piede posizionando gli arti ant...

Venerdì, 21 Marzo 2014

Aspecifici i segni ecografici di linfoma gastrointestinale nel cane

  • Quadro negativo o con alterazioni altamente variabili in 15 soggetti di uno studio
Aspecifici i segni ecografici di linfoma gastrointestinale nel caneUno studio retrospettivo ha descritto l’aspetto ecografico del linfoma gastrointestinale nel cane. Si includevano 15 pazienti con linfoma gastrointestinale diagnosticato mediante istopatologia (inclusa l’immunoistochimica, quando disponibile) o citologia e sottoposti a esame ecografico dell’addome. Quattro cani su 15 (26,7%) con linfoma confermato istopatologicamente non mostravano alterazioni ecografiche. Nei cani con segni ecografici, erano altamen...

Lunedì, 10 Febbraio 2014

Ecografia per prevedere il successo dell’addominocentesi nel cavallo

  • Associazione significativa tra identificazione ecografica del fluido peritoneale e probabilità di ottenere un campione diagnostico, in uno studio
Ecografia per prevedere il successo dell’addominocentesi nel cavalloUno studio ha valutato l’utilità dell’ecografia transaddominale per prevedere il successo dell’addominocentesi nel cavallo. Si includevano pazienti con ecografia transaddominale completa e addominocentesi effettuate come parte dell’iter diagnostico. Si valutava eograficamente la quantità di fluido peritoneale presente utilizzando un sistema di punteggio a 4 punti, così come la quantità di fluido peritoneale prelevato. Si determinava statisti...

Venerdì, 13 Dicembre 2013

Eco-Doppler del dito nei cavalli con SIRS o laminite

  • Un utile strumento complementare per identificare le modificazioni del flusso ematico digitale, secondo uno studio
Eco-Doppler del dito nei cavalli con SIRS o laminiteUno studio ho valutato l’utilità dell’ecografia Doppler per valutare le modificazioni della dinamica ematica vascolare digitale nei cavalli con sindrome della risposta infiammatoria sistemica (SIRS) o laminite. Si includevano 42 cavalli Andalusi adulti. Il gruppo 1 includeva 9 cavalli sani, il gruppo 2 includeva 19 cavalli affetti da SIRS senza (n = 9) o con (10) aumento palpabile dell’intensità del polso digitale e il gruppo 3 includeva 14 cavalli affetti da lam...

Lunedì, 04 Novembre 2013

Artroscopio ad ago per il ginocchio equino

  • Uno strumento 18 G può essere utilizzato per la valutazione diagnostica nel soggetto in stazione, secondo uno studio
Artroscopio ad ago per il ginocchio equinoUno studio ha valutato l’utilizzo di un artroscopio 18 G per l’esame diagnostico del ginocchio nel cavallo in stazione. La Fase 1 utilizzava arti di cadavere con simultanea valutazione ecografica. La Fase 2 utilizzava 6 cavalli normali in cui si valutava il ginocchio sia in stazione sia in posizione flessa. La Fase 3 valutava cavalli con sospette lesioni o patologie del ginocchio. Si includevano 6 cavalli normali per valutare la possibilità di effettuare un’indagine diagno...

Venerdì, 11 Ottobre 2013

Posizione del corpo e volume polmonare radiografico nella tartaruga

  • Posizione verticale ed estensione di collo e arti aumentano significativamente il volume polmonare totale, in uno studio
Posizione del corpo e volume polmonare radiografico nella tartarugaUno studio prospettico ha determinato gli effetti della posizione del corpo e dell’estensione del collo e degli arti sulle misurazioni CT del volume dei polmoni ventilati in 14 tartarughe adulte dalle orecchie rosse (Trachemys scripta elegans). Si effettuavano gli esami CT con i soggetti in decubito orizzontale ventrale e verticale laterale sinistro, laterale destro e caudale. Nei soggetti in sedazione, si effettuavano le valutazioni in decubito orizzont...

Venerdì, 28 Giugno 2013

Diagnostica per immagini in 14 furetti con linfoma

  • Caratteristiche assimilabili a quelle osservate in cane, gatto e uomo
Diagnostica per immagini in 14 furetti con linfomaIl linfoma è la neoplasia maligna più comune nel furetto domestico (Mustela putorius furo). Tuttavia, gli aspetti di diagnostica per immagini del linfoma in questa specie sono stati descritti soltanto in singoli case report. Uno studio retrospettivo ha descritto tali aspetti in 14 furetti con linfoma confermato. Erano disponibili per la revisione esami radiografici (n = 12), ecografici (n = 14), tomografia computerizzata (CT; n = 1) e risonanza magnetica (MRI; n = 1). L...

Lunedì, 24 Giugno 2013

RM nella zoppia del piede posteriore del cavallo

  • Osservate soprattutto lesioni dei legamenti sesamoidei collaterali e patologie ossee primarie; prognosi ragionevole
RM nella zoppia del piede posteriore del cavalloLa distribuzione delle lesioni del piede posteriore del cavallo osservate con la risonanza magnetica (MRI) non è stata descritta. Uno studio ha valutato il tipo e la distribuzione delle lesioni osservate alla MRI nei piedi posteriori dei cavalli affetti da zoppia confrontando i risultati con quelli descritti per i piedi anteriori, documentando inoltre le informazioni di follow-up. I pazienti venivano inclusi se la zoppia dell’arto posteriore veniva abolita dal blocco del...

Mercoledì, 12 Giugno 2013

Volume del TCC della vescica: ecografia 3D o 2D?

  • Tecnica 3D più accurata, secondo uno studio. Più economica e pratica della CT per il monitoraggio della risposta al trattamento
Volume del TCC della vescica: ecografia 3D o 2D?Uno studio ha valutato l’accuratezza dell’ecografia 3D e 2D per quantificare il volume del tumore in 10 cani con carcinoma delle cellule di transizione (TCC) della vescica confermato mediante biopsia. La vescica di ciascun cane veniva distesa con soluzione salina (NaCl 0,9%) (5,0 ml/kg) e le masse venivano misurate con ecografia 3D e 2D; venivano poi misurate con ecografia 3D dopo distensione della vescica con 2,5 e 1,0 ml/kg di soluzione salina. In seguito, le vesciche ...

Pagina 5 di 11

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.