Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6961 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Farmacologia

Farmacologia (79)

Venerdì, 03 Maggio 2019

Ketorolac nelle tartarughe

  • La somministrazione intramuscolare di 0,25 mg/kg di ketorolac garantisce un effetto analgesico per 24 ore
1 turtle terrapene carolina carolina jose luis pelaezIl ketorolac è un farmaco antiinfiammatorio non steroideo che possiede una potente attività analgesica, paragonabile a quella della morfina. Negli Stati Uniti, la scarsità di oppiodi ha portato ad una fornitura inaffidabile di tali molecole per le strutture sanitarie, determinando la necessità di trovare farmaci alternativi non-oppioidi che fossero altrettanto sicuri ed efficaci.Lo scopo di questo stu...

Venerdì, 12 Aprile 2019

Teofillina transdermica nei gatti

  • La somministrazione transdermica di teofillina, sia PLO che Lipoderm, non consente di raggiungere concentrazioni terapeutiche in modo affidabile
Transdermal CatL’obiettivo primario di questo studio era quello di stabilire se la somministrazione cronica una volta al giorno di teofillina transdermica fosse efficace nel determinare concentrazioni sieriche terapeutiche e, secondariamente, quello di confrontare tra loro due diverse formulazioni di teofillina transdermica.Sette gatti sani, di età compresa tra 1 e 10 anni, sono stati valutati in un disegno crossover bidirezionale, randomizzato, in doppio cieco. Questi soggetti hanno ricevut...

Mercoledì, 10 Aprile 2019

Farmacocinetica del meloxicam granulare nel cavallo

  • Il meloxicam granulare ha caratteristiche farmacocinetiche diverse rispetto alle altre formulazioni orali
143086 770x405I farmaci antinfiammatori non steroidei sono somministrati nei cavalli per il trattamento di diverse malattie sistemiche. Gli inibitori selettivi della cicloossigenasi-2 sono preferiti a causa del minor rischio di effetti avversi. Nei cavalli diverse formulazioni di meloxicam sono già state testate, ma una nuova formulazione granulare ad uso orale, recentemente commercializzata, non è ancora stata indagata.L’obiettivo di questo lavoro era quello di studiare la farmacocinetica d...

Venerdì, 29 Marzo 2019

Conseguenze dell’abolizione degli antibiotici profilattici dal mangime per suini

  • Le conseguenze sulle prestazioni produttive e sulla salute sono molto contenute e potrebbero essere contenute migliorando la gestione dell'allevamento e razionalizzando l'uso di antibiotici parenterali
pigGli antibiotici (AB) rivestono un ruolo fondamentale nel controllo delle malattie infettive negli allevamenti di suini; tuttavia, a causa del frequente abuso/sovradosaggio di tali farmaci, il problema dell’antibiotico-resistenza sta divenendo una questione sempre più oggetto di dibattito. Quali possano essere le gli effetti a lungo termine dell’abolizione dell'AB a scopo profilattico dal mangime per i suini non è noto.L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare le conseguenze del ma...

Lunedì, 25 Marzo 2019

Impiego degli antibiotici nella specie felina

  • Nonostante siano state diffuse delle linee guida sulla corretta gestione della terapia antimicrobica, l’abuso degli antibiotici rimane una problematica attuale
cat anL'uso di antibiotici nella medicina umana e veterinaria è considerato uno dei principali fattori responsabili della resistenza antimicrobica. Sebbene siano state sviluppate linee guida per promuovere l'uso appropriato degli antibiotici nei pazienti veterinari, si presume che il loro abuso sia una problematica ancora molto diffusa.L'obiettivo di questo studio condotto in Svizzera era quello di indagare l'uso di antibiotici nei gatti con patologie acute delle prime vie respiratorie (aURTD, acute up...

Venerdì, 22 Marzo 2019

Celecoxib nel cavallo

  • Uno studio di farmacocinetica a scopo anti-doping
horse racing photoIl celecoxib è un farmaco antinfiammatorio non steroideo, inibitore selettivo della ciclossigenasi-2 (COX-2), frequentemente usato nell’uomo per trattare l'artrite ed ha effetti collaterali gastrointestinali minimi rispetto ai FANS tradizionali. Uno studio ha voluto determinare il profilo farmacocinetico di celecoxib nella specie equina....

Venerdì, 14 Dicembre 2018

Farmacocinetica e farmacodinamica dell’enrofloxacina nei broiler

  • L’efficacia in vivo dell’enrofloxacina nei confronti di E. coli varia in funzione dell’organo bersaglio
pulciniLe infezioni sistemiche sostenute da Escherichia coli sono causa di mortalità precoce nei broiler. Sebbene l'enrofloxacina sia da tempo impiegata in questa specie aviare, non è ad oggi ancora chiara quale sia la relazione farmacocinetica/farmacodinamica (PK/PD) in vivo di tale antibiotico nei confronti di E. coli.L’obiettivo di questo studio era quello di stabilire un modello di PK/PD in vivo dell’enrofloxacina contro E. coli in pulcini di sette giorni e di accertare se tale modello fosse ...

Venerdì, 16 Novembre 2018

Farmacocinetica del levetiracetam a rilascio prolungato nel cane

  • Diversa farmacocinetica se somministrato in associazione al fenobarbitale
dog seizureIl levetiracetam a rilascio prolungato (LEV-XR, extended-release levetiracetam) è stato approvato come farmaco antiepilettico nel cane. Nessuno studio, però, ne aveva ancora valutato le caratteristiche farmacocinetiche nei cani con epilessia.In questo studio è stata valutata la farmacocinetica di LEV-XR nei cani epilettici, sia quando somministrato come monoterapia, sia in terapia combinata con fenobarbitale o zonisamide....

Venerdì, 09 Novembre 2018

Farmacocinetica della moxidectina nel suino

  • Assorbimento transcutaneo rapido e tempo medio di residenza più lungo rispetto alla somministrazione endovenosa
Swine BreederL’obiettivo di questo studio era quello di indagare la farmacocinetica della moxidectina (MXD) nella specie suina dopo una singola somministrazione endovenosa di 1,25 mg/kg e dopo una singola somministrazione topica di 2,5 mg/kg. I campioni ematici sono stati raccolti prima del trattamento (tempo 0) e nei 40 giorni successivi alla somministrazione....

Mercoledì, 07 Novembre 2018

Maropitant versus Ondansetron in corso di parvovirosi

  • Uguale efficacia dei due antiemetici nel controllare i segni clinici associati alla gastroenterite parvovirotica
puppyI farmaci ad azione antiemetica vengono comunemente somministrati in corso di gastroenterite sostenuta da Parvovirus nel cane.Uno studio prospettico randomizzato in cieco ha confrontato la qualità della guarigione clinica e la durata dell’ospedalizzazione in cani con infezione da Parvovirus trattati con maropitant (1 mg/kg IV q24h; n=11) o con ondansetron (0,5 mg/kg IV q8h; n=11)....

Pagina 2 di 6

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.