Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7042 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Gastroenterologia

Gastroenterologia (321)

Venerdì, 20 Novembre 2020

Effetti gastroenterici della terapia con FANS ed inibitore di pompa protonica nel cane

Scritto da

  • Studio retrospettivo su 6 cani sani che valuta la disbiosi fecale e l'infiammazione gastrointestinale.
beagle Gli inibitori di pompa protonica (per es. omeprazolo) vengono comunemente somministrati in associazione a farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS, come per es. carprofen) a scopo profilattico, per ridurre il rischio di lesioni gastrointestinali (GI). Tuttavia, le prove a sostegno di questa terapia sono poco evidenti da un punto di vista scientifico ed inoltre, tale pratica, potrebbe esacerbare la disbiosi e l'infiammazione.Questo studio prospettico aveva l’obiettivo di valutare l'effe...

Natural Remedies Diarrhea Dogs CatsL'ipocobalaminaemia è comune nei cani e nei gatti con insufficienza pancreatica esocrina e/o enteropatia cronica. Sebbene l'ipocobalaminemia sia stata ampiamente studiata, l'ipercobalaminaemia sierica (in assenza di integrazione esogena) potrebbe essere un dato sottovalutato nell’ambito della medicina dei piccoli animali. Studi in medicina umana hanno rilevato un’associazione tra l'ipercobalaminemia e mala...
Mercoledì, 14 Ottobre 2020

Pancreatite acuta nel cane

Scritto da

  • La riduzione della concentrazione di antitrombina si associa ad un outcome sfavorevole
acute pancreatitis caneLa pancreatite acuta (AP) è una patologia probabilmente associata all'attivazione della proteasi pancreatica, alla deplezione dell'inibitore della proteasi (PI) e alla secrezione del mediatore infiammatorio.Lo studio prospettico in oggetto aveva l’obiettivo di valutare le concentrazioni del PI e dei mediatori infiammatori nei cani con AP e la loro associazione con l’outcome....

Lunedì, 05 Ottobre 2020

Diagnosi dell'enteropatia proliferava equina (EPE)

Scritto da

  • La valutazione della SAA non è stata un supporto nella diagnosi di EPE
cavallo enteropatiaL'obiettivo di questo studio era determinare se l'amiloide sierica A (SAA), una delle principali proteine infiammatorie di fase acuta, potesse aiutare a supportare la diagnosi di enteropatia proliferativa equina (EPE). Tale patologia dei puledri è causata dall'infezione di Lawsonia intracellularis.Sono stati analizzati 101 campioni di siero di puledri enetropatici e con ipoprotidemia per la valutazione della SAA....

Venerdì, 25 Settembre 2020

Effetti del metronidazolo sui cani sani

Scritto da

  • Il metronidazolo influenza la composizione del microbioma fecale e del metaboloma per almeno 4 settimane
cane XIl metronidazolo ha un impatto sostanziale sul microbioma intestinale. Tuttavia, il recupero del microbioma dopo l'interruzione della somministrazione e le conseguenze metaboliche di tali alterazioni non sono state ben definite.Questo studio prospettico controllato non randomizzato, aveva l’obiettivo di descrivere l'impatto della somministrazione di metronidazolo per 14 giorni, da solo o in combinazione con una dieta proteica idrolizzata, sul microbioma fecale, sul metaboloma, sugli acidi b...

Venerdì, 18 Settembre 2020

Effetto degli inibitori di pompa protonica nel gatto

Scritto da

  • Confronto tra esomeprazolo, dexlansoprazolo e lansoprazolo
ulcera gastricaGli inibitori di pompa protonica (proton pump inhibitors, PPIs) sono tra i farmaci più comunemente prescritti per il trattamento di esofagite, erosioni e ulcere del tratto gastrointestinale superiore nel gatto. Si ritiene che i PPIs più recenti come il lansoprazolo e l'esomeprazolo siano efficaci nel gatto, ma non è stato mai valutato l'effetto di questi farmaci sul pH gastrico nella specie felina.Gli obiettivi di questo studio erano quelli di valutare l'effetto di esomeprazol...

Mercoledì, 16 Settembre 2020

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale (IBD) canina

Scritto da

  • Effetti della dieta idrolizzata e del co-trattamento glicosaminoglicani più prebiotici sul metaboloma sierico
cholitisLa malattia infiammatoria intestinale canina (IBD) è una malattia intestinale cronica su base immunomediata, risultato della complessa interazione tra fattori genetici, ambientali e immunitari. Le diete idrolizzate sono utilizzate nei cani con diarrea responsiva alla dieta (FRD) per ridurre le risposte avverse alle proteine immunostimolanti. È stato precedentemente dimostrato che prebiotici (PRB) e glicosaminoglicani (GAG) abbiano un’attività antinfiammatoria della mucosa intestinale...

Venerdì, 11 Settembre 2020

Ostruzione del dotto biliare associata a pancreatite nel cane

Scritto da

  • I cani con pancreatite associata ad ostruzione biliare evidenziano un miglioramento clinico nonostante i parametri biochimici depongano per una progressione dell'ostruzione
yorki pancreatitisLa pancreatite è una causa comune di ostruzione del dotto biliare extraepatico (EHBDO) nei cani. Tuttavia sono limitate le informazioni che descrivono il decorso clinico dei cani con ostruzione del dotto biliare associata a pancreatite (PABDO).L’obiettivo di questo studio è quello di descrivere il decorso clinico dei cani con PABDO e determinare se i presunti marker di gravità della malattia sono predittivi di sopravvivenza. Quarantasei cani di prop...

Mercoledì, 20 Maggio 2020

Enteroscopia e perforazione ileocecocolica nel cane e nel gatto

Scritto da

  • La perforazione non è indicativa della patologia sottostante
perforazione ICCL’ileoscopia viene eseguita sempre più di frequente in cani e gatti con segni gastrointestinali, non sono tuttavia stati descritti casi di perforazione ileocecocolica iatrogena (ICC, iatrogenic ileocecocolic).Questo case series ha l’obiettivo di descrivere le perforazioni endoscopiche ICC nel cane e nel gatto....

Venerdì, 24 Aprile 2020

Pancreatite felina: fPLI e istopatologia

Scritto da

  • L’istopatologia è fondamentale per interpretare correttamente i valori di fPLI
pancreasPancreatite ed insufficienza pancreatica esocrina (EPI, exocrine pancreatic insufficiency) sono le malattie pancreatiche più comuni nel gatto. Metodi non invasivi, come la quantificazione sierologica dell'immunoreattività della lipasi pancreatica felina (fPLI, feline pancreatic lipase immunoreactivity), vengono spesso utilizzati nella diagnosi di pancreatite. Precedenti studi hanno confrontato le concentrazioni della fPLI con l'istopatologia, considerata il gold standard per la diagnosi di p...

Pagina 1 di 23

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.