Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7128 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Medicina d'urgenza

Medicina d'urgenza (72)

Mercoledì, 10 Febbraio 2021

Trattamento ed outcome delle ferite da ustioni negli ovicaprini e nei suini

Scritto da

  • La prognosi appariva più riservata nei suini e nelle pecore, rispetto alle capre.
sheepGli autori dello studio avevano l’obiettivo di caratterizzare e descrivere i reperti clinici, la gestione medica e l’outcome di capre, pecore e suini trattati per le ferite da ustioni subite durante gli incendi.Nello studio sono stati inclusi 9 capre, 12 pecore e 7 maiali che hanno subito ustioni a causa di incendi. Di tali pazienti, sono stati revisionati retrospettivamente: i dati clinici e quelli relativi al segnalamento, i trattamenti effettuati, l’outcome e l...

cheloniGli autori di questo studio prospettico avevano l’obiettivo di valutare il valore prognostico del PCV e della concentrazione ematica di glucosio nei cheloni presentati per cure veterinarie e sviluppare categorie di rischio sulla base dell'interazione di queste variabili laboratoristiche.Nello studio sono stati inclusi 954 cheloni di proprietà (34 generi)....
Lunedì, 01 Febbraio 2021

Mortalità nei cavalli soggetti a trauma da morso di cane

Scritto da

  • I cavalli iperlattatemici, ipotermici ed ipoprotidemici evidenziavano una mortalità maggiore.
dog vs horseIl trauma indotto da attacchi da parte di cani è stato associato a tassi di mortalità fino al 23% in alcune specie. Tuttavia, la prognosi e le caratteristiche cliniche associate a questo tipo di lesioni non sono state descritte nella specie equina. Pertanto, gli autori di questo studio retrospettivo avevano l’obiettivo di descrivere il tasso di sopravvivenza, il segnalamento, le caratteristiche cliniche e i risultati biochimici negli equidi presentati ...

Mercoledì, 18 Novembre 2020

Avvelenamento da rodenticidi nel cane

Scritto da

  • Studio di coorte retrospettivo condotto su cani afferenti presso quattro strutture veterinarie tra il 2010 e il 2016
Bromethalin The invisible killer lying in wait for your dog 1L’obiettivo del presente studio era quello di valutare la frequenza dei segni clinici, la dose ingerita e l’outcome in un ampio gruppo di cani dopo ingestione di brometalina (rodenticida neurotossico).Sono stati inclusi nello studio 192 cani afferenti presso 3 ospedali universitari veterinari e una clinica privata; di questi, 25 cani hanno sviluppato segni...

Lunedì, 16 Novembre 2020

Utilizzo dell'acido ascorbico e dell'idrocortisone in corso di sepsi nel cavallo

Scritto da

  • Studio prospettico randomizzato controllato su 32 cavalli sani.
terapie cavalloIn medicina umana, la sepsi è associata alla deplezione dell'acido ascorbico (AA) e all’insufficienza corticosteroidea legata allo stato di criticità del paziente (CIRCI). Gli autori di questo studio sperimentale randomizzato controllato con placebo hanno ipotizzato che l'infusione endovenosa di lipopolisaccaride (LPS) nella specie equina: (a) possa ridurre le concentrazioni endogene di AA e (b) possa indurre CIRCI. Infine, in ultima ipotesi, (c) la somministrazione di u...

Venerdì, 30 Ottobre 2020

Metodi per la diagnosi di contusione polmonare nel cane

Scritto da

  • Confronto tra ecografia polmonare, radiografia toracica e tomografia computerizzata
VetBlue ScanL’obiettivo del presente studio era quello di determinare l'accuratezza dell'ecografia polmonare (LUS) utilizzando il protocollo VetBLUE (Veterinary Bedside Lung Ultrasound Examination) e delle radiografie toraciche (TXR) rispetto alla tomografia computerizzata toracica (TCT) per la diagnosi e quantificazione delle contusioni polmonari (PC).Sono stati inclusi, in modo prospettico, 32 cani che avevano subito traumi da investimento automobilistico. Tre cani sono stati esclusi dall...

Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Qualità di vita dopo la ventilazione meccanica nel cane e nel gatto

Scritto da

  • La ventilazione meccanica sembra avere un impatto minimo sulla qualità di vita nei piccoli animali
ventilazione meccanicaLa ventilazione meccanica è una pratica frequentemente eseguita nella terapia intensiva dei piccoli animali con dati di sopravvivenza ben documentati; non è nota però, la qualità di vita di questi pazienti dopo la dimissione dall'ospedale.In questo studio sono stati intervistati alla dimissione i proprietari dei pazienti sopravvissuti dopo la ventilazione meccanica, attraverso un questionario aperto e con un sistema di classificazione a punti....

Lunedì, 19 Ottobre 2020

Valutazione glicemica del cane non diabetico al pronto soccorso

Scritto da

  • I cani iper/ipoglicemici hanno un tasso di mortalità superiore rispetto ai pazienti normoglicemici
diabete glicemiaQuesto studio retrospettivo ha valutato la prevalenza delle alterazioni glicemiche nei cani non diabetici che si sono presentati ad un pronto soccorso veterinario (ER), i processi patologici sottostanti, la precedente somministrazione di glucocorticoidi e la mortalità complessiva.Nello studio sono stati inclusi retrospettivamente un totale di 660 cani, nei quali è stato possibile misurare la concentrazione di glucosio nel sangue entro 6 ore dalla presentazione. Sono stat...

Venerdì, 16 Ottobre 2020

Avvelenamento da morso di vipera nel cane

Scritto da

  • Lo sviluppo di danno renale acuto (29% dei cani inclusi) è risultato essere significativamente associato all’outcome
dogs and snakesGli obiettivi del presente studio erano quelli di descrivere le caratteristiche clinico-patologiche dei cani che sviluppano un danno renale acuto (AKI) secondario all'avvelenamento da morso di vipera (crotali) e indagare l'associazione tra sviluppo di AKI e decorso clinico/outcome.Sono stati inclusi nello studio, in maniera retrospettiva, cani di proprietà trattati con almeno 1 dose di antiveleno a seguito di avvelenamento da morso di vipera e che avevano almeno 2 misurazio...

Mercoledì, 14 Ottobre 2020

Valutazione dell'indice di perfusione nell'endotossiemia dei suini

Scritto da

  • Studio prospettico sulle variazioni emodinamiche di 12 suini
endotoxemia pigL'indice di perfusione (PI) derivato dai segnali pletismografici fornisce un'indicazione non invasiva della perfusione periferica. Questo studio prospettico mirava ad indagare i cambiamenti nel PI e di altre variabili emodinamiche nei suini soggetti a endotossiemia.Sono stati inclusi nello studio 12 suini sani con un peso medio (± deviazione standard [sd]) di 31,7 ± 2,0 kg) e successivamente divisi in 2 gruppi: un gruppo di controllo ed un gruppo endotossiemia (n = 6 per c...

Pagina 1 di 6

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.