Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7227 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Medicina d'urgenza

Medicina d'urgenza (77)

Mercoledì, 28 Aprile 2021

Edema della parete della cistifellea in corso di patologie cardiache nel cane e nel gatto

Scritto da

  • Valutare l’associazione tra patologie cardiache e l’edema della parete della cistifellea nel cane e nel gatto
GallbladderL'edema della parete della cistifellea (gallbladder wall edema, GBWE) rilevato ecograficamente è un marker per l’anafilassi nel cane. Le patologie cardiache possono causare GBWE con segni clinici simili e dovrebbero essere incluse nella lista delle diagnosi differenziali per prevenire errori di interpretazione.Sono stati inclusi nello studio, in modo prospettico, 14 soggetti di proprietà (13 cani e 1 gatto) con GBWE e patologie cardiache in un cui s...

Mercoledì, 21 Aprile 2021

Trattamento delle reazioni allergiche non complicate del cane

Scritto da

  • Studio retrospettivo che valuta le differenze tra due protocolli terapeutici nel cane
reazione allergica caneGli autori di questo studio retrospettivo hanno voluto riportare l'outcome dei cani affetti da reazioni allergiche non complicate trattate con difenidramina vs difenidramina più glucocorticoidi, oltre a segnalare il tasso d’incidenza delle suddette reazioni allergiche nella specie canina.Nello studio sono stati inclusi 880 casi di cani trattati per una reazione allergica non complicata con difenidramina da sola o in combinazione co...

Lunedì, 12 Aprile 2021

Supporto nutrizionale nella ventilazione meccanica del cane e del gatto

Scritto da

  • La nutrizione parenterale era la tipologia di supporto nutrizionale più frequente.
ventiled dogGli autori di questo studio retrospettivo hanno valutato l'utilizzo della nutrizione enterale e parenterale in una popolazione di cani e gatti ventilati meccanicamente; obiettivi degli autori erano anche quelli di identificare i fattori associati all'implementazione della nutrizione e di valutare la frequenza del supporto nutrizionale entro 72 ore dall'assenza di apporto calorico.Nello studio sono stati inclusi 58 pazienti (50 cani, 8 gatti) sottoposti a v...

Lunedì, 08 Marzo 2021

Intossicazione da funghi contenenti alfa-aminitina nel cane

Scritto da

  • I cani con ipoglicemia e alterazioni della coagulazione potrebbero avere una prognosi peggiore
Which Mushrooms Shouldnt You Feed Your Dog 1024x512 1L’obiettivo del presente studio era quello di descrivere i reperti dell’anamnesi e dell’esame fisico, le alterazioni clinico-patologiche, il trattamento e l’outcome di cani con tossicosi da α-amanitina conseguente all'ingestione di funghi contenenti questa tossina.Sono state valutate, in modo retrospettivo, le cartelle cliniche di tutti i cani con tossicosi da α-ama...

Lunedì, 01 Marzo 2021

Concentrazioni di tiroxina totale (tT4) nei gatti in condizioni critiche

Scritto da

  • La valutazione del tT4 nei gatti ospedalizzati potrebbe apportare informazioni prognostiche aggiuntive.
illness catIn questo studio retrospettivo gli autori hanno confrontato le concentrazioni sieriche di tiroxina totale (tT4) in gatti critici ospedalizzati (CC) e gatti non ospedalizzati con malattie croniche non tiroidee (gruppo cronico, CG); inoltre, è stata valutata la relazione tra la concentrazione sierica di tT4 di CC e stato infiammatorio sistemico (sindrome da risposta infiammatoria sistemica (SIRS)), gravità della malattia (valutazione fisiologica e di laborat...

Mercoledì, 10 Febbraio 2021

Trattamento ed outcome delle ferite da ustioni negli ovicaprini e nei suini

Scritto da

  • La prognosi appariva più riservata nei suini e nelle pecore, rispetto alle capre.
sheepGli autori dello studio avevano l’obiettivo di caratterizzare e descrivere i reperti clinici, la gestione medica e l’outcome di capre, pecore e suini trattati per le ferite da ustioni subite durante gli incendi.Nello studio sono stati inclusi 9 capre, 12 pecore e 7 maiali che hanno subito ustioni a causa di incendi. Di tali pazienti, sono stati revisionati retrospettivamente: i dati clinici e quelli relativi al segnalamento, i trattamenti effettuati, l’outcome e l...

cheloniGli autori di questo studio prospettico avevano l’obiettivo di valutare il valore prognostico del PCV e della concentrazione ematica di glucosio nei cheloni presentati per cure veterinarie e sviluppare categorie di rischio sulla base dell'interazione di queste variabili laboratoristiche.Nello studio sono stati inclusi 954 cheloni di proprietà (34 generi)....
Lunedì, 01 Febbraio 2021

Mortalità nei cavalli soggetti a trauma da morso di cane

Scritto da

  • I cavalli iperlattatemici, ipotermici ed ipoprotidemici evidenziavano una mortalità maggiore.
dog vs horseIl trauma indotto da attacchi da parte di cani è stato associato a tassi di mortalità fino al 23% in alcune specie. Tuttavia, la prognosi e le caratteristiche cliniche associate a questo tipo di lesioni non sono state descritte nella specie equina. Pertanto, gli autori di questo studio retrospettivo avevano l’obiettivo di descrivere il tasso di sopravvivenza, il segnalamento, le caratteristiche cliniche e i risultati biochimici negli equidi presentati ...

Mercoledì, 18 Novembre 2020

Avvelenamento da rodenticidi nel cane

Scritto da

  • Studio di coorte retrospettivo condotto su cani afferenti presso quattro strutture veterinarie tra il 2010 e il 2016
Bromethalin The invisible killer lying in wait for your dog 1L’obiettivo del presente studio era quello di valutare la frequenza dei segni clinici, la dose ingerita e l’outcome in un ampio gruppo di cani dopo ingestione di brometalina (rodenticida neurotossico).Sono stati inclusi nello studio 192 cani afferenti presso 3 ospedali universitari veterinari e una clinica privata; di questi, 25 cani hanno sviluppato segni...

Lunedì, 16 Novembre 2020

Utilizzo dell'acido ascorbico e dell'idrocortisone in corso di sepsi nel cavallo

Scritto da

  • Studio prospettico randomizzato controllato su 32 cavalli sani.
terapie cavalloIn medicina umana, la sepsi è associata alla deplezione dell'acido ascorbico (AA) e all’insufficienza corticosteroidea legata allo stato di criticità del paziente (CIRCI). Gli autori di questo studio sperimentale randomizzato controllato con placebo hanno ipotizzato che l'infusione endovenosa di lipopolisaccaride (LPS) nella specie equina: (a) possa ridurre le concentrazioni endogene di AA e (b) possa indurre CIRCI. Infine, in ultima ipotesi, (c) la somministrazione di u...

Pagina 1 di 6

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.