Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6496 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Medicina interna

Medicina interna (109)

Venerdì, 19 Luglio 2019

Diabete mellito e malattia renale cronica nel gatto

  • Riscontrata un’associazione tra le due patologie nei gatti adulti
cat lying on pillowIl diabete mellito è la causa principale di malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) nelle persone. Non è chiaro se vi sia una correlazione tra le due malattie nel gatto.Uno studio retrospettivo multicentrico ha indagato l’associazione tra diabete e CKD in una popolazione di gatti adulti....

Lunedì, 15 Luglio 2019

Ruolo della leptina nelle patologie della cistifellea

  • Un potenziale biomarker in grado di riflettere la gravità e la prognosi delle colecistopatie
mucoceleÈ stato dimostrato che la leptina svolge vari ruoli sia fisiologici che patologici nella cistifellea canina.Gli autori di questo studio hanno monitorato le concentrazioni sieriche di leptina in cani sottoposti a colecistectomia per la presenza di un mucocele o di colelitiasi, tramite analisi di follow-up a breve termine nel periodo pre- e postoperatorio....

Venerdì, 28 Giugno 2019

Epatopatia da accumulo di rame: trattamento con tetratiomolibdato di ammonio

  • Il tetratiomolibdato sembrerebbe ridurre significativamente la concentrazione epatica di rame
copper dogL'epatopatia da accumulo di rame (CAH, copper-associated hepatopathy) è una causa comune di malattia epatica nel cane. Sebbene la d-penicillamina possa rappresentare un trattamento efficace, alcuni cani possono non rispondere o sviluppare effetti avversi. Il tetratiomolibdato di ammonio (TTM, ammonium tetrathiomolybdate) è stato usato per trattare l'accumulo patologico di rame in altre specie, ma non se ne conosce il potenziale terapeutico in corso di CAH.Uno studio prospettico ha valuta...

Lunedì, 24 Giugno 2019

Peritonite idiopatica nel cavallo

  • Prognosi favorevole nei cavalli trattati con terapia antimicrobica
peritonitis 1 585x322La peritonite idiopatica nel cavallo viene solitamente trattata con terapia antimicrobica ad ampio spettro per lunghi periodi e ha una prognosi riservata. Spesso la peritonite idiopatica è osservata come complicazione di lesioni traumatiche che coinvolgono la cavità addominale, la rottura dell’intestino o la chirurgia addominale. Sono stati descritti, tuttavia, casi di peritonite idiopatica nei quali non sono state identificate cause sottostanti. In Svezia la peri...

Venerdì, 24 Maggio 2019

Prevenzione delle crisi epilettiche post-riduzione dello shunt portosistemico extraepatico

  • Il trattamento preventivo con levetiracetam non offre protezione contro lo sviluppo di crisi convulsive dopo la riduzione chirurgica dello shunt
shunt 7 crop u19920L’obiettivo di questo studio retrospettivo multi-istituzionale era quello di riportare l'incidenza delle crisi convulsive post-riduzione (CCPR) in cani sottoposti a riduzione chirurgica di un singolo shunt portosistemico extraepatico e confrontare l'incidenza di tali crisi tra cani che hanno ricevuto o meno un trattamento preventivo con levetiracetam (LEV).Sono state esaminate le cartelle cliniche di 940 cani sottoposti a riduzione chirurgica di un singolo shunt portosi...

Mercoledì, 22 Maggio 2019

Ruolo della mirtazapina nei gatti sottopeso

  • La mirtazapina transdermica determina un incremento ponderale significativo nei gatti con perdita di peso indesiderata
Immagine 3La mirtazapina è un farmaco classificato come stimolante dell’appetito e viene impiegato per indurre un incremento di peso nei gatti.Lo scopo di questo studio clinico multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo era quello di valutare l’efficacia della mirtazapina nei gatti che, in modo non intenzionale, sono andati incontro ad una perdita di peso....

Mercoledì, 15 Maggio 2019

Valutazione del dolore addominale acuto

  • Confronto tra tre scale di giudizio del dolore addominale acuto nella specie equina: opinione degli esperti
colicPer valutare la gravità del dolore addominale acuto nei cavalli è necessaria una scala che sia valida, affidabile e applicabile.Lo scopo di questo studio era quello di confrontare 3 diverse scale: (1) la scala del dolore addominale acuto equino (EAAPS, equine acute abdominal pain scale); (2) la scala descritta da Mair e Smith (2005; M&S); e (3) la scala di valutazione numerica (SVN)....

Lunedì, 13 Maggio 2019

Funzionalità tiroidea e renale dopo tiroidectomia bilaterale

  • Le concentrazioni di tiroxina, specialmente nei gatti ipertiroidei, influenzano sia l'SDMA che la creatinina
cathckdNei gatti con malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) sottoposti a tiroidectomia, lo sviluppo di ipotiroidismo iatrogeno secondario all’asportazione chirurgica delle ghiandole potrebbe peggiorarne la prognosi. Le variazioni delle concentrazioni di tiroxina interferiscono con la capacità della creatinina di riflettere la funzionalità renale. Pochi studi sono ancora stati condotti sul ruolo della dimetilarginina simmetrica (SDMA, symmetric dimethylarginine) nei gatti con alterazi...

Lunedì, 06 Maggio 2019

UTI da Corynebacterium urealyticum nel cane e nel gatto

  • Infezione non comune, da sospettare in presenza di determinati fattori predisponenti
corynebacteriumUno studio osservazionale retrospettivo ha indagato i segni clinici, i rilievi laboratoristici, i possibili fattori predisponenti, la sensibilità antimicrobica e l’outcome di cani e gatti con infezione delle vie urinarie (UTI, urinary tract infection) sostenuta da Corynebacterium urealyticum.Sono stati inclusi nello studio 11 cani e 10 gatti. Tutti i gatti erano stati precedentemente sottoposti a cateterismi uretrali e 6 di questi avevano anche subito un intervento chirurgico ...

Venerdì, 03 Maggio 2019

Score per predire la mortalità precoce a seguito di pancreatite acuta

  • I fattori predittivi sono la presenza di SIRS (o la frequenza respiratoria), disturbi della coagulazione, iperazotemia e ipocalcemia ionizzata
pancreatitis in dogs comparison 420x305La pancreatite acuta (PA) è una grave infiammazione, spesso associata a un alto tasso di mortalità nella specie canina, ma non sono stati definiti eventuali indici predittivi di morte precoce.Lo scopo di questo studio di coorte retrospettivo multicentrico era quello di sviluppare un sistema di punteggio finalizzato a predire la mortalità a breve termine nei cani con PA....

Pagina 1 di 8

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.