Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6608 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Medicina interna

Medicina interna (125)

Lunedì, 28 Ottobre 2019

Effetti di clopidogrel e prednisone in cani sani

  • Sanguinamenti gastrointestinali e ulcere sono comuni in cani sani trattati con prednisone
s 14952580299 lCani con patologie immunomediate sono spesso sottoposti a terapia con glucocorticoidi e clopidogrel, ma non si conoscono gli effetti ulcerogeni dei protocolli attualmente utilizzati.Uno studio randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo, ha confrontato le alterazioni endoscopiche del tratto gastroenterico tra i cani trattati con clopidogrel, i cani trattati con prednisone e i cani che assumevano entrambi i farmaci....

Venerdì, 18 Ottobre 2019

Kernittero in un cane con IMHA

  • Esito favorevole in seguito a plasmaferesi e terapia immunosoppressiva
Cng2j oWAAAshr Questo case report vuole descrivere la gestione dell'encefalopatia acuta da bilirubina in un cane con anemia emolitica immunomediata (IMHA, immune-mediated hemolytic anemia) trattata con plasmaferesi (TPE, therapeutic plasma exchange) in associazione al trattamento medico convenzionale per l’IMHA.Un Australian Cattle Dog maschio castrato di 6 anni, con diagnosi di IMHA, aveva sviluppato grave iperbilirubinemia e uno stato mentale stuporoso entro le prime 48 ore dall'inizio dell...

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Asma felina versus filariosi cardiopolmonare

  • Una review sulle caratteristiche cliniche, l’iter diagnostico, il trattamento e la prognosi
Feline Heartworm Disease Fig 03Nei gatti con tosse o difficoltà respiratorie, la presenza di un pattern bronchiale o broncointerstiziale alle radiografie toraciche deve fare sospettare una patologia delle vie aeree inferiori. L’asma felina e la filariosi cardiopolmonare sono due importanti diagnosi differenziali di questo quadro clinico. Tali patologie presentano molte caratteristiche clinicopatologiche comuni ma, allo stesso tempo, importanti differenze per quanto riguarda l...

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Lattulosio e microbiota fecale nel cane

  • Il lattulosio induce un cambiamento qualitativo e quantitativo reversibile del microbiota fecale
lactuloseL'encefalopatia epatica è una conseguenza frequente e debilitante delle patologie epatiche. L’impiego del lattulosio è stato supportato dalla risposta clinica dei pazienti sottoposti a tale trattamento, ma i meccanismi d’azione con i quali agisce non sono del tutto chiari.Lo scopo di questo studio prospettico di coorte era quello di esaminare come si modifichi la composizione del microbiota fecale durante e dopo il trattamento con lattulosio in una poplazione di cani....

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Ipercalcemia e ipocalcemia nel cane e nel gatto

  • Le alterazioni della calcemia sono più comuni in corso di neoplasie, malattie critiche e danno renale in entrambe le specie
ipoipercaGli squilibri del calcio sono comuni nei piccoli animali, ma pochi studi ne hanno indagato l’eziologia in grandi popolazioni.Questo studio aveva lo scopo di determinare l'incidenza delle alterazioni della calcemia ionizzata in cani e gatti e descrivere le malattie associate....

Lunedì, 23 Settembre 2019

Concentrazioni di ACTH e cortisolo in corso di malattia sistemica

  • Nel cavallo lo stato di malattia sistemica determina un aumento delle concentrazioni di tali ormoni
stress horseLo stress associato alla malattia determina l’aumento della concentrazione plasmatica dell’ormone adrenocorticotropo (ACTH, adrenocorticotropic hormone) e del cortisolo sierico. Nei cavalli adulti con malattia sistemica le variazioni dell’ACTH plasmatico e della cortisolemia sierica non sono ancora state descritte.Uno studio prospettico ha indagato se le concentrazioni di ACTH, cortisolo e il rapporto ACTH/cortisolo variano con la sopravvivenza, la presenza di sindrome da rispost...

Venerdì, 13 Settembre 2019

Associazione tra diabete mellito e malattia renale cronica nei gatti adulti

  • I gatti diabetici hanno una probabilità 4,47 volte maggiore di essere affetti da una malattia renale cronica
diabCKD catNell’uomo il diabete mellito è la principale causa di malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease). Nel gatto la relazione tra le 2 malattie non è chiara.L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di valutare l'associazione tra diabete e CKD in una popolazione di 561 gatti adulti....

Mercoledì, 11 Settembre 2019

Ernia iatale nella specie felina

  • Riscontri clinici, test diagnostici, trattamento e outcome di 31 gatti con ernia iatale
eriagaLo scopo di questo studio retrospettivo era quello di caratterizzare la presentazione clinica e l’outcome medico e chirurgico di 31 gatti con ernia iatale.Le cartelle cliniche dei gatti affetti sono state esaminate per raccogliere i dati relativi al segnalamento, l’anamnesi, i risultati dei test diagnostici, i dettagli del trattamento chirurgico e medico, le complicanze e l’outcome....

Lunedì, 09 Settembre 2019

Ipopotassiemia nelle bovine da latte: 3 opzioni di trattamento

  • Tutte e 3 le opzioni di trattamento sono ugualmente efficaci nel trattamento dell’ipokaliemia
hypokalL'ipopotassiemia è una condizione di una certa rilevanza clinica nella specie bovina. Per la sua gestione sono state suggerite diverse opzioni di trattamento, ma tutte su base per lo più empirica.L’obiettivo di questo studio era quello di valutare se la somministrazione orale di potassio ne influenzasse la concentrazione plasmatica, la concentrazione intracellulare negli eritrociti e nel muscolo e l'escrezione renale; inoltre è stata valutata l’efficacia di 3 diverse formulazioni di potas...

Mercoledì, 04 Settembre 2019

Prevenzione del reflusso gastroesofageo postoperatorio

  • Il trattamento profilattico con maropitant e metoclopramide non riduce significativamente il rischio di reflusso
rigurgL’obiettivo di questo studio era quello di indagare l'efficacia profilattica della somministrazione preoperatoria di maropitant e metoclopramide nel prevenire il reflusso gastroesofageo (RGE) clinico postoperatorio nel cane, e identificare i fattori di rischio per il RGE.Lo studio ha coinvolto 93 cani sottoposti a chirurgia, assegnati in modo casuale a due gruppi: il gruppo di intervento, all’interno del quale i cani ricevevano maropitant e metoclopramide nel periodo preoperatorio; il gruppo di cont...

Pagina 1 di 9

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.