Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7350 articoli

Medicina interna

Medicina interna (162)

Lunedì, 24 Giugno 2019

Peritonite idiopatica nel cavallo

Scritto da

  • Prognosi favorevole nei cavalli trattati con terapia antimicrobica
peritonitis 1 585x322La peritonite idiopatica nel cavallo viene solitamente trattata con terapia antimicrobica ad ampio spettro per lunghi periodi e ha una prognosi riservata. Spesso la peritonite idiopatica è osservata come complicazione di lesioni traumatiche che coinvolgono la cavità addominale, la rottura dell’intestino o la chirurgia addominale. Sono stati descritti, tuttavia, casi di peritonite idiopatica nei quali non sono state identificate cause sottostanti. In Svezia la peri...

Venerdì, 24 Maggio 2019

Prevenzione delle crisi epilettiche post-riduzione dello shunt portosistemico extraepatico

Scritto da

  • Il trattamento preventivo con levetiracetam non offre protezione contro lo sviluppo di crisi convulsive dopo la riduzione chirurgica dello shunt
shunt 7 crop u19920L’obiettivo di questo studio retrospettivo multi-istituzionale era quello di riportare l'incidenza delle crisi convulsive post-riduzione (CCPR) in cani sottoposti a riduzione chirurgica di un singolo shunt portosistemico extraepatico e confrontare l'incidenza di tali crisi tra cani che hanno ricevuto o meno un trattamento preventivo con levetiracetam (LEV).Sono state esaminate le cartelle cliniche di 940 cani sottoposti a riduzione chirurgica di un singolo shunt portosi...

Mercoledì, 22 Maggio 2019

Ruolo della mirtazapina nei gatti sottopeso

Scritto da

  • La mirtazapina transdermica determina un incremento ponderale significativo nei gatti con perdita di peso indesiderata
Immagine 3La mirtazapina è un farmaco classificato come stimolante dell’appetito e viene impiegato per indurre un incremento di peso nei gatti.Lo scopo di questo studio clinico multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo era quello di valutare l’efficacia della mirtazapina nei gatti che, in modo non intenzionale, sono andati incontro ad una perdita di peso....

Mercoledì, 15 Maggio 2019

Valutazione del dolore addominale acuto

Scritto da

  • Confronto tra tre scale di giudizio del dolore addominale acuto nella specie equina: opinione degli esperti
colicPer valutare la gravità del dolore addominale acuto nei cavalli è necessaria una scala che sia valida, affidabile e applicabile.Lo scopo di questo studio era quello di confrontare 3 diverse scale: (1) la scala del dolore addominale acuto equino (EAAPS, equine acute abdominal pain scale); (2) la scala descritta da Mair e Smith (2005; M&S); e (3) la scala di valutazione numerica (SVN)....

Lunedì, 13 Maggio 2019

Funzionalità tiroidea e renale dopo tiroidectomia bilaterale

Scritto da

  • Le concentrazioni di tiroxina, specialmente nei gatti ipertiroidei, influenzano sia l'SDMA che la creatinina
cathckdNei gatti con malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) sottoposti a tiroidectomia, lo sviluppo di ipotiroidismo iatrogeno secondario all’asportazione chirurgica delle ghiandole potrebbe peggiorarne la prognosi. Le variazioni delle concentrazioni di tiroxina interferiscono con la capacità della creatinina di riflettere la funzionalità renale. Pochi studi sono ancora stati condotti sul ruolo della dimetilarginina simmetrica (SDMA, symmetric dimethylarginine) nei gatti con alterazi...

Lunedì, 06 Maggio 2019

UTI da Corynebacterium urealyticum nel cane e nel gatto

Scritto da

  • Infezione non comune, da sospettare in presenza di determinati fattori predisponenti
corynebacteriumUno studio osservazionale retrospettivo ha indagato i segni clinici, i rilievi laboratoristici, i possibili fattori predisponenti, la sensibilità antimicrobica e l’outcome di cani e gatti con infezione delle vie urinarie (UTI, urinary tract infection) sostenuta da Corynebacterium urealyticum.Sono stati inclusi nello studio 11 cani e 10 gatti. Tutti i gatti erano stati precedentemente sottoposti a cateterismi uretrali e 6 di questi avevano anche subito un intervento chirurgico ...

Venerdì, 03 Maggio 2019

Score per predire la mortalità precoce a seguito di pancreatite acuta

Scritto da

  • I fattori predittivi sono la presenza di SIRS (o la frequenza respiratoria), disturbi della coagulazione, iperazotemia e ipocalcemia ionizzata
pancreatitis in dogs comparison 420x305La pancreatite acuta (PA) è una grave infiammazione, spesso associata a un alto tasso di mortalità nella specie canina, ma non sono stati definiti eventuali indici predittivi di morte precoce.Lo scopo di questo studio di coorte retrospettivo multicentrico era quello di sviluppare un sistema di punteggio finalizzato a predire la mortalità a breve termine nei cani con PA....

Mercoledì, 01 Maggio 2019

Telmisartan orale nel trattamento dell’ipertensione felina

Scritto da

  • Sicuro ed efficace nel ridurre, in misura clinicamente rilevante, la pressione arteriosa sistolica dei gatti
thumb 92413L’obiettivo di questo studio multicentrico era quello di valutare la sicurezza e l’efficacia di una soluzione orale di telmisartan per il trattamento dell'ipertensione arteriosa sistemica nella specie felina.Sono stati inclusi gatti di proprietà con pressione arteriosa sistolica indiretta (PASI) di 160-200 mmHg, confermata con misurazioni ripetute. Lo studio prevedeva una fase di efficacia, della durata di 28 giorni, condotta in maniera prospettica, randomizzata, in doppio cieco, co...

Lunedì, 29 Aprile 2019

Efficacia del telmisartan nei gatti ipertesi

Scritto da

  • La soluzione orale di telmisartan è efficace nei gatti ipertesi con pressione compresa tra i 160 e i 200 mmHg
Cat PetMapQuesto studio prospettico, multicentrico, controllato con placebo, randomizzato, in doppio cieco aveva l’obiettivo di indagare l'efficacia della soluzione orale di telmisartan nel controllare la pressione arteriosa sistemica (PAS) nei gatti con ipertensione.Sono stati inclusi 285 gatti di proprietà ipertesi con PAS ≥160 mmHg e ≤200 mmHg e che non presentassero sintomi compatibili con danno agli organi bersaglio. I soggetti sono stati divisi, in maniera randomizzata (rapporto 2:1), i...

Lunedì, 29 Aprile 2019

Endotossine nei vitelli diarroici

Scritto da

  • Ruolo potenziale del lipopolisaccaride nella patogenesi delle alterazioni metaboliche
CalfDiarrheaUno studio prospettico osservazionale ha indagato se il lipopolisaccaride (LPS) fosse presente nel plasma dei vitelli con diarrea. Il secondo obiettivo consisteva nel determinare se la concentrazione plasmatica di LPS fosse correlata con le variabili cliniche, ematologiche, biochimiche e con l’assetto acido-base e, infine, se la concentrazione di LPS diferisse tra i vitelli diarroici sopravvissuti e quelli non sopravvissuti.Sono stati inclusi 34 vitelli di età inferiore a 28 giorni,...

Pagina 5 di 12

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares