Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6574 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive (1669)

Venerdì, 11 Ottobre 2019

Nuovi spunti diagnostici in corso di FIP

  • La RT-qPCR su campioni di FNA dei linfonodi mesenterici può supportare la diagnosi ante mortem di FIP secca
coc fip fig 3 17361 articleLo scopo di questo studio era quello di valutare l’utilizzo di una PCR quantitativa trascrittasi-inversa (RT-qPCR, reverse transcriptase quantitative PCR) nella diagnasi di peritonite infettiva felina (FIP). La tecnica veniva eseguita su campioni prelevati dai linfonodi mesenterici tramite agoaspirazione con ago sottile (FNA, fine-needle aspirate) e conservati in soluzione salina sterile.In primo luogo, la capacità della metodica di rilevare l'RNA viral...

Venerdì, 11 Ottobre 2019

Un nuovo agente zoonotico trasmesso dallo scoiattolo

  • Tre casi mortali di encefalite/meningoencefalite sostenuti da un nuovo bornavirus
scoiatvari1Tra il 2011 e il 2013, in Germania, tre allevatori di scoiattoli variegati (Sciurus variegatoides) che avevano avuto contatti tra di loro e si erano scambiati i loro esemplari di scoiattolo, avevano sviluppato segni clinici simili, compatibili con una encefalite o meningoencefalite, ed erano deceduti nel giro di 2-4 mesi.I sintomi clinici erano caratterizzati da febbre, brividi o entrambi; rallentamento psicomotorio progressivo; stato confusionario; instabilità nell’andatura; mioclono...

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Diffusione della Salmonella negli ospedali per grossi animali

  • Il 5,9% degli animali di grossa taglia ricoverati era positivo al colturale per Salmonella
hqdefaultLa trasmissione della Salmonella negli ospedali veterinari è generalmente associata a contaminazione ambientale. I collegamenti tra le colonie isolate dai soggetti e quelle isolate dall'ambiente suggeriscono che gli stessi animali siano la fonte di contaminazione. Pertanto, comprendere i fattori che influenzano la diffusione della Salmonella è la chiave del controllo.L’obiettivo di questo studio era quello di indagare e analizzare i fattori di rischio associati alla contaminazione fecale...

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Lesioni orali in corso di Leishmaniosi

  • Caratterizzate da aree nodulari ulcerate a carico di lingua, labbra, gengive e palato duro
CVLTONGLa leishmaniosi viscerale canina (CVL, Canine visceral leishmaniosis) è un'importante malattia zoonotica, a carattere endemico in alcune aree del mondo. La malattia può interessare più organi, ma le lesioni nella cavità orale sono considerate essere poco comuni.In questo studio condotto dal 2015 al 2018 in Brasile, dove la leishmaniosi è endemica, sono stati diagnosticati 23 casi di cani con lesioni orali compatibili con CVL. Di questi, 6 casi sono stati confermati sulla base dell’esame i...

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Influenza degli adiuvanti sull’efficacia vaccinale

  • Effetti di 3 differenti formulazioni vaccinali contro il BVDV e il BHV-1 sulla risposta infiammatoria nelle giovenche
vaccini 6751Un vaccino dovrebbe essere in grado di attivare la risposta immunitaria senza provocare effetti indesiderati.Questo studio ha valutato la risposta infiammatoria e umorale e le reazioni avverse indotte da tre vaccini, contenenti differenti adiuvanti, contro il virus della diarrea virale bovina (BVDV, bovine viral diarrhea virus) e l'herpesvirus bovino-1 (BHV-1, bovine herpesvirus 1)....

Venerdì, 20 Settembre 2019

Botulismo in un asino

  • In questa prima descrizione del botulismo nell’asino il sintomo clinico era la disfagia
donkeyIl botulismo è una grave malattia neuroparalitica che può colpire l'uomo, tutti gli animali a sangue caldo e alcuni pesci. È causato da esotossine prodotte da batteri sporigeni ubiquitari, anaerobi obbligati, appartenenti al genere Clostridium e denominati clostridi produttori di neurotossina botulinica (BoNT, botulinum neurotoxin).In questo case report viene descritto il caso di un asino di 3 anni d’età e di sesso femminile riferita per disfagia in progressivo peggioramento da 4 giorni. L...

Lunedì, 16 Settembre 2019

Proteina C-reattiva nella leptospirosi canina

  • Il monitoraggio della CRP durante il ricovero è d'ausilio nel prevedere l'outcome
lepdoUno studio osservazionale, prospettico ha valutato le concentrazioni di proteina C-reattiva (CRP, C-reactive protein) alla presentazione e durante il ricovero in cani con danno renale acuto (AKI, acute kidney injury) causato dalla leptospirosi. Gli obiettivi dello studio prevedevano il confronto con le concentrazioni di CRP di cani con AKI determinato da cause diverse dalla leptospirosi e, in secondo luogo, indagarne la correlazione con altri marker infiammatori, azotemia e sopravvivenza.Sono stati ...

Venerdì, 02 Agosto 2019

Indagine italiana sulla leishmaniosi felina

  • Prevalenza complessiva del 3,9%, con picchi del 10,5% nell'Italia meridionale
cat leishL'infezione da Leishmania infantum, così come casi clinici di leishmaniosi, nei gatti sono stati recentemente segnalati in diversi paesi del bacino del Mediterraneo, con una grande variabilità relativamente ai dati di prevalenza. La difficoltà di confrontare tra loro i dati disponibili dipende dalle differenti tecniche diagnostiche impiegate e dalle popolazioni di gatti campionate.Gli scopi di questo studio erano quello di indagare la prevalenza dell'infezione da L. infantum nei gatti di ...

Venerdì, 19 Luglio 2019

Batteri e funghi del coniglio domestico

  • Primo studio ad indagare la composizione batterica e fungina della flora congiuntvale e cutanea
stickers lapin isole sur un fond blancUno studio ha voluto indagare quale fosse la normale flora batterica e fungina congiuntivale nei conigli sani, confrontare la flora fungina del sacco congiuntivale con la flora fungina della cute perioculare e valutare i potenziali cambiamenti nel tempo nel tipo di microrganismi.Sono stati inclusi 50 conigli da compagnia con un normale esame oftalmologico. I campioni sono stati ottenuti dal sacco congiuntivale, utilizzando tamponi di ...

Venerdì, 05 Luglio 2019

Paratubercolosi ovina: efficacia della vaccinazione

  • La qualità della risposta immunitaria umorale alla vaccinazione influenza la suscettibilità all’infezione
5 johnes paratuberculosis wasting diseases sheepIl ruolo svolto dalla risposta immunitaria umorale negli animali vaccinati contro le malattie sostenute da micobatteri, come la paratubercolosi, non è conosciuto. Tuttavia, è noto che ovini vaccinati contro Mycobacterium avium subsp. paratubercolosis (MAP) possono comunque infettarsi, sviluppare la malattia clinica e morire. La potenza e la distribuzione della risposta immunitaria umorale dopo la vaccinazione pot...

Pagina 1 di 120

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.