Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6514 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive (1662)

Venerdì, 02 Agosto 2019

Indagine italiana sulla leishmaniosi felina

  • Prevalenza complessiva del 3,9%, con picchi del 10,5% nell'Italia meridionale
cat leishL'infezione da Leishmania infantum, così come casi clinici di leishmaniosi, nei gatti sono stati recentemente segnalati in diversi paesi del bacino del Mediterraneo, con una grande variabilità relativamente ai dati di prevalenza. La difficoltà di confrontare tra loro i dati disponibili dipende dalle differenti tecniche diagnostiche impiegate e dalle popolazioni di gatti campionate.Gli scopi di questo studio erano quello di indagare la prevalenza dell'infezione da L. infantum nei gatti di ...

Venerdì, 19 Luglio 2019

Batteri e funghi del coniglio domestico

  • Primo studio ad indagare la composizione batterica e fungina della flora congiuntvale e cutanea
stickers lapin isole sur un fond blancUno studio ha voluto indagare quale fosse la normale flora batterica e fungina congiuntivale nei conigli sani, confrontare la flora fungina del sacco congiuntivale con la flora fungina della cute perioculare e valutare i potenziali cambiamenti nel tempo nel tipo di microrganismi.Sono stati inclusi 50 conigli da compagnia con un normale esame oftalmologico. I campioni sono stati ottenuti dal sacco congiuntivale, utilizzando tamponi di ...

Venerdì, 05 Luglio 2019

Paratubercolosi ovina: efficacia della vaccinazione

  • La qualità della risposta immunitaria umorale alla vaccinazione influenza la suscettibilità all’infezione
5 johnes paratuberculosis wasting diseases sheepIl ruolo svolto dalla risposta immunitaria umorale negli animali vaccinati contro le malattie sostenute da micobatteri, come la paratubercolosi, non è conosciuto. Tuttavia, è noto che ovini vaccinati contro Mycobacterium avium subsp. paratubercolosis (MAP) possono comunque infettarsi, sviluppare la malattia clinica e morire. La potenza e la distribuzione della risposta immunitaria umorale dopo la vaccinazione pot...

Venerdì, 28 Giugno 2019

Emofagocitosi in 32 gatti

  • Le micosi sistemiche devono essere considerate tra le possibili diagnosi differenziali di emofagia
emofagocitosiNegli Stati Uniti l'istoplasmosi è una delle più comuni malattie fungine sistemiche della specie felina. Tale micosi è spesso causa di malattie a sede polmonare o disseminate ed è comunemente associata a una o più citopenie.Gli autori di questo studio hanno descritto 32 casi di infezione fungina Istoplasma-simile in cui è stata osservata una concomitante emofagia in almeno uno dei siti campionati (milza, midollo osseo, fegato, linfonodi)....

Venerdì, 28 Giugno 2019

Dissenteria suina

  • I ceppi avirulenti, quali il ceppo D28 e MU1, potrebbero avere un ruolo nella profilassi
brachyspira hyodysenteriae digip12 highLa Brachyspira hyodysenteriae è una spirocheta intestinale anaerobica che colonizza l'intestino crasso dei suini causando la cosiddetta dissenteria suina (SD, swine dysentery), ossia una grave colite mucoemorragica. La SD è diffusa a livello mondiale e il suo controllo è ostacolato dalla assenza di vaccini e dall'aumento della resistenza antimicrobica. La caratteristica dei ceppi di B. hyodysenteriae è quella di indurre una beta...

Venerdì, 21 Giugno 2019

Test sierologici per la Toxoplasmosi felina

  • Confronto tra un test di agglutinazione diretta modificato e un test ELISA
serological testI gatti domestici e altri felidi sono ospiti definitivi per il protozoo zoonosico Toxoplasma gondii. Negli studi epidemiologici, vari test sierologici sono stati impiegati per stimare la percentuale di gatti che hanno avuto un contatto con il parassita. La sieropositività indica un'esposizione precedente e si suppone che i gatti sieropositivi abbiano eliminato le oocisti del parassita e che siano cronicamente infetti.In questo studio, sono stati utilizzati 200 sieri di gatti c...

Lunedì, 17 Giugno 2019

Prevalenza del Morbillivirus felino nelle urine e nei reni

  • In questo studio non è stata osservata una chiara relazione tra la presenza di infezione da FeMV e la CKD
morbillivirus nefrite cronica gattoIl morbillivirus felino (FeMV, feline morbillivirus) è un virus emergente, descritto per la prima volta ad Hong Kong nel 2012. Numerosi studi hanno suggerito l'esistenza di una possibile associazione epidemiologica tra l'infezione da FeMV con la malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) nei gatti.L’obiettivo di questo studio era quello di indagare la presenza e la diversità genetica del FeMV, così come la relazione tra infe...

Lunedì, 10 Giugno 2019

Ehrlichiosi monocitica canina

  • Un aggiornamento sul trattamento dell’infezione, gestione della pancitopenia aplastica e metodi per verificare l’efficacia del trattamento
erlL'ehrlichiosi monocitica canina (CME, canine monocytic ehrlichiosis) è una malattia trasmessa dalle zecche diffusa in tutto il mondo; l’agente eziologico responsabile è Ehrlichia canis, un batterio gram-negativo, parassita obbligato dei monociti circolanti.A livello sperimentale, il decorso dell'infezione da E. canis si può articolare in 3 fasi sequenziali: acuta, subclinica e cronica, sebbene la distinzione tra queste fasi sia difficile dal punto di vista clinico. Nei cani con infezione acuta, la ...

Mercoledì, 05 Giugno 2019

Risposta anticorpale al vaccino contro il FHV-1

  • La presenza di anticorpi pre-vaccinazione può neutralizzare o rendere meno efficace la risposta anticorpale al successivo vaccino
herpesvirionLa vaccinazione contro l'herpesvirus felino 1 (FHV-1, feline herpesvirus-1) è tra le vaccinazioni sempre raccomandate nella specie felina. Tuttavia, non è noto in che modo i gatti adulti sani, che possono avere diversi titoli anticorpali pre-vaccinazione, rispondano al vaccino.Gli scopi di questo studio erano quello di determinare la prevalenza di anticorpi neutralizzanti contro FHV-1 in gatti adulti sani e quello di valutare la risposta alla vaccinazione a 28 giorni dalla somministr...

Mercoledì, 22 Maggio 2019

Leptospirosi epatica senza coinvolgimento renale

  • La Leptospira può essere associata ad epatite granulomatosa cronica in assenza di un coinvolgimento renale
Immagine 2In letteratura veterinaria sono riportati solo rari case series di epatite cronica causati da Leptospira spp. L'ibridazione fluorescente in situ (FISH, fluorescence in situ hybridization) consente l'identificazione di spirochete in campioni di fegato. Di conseguenza, questa tecnica potrebbe essere d’aiuto nel chiarire il ruolo di Leptospira spp. nei casi di epatite cronica.L’obiettivo di questo studio retrospettivo condotto sulla specie canina era quello di descrivere casi di leptospir...

Pagina 1 di 119

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.