Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6463 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive

Microbiologia/Immunologia/Malattie infettive (1657)

Venerdì, 21 Giugno 2019

Test sierologici per la Toxoplasmosi felina

  • Confronto tra un test di agglutinazione diretta modificato e un test ELISA
serological testI gatti domestici e altri felidi sono ospiti definitivi per il protozoo zoonosico Toxoplasma gondii. Negli studi epidemiologici, vari test sierologici sono stati impiegati per stimare la percentuale di gatti che hanno avuto un contatto con il parassita. La sieropositività indica un'esposizione precedente e si suppone che i gatti sieropositivi abbiano eliminato le oocisti del parassita e che siano cronicamente infetti. In questo studio, sono stati utilizzati 200 sieri di gatti...

Lunedì, 17 Giugno 2019

Prevalenza del Morbillivirus felino nelle urine e nei reni

  • In questo studio non è stata osservata una chiara relazione tra la presenza di infezione da FeMV e la CKD
morbillivirus nefrite cronica gattoIl morbillivirus felino (FeMV, feline morbillivirus) è un virus emergente, descritto per la prima volta ad Hong Kong nel 2012. Numerosi studi hanno suggerito l'esistenza di una possibile associazione epidemiologica tra l'infezione da FeMV con la malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) nei gatti. L’obiettivo di questo studio era quello di indagare la presenza e la diversità genetica del FeMV, così come la relazione tra in...

Lunedì, 10 Giugno 2019

Ehrlichiosi monocitica canina

  • Un aggiornamento sul trattamento dell’infezione, gestione della pancitopenia aplastica e metodi per verificare l’efficacia del trattamento
erlL'ehrlichiosi monocitica canina (CME, canine monocytic ehrlichiosis) è una malattia trasmessa dalle zecche diffusa in tutto il mondo; l’agente eziologico responsabile è Ehrlichia canis, un batterio gram-negativo, parassita obbligato dei monociti circolanti. A livello sperimentale, il decorso dell'infezione da E. canis si può articolare in 3 fasi sequenziali: acuta, subclinica e cronica, sebbene la distinzione tra queste fasi sia difficile dal punto di vista clinico. Nei cani con infezione acuta, l...

Mercoledì, 05 Giugno 2019

Risposta anticorpale al vaccino contro il FHV-1

  • La presenza di anticorpi pre-vaccinazione può neutralizzare o rendere meno efficace la risposta anticorpale al successivo vaccino
herpesvirionLa vaccinazione contro l'herpesvirus felino 1 (FHV-1, feline herpesvirus-1) è tra le vaccinazioni sempre raccomandate nella specie felina. Tuttavia, non è noto in che modo i gatti adulti sani, che possono avere diversi titoli anticorpali pre-vaccinazione, rispondano al vaccino. Gli scopi di questo studio erano quello di determinare la prevalenza di anticorpi neutralizzanti contro FHV-1 in gatti adulti sani e quello di valutare la risposta alla vaccinazione a 28 giorni dalla somminis...

Mercoledì, 22 Maggio 2019

Leptospirosi epatica senza coinvolgimento renale

  • La Leptospira può essere associata ad epatite granulomatosa cronica in assenza di un coinvolgimento renale
Immagine 2In letteratura veterinaria sono riportati solo rari case series di epatite cronica causati da Leptospira spp. L'ibridazione fluorescente in situ (FISH, fluorescence in situ hybridization) consente l'identificazione di spirochete in campioni di fegato. Di conseguenza, questa tecnica potrebbe essere d’aiuto nel chiarire il ruolo di Leptospira spp. nei casi di epatite cronica. L’obiettivo di questo studio retrospettivo condotto sulla specie canina era quello di descrivere casi di leptosp...

Lunedì, 13 Maggio 2019

Visna/maedi nella ghiandola mammaria delle pecore

  • La caratterizzazione delle lesioni lievi ha svelato che la prevalenza è molto maggiore rispetto a quanto precedentemente riportato
vmLo scopo di questo studio era quello di caratterizzare l'intera gamma di lesioni, in particolare quelle lievi, che interessano la ghiandola mammaria di ovini naturalmente infetti da Visna/maedi (VM) e la distribuzione dell'antigene virale e le cellule bersaglio mediante immunoistochimica. Lo studio ha incluso 84 pecore infette: 44 selezionate da allevamenti con casi clinici (A) e 35 prelevati in maniera randomizzata da due macelli (B) insieme a cinque controlli negativi (C). È stata sviluppata una tecni...

Mercoledì, 01 Maggio 2019

Papillomavirus bovino

  • Uno studio volto a definire il profilo ematologico e immunofenotipico che caratterizza i bovini infetti
BPVI Papillomavirus sono, tra i virus animali, quelli con la più vasta diffusione, considerato che molti ospiti possono albergare anche più specie differenti. L’obiettivo di questo studio era quello di valutare il profilo ematologico e immunofenotipico di bovini infetti dal Papillomavirus bovino (BPV, bovine papillomavirus). A questo scopo, sono stati prelevati campioni di sangue da 10 soggetti con manifestazione clinica cutanea di BPV e da soggetti senza papillomatosi clinica (gruppo di controllo). ...

Mercoledì, 17 Aprile 2019

Eliminazione del coronavirus in cavalli ospedalizzati

  • L’eliminazione del virus è bassa; la positività alla PCR per ECoV ha un importante ruolo diagnostico
ECoVAttualmente, la diagnosi di enterite da coronavirus equino (ECoV, equine coronavirus) prevede l'esclusione di altre cause infettive potenzialmente responsabili di malattia enterica e, parallelamente, la dimostrazione della presenza di ECoV nelle feci o nei tessuti tramite saggi molecolari. Questo percorso diagnostico, sebbene completo, è molto dispendioso e non sempre attuabile. Partendo dall’ipotesi che l’eliminazione fecale del ECoV da parte dei cavalli ospedalizzati sia bassa, gli autori di q...

Venerdì, 12 Aprile 2019

Vaccinazione e anemia emolitica immunomediata primaria nel cane

  • Uno studio che indaga le potenziali interazioni tra vaccinazione e anemia emolitica immunomediata
Dollarphotoclub 56745107Questo studio ha indagato la percentuale di reazioni vaccinali osservate in una popolazione di cani con precedente diagnosi di anemia emolitica immunomediata (IMHA, immunemediated hemolytic anemia) primaria successivamente sottoposti a profilassi vaccinale. Un obiettivo secondario era quello di indagare il tempo intercorso tra la precedente vaccinazione e la diagnosi di IMHA. Ai proprietari e ai veterinari referenti di 44 cani con IMHA primaria è stato chiesto...

Mercoledì, 10 Aprile 2019

Efficacia della vaccinazione in funzione del sito di inoculo

  • Risposta anticorpale più efficace quando inoculato nell’area compresa tra l’ano e la base della coda
1 s2.0 S0034528818300444 gr1Questo studio si era posto l’obiettivo di valutare l’efficacia della risposta immunitaria conseguente alla vaccinazione in funzione del sito anatomico nel quale il vaccino era inoculato. Nell'esperimento A, ai ratti veniva somministrato un vaccino per via sottocutanea per due volte a distanza di 2 settimane in quattro siti diversi: “houhai acupoint” (parte centrale della depressione compresa tra l’ano e la base ventrale della coda, lungo la li...

Pagina 1 di 119

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.