Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7350 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 359

Odontoiatria-odontostomatologia

Odontoiatria-odontostomatologia (59)

Venerdì, 04 Dicembre 2020

Prevalenza e fattori di rischio delle patologie dentali nei draghi barbuti in cattività

Scritto da

  • La presenza di frutta nella dieta potrebbe essere il principale fattore di rischio alimentare per tali patologie.
dragonsNonostante la malattia paradontale sia riconosciuta come una condizione comune nei draghi barbuti in cattività, mancano i dati relativi alla prevalenza di essa. Una dieta sbilanciata è stata precedentemente citata come il principale fattore di rischio legato alla malattia, sebbene siano state condotte poche ricerche sull'eziologia di tali patologie. Gli obiettivi di questo studio erano: indagare la prevalenza di alterazioni e malattie dentali nei draghi barbuti in...

Lunedì, 27 Gennaio 2020

Interferone-α canino in corso di gengivite felina

Scritto da

  • Riduce la gengivite e l’alitosi, mentre non offre benefici relativamente a placca e tartaro
stgencatStudi precedenti condotti sul cane hanno dimostrato che la somministrazione intraorale di interferone-alfa canino (CaIFN-α) è efficace nel ridurre la gravità della gengivite; non esistono informazioni relative alla sua efficacia nel gatto.L’obiettivo di questo studio era quello di indagare gli effetti del CaIFN-α e la loro durata quando utilizzato per il trattamento della gengivite feline....

Lunedì, 13 Gennaio 2020

Fattori di rischio della gengivostomatite cronica felina

Scritto da

  • Maggiormente diffusa negli ambienti condivisi e il rischio è correlato al numero di gatti conviventi
gscfQuesto studio aveva lo scopo di indagare se la gengivostomatite cronica felina (FCGS, feline chronic gingivostomatitis) fosse più diffusa in ambienti in cui è presente un solo gatto o in quelli con più gatti, se il numero di gatti conviventi o l'accesso all'esterno rappresentino fattori di rischio per la FCGS e se il numero di gatti conviventi possa costituire un indice prognostico per il trattamento chirurgico standard.Dei 36 gatti con FCGS sono stati registrati i dati relativi a: numero di gatti ...

Venerdì, 15 Novembre 2019

Neoformazioni della cavità orale

Scritto da

  • Si tratta di neoplasie maligne in circa il 30% dei cani e in circa il 20% dei gatti
POF CATI tumori e le lesioni simil-tumorali della cavità orale sono comuni nei cani e nei gatti e la loro diagnosi e classificazione richiedono un esame istopatologico.Lo scopo di questo studio retrospettivo era quello di analizzare le lesioni della cavità orale che, all’apparenza, sembravano tumori e indagare quante di queste fossero lesioni realmente neoplastiche e quante fossero, invece, lesioni infiammatorie o iperplastiche....

Venerdì, 12 Luglio 2019

Malattia parodontale negli Yorkshire terrier

Scritto da

  • Necessità di trovare strumenti di prevenzione efficaci negli Yorkshire terrier, come nelle altre razze predisposte
periodontal disease dogs 1La malattia parodontale è la più comune malattia orale dei cani ed è stata associata a malattia sistemica.L’obiettivo di questo studio era quello di determinare la diffusione della malattia parodontale in una popolazione di cani Yorkshire terrier sottoposti o meno a spazzolamento dei denti....

Venerdì, 10 Maggio 2019

Igiene orale: tre metodi a confronto

Scritto da

  • Lo spazzolamento dei denti è il metodo più efficace se confrontato con lo snack per l’igiene dentale o la dieta specifica
teethLo scopo di questo studio prospettico randomizzato in cieco era quello di valutare l'efficacia di tre metodi comunemente usati per contenere l'accumulo di placca dentale.Subito dopo una pulizia dentale, i cani sono stati randomizzati a ricevere uno dei tre trattamenti: spazzolamento dei denti con spazzolino e dentifricio veterinario una volta al giorno, somministrazione di uno snack per l’igiene dentale una volta al giorno oppure una dieta specifica per l’igiene dentale. Al termine dello studio,...

Mercoledì, 30 Gennaio 2019

Gengivostomatite cronica felina

Scritto da

  • Più diffusa tra i gatti che vivono in ambiente domestico condiviso, con un rischio correlato al numero di gatti conviventi
1106143774Lo scopo di questo studio era quello di indagare se la gengivostomatite cronica felina (GSCF) fosse più diffusa in un ambiente domestico in cui il gatto vive da solo o in quello in cui sono presenti altri gatti, se il numero di gatti conviventi o l'accesso all'aperto rappresentino fattori di rischio per la GSCF e se il numero di gatti conviventi costituisca un utile indicatore prognostico per il trattamento chirurgico standard.Di ciascun gatto con GSCF sono stati registrati i seguenti dat...

Venerdì, 14 Settembre 2018

Somministrazione di buprenorfina per via orale nei gatti con gengivostomatite cronica

Scritto da

  • La somministrazione di buprenorfina in cavità orale ha determinato un effetto analgesico significativamente migliore rispetto al gruppo di controllo
gscUno studio prospettico ha valutato l’effetto analgesico indotto dalla somministrazione orale di buprenorfina, oltre che la sua farmacocinetica, nei gatti con malattia orale.Sono stati arruolati 6 gatti adulti con gengivostomatite cronica ai quali, sulla base dell’esame della cavità orale, sono stati attribuiti un punteggio per il dolore e uno per la gravità della stomatite, ed è stato misurato il pH buccale. Il giorno successivo i soggetti sono stati randomizzati in due gruppi: il gruppo A ha ric...

Venerdì, 06 Aprile 2018

Fessure occlusali dei denti nel cavallo

Scritto da

  • Elevata prevalenza; nessuna relazione con anomalie dell’usura e angoli occlusali
denti cavalloLe fessure della superficie occlusale dei denti vengono riscontrate comunemente durante l’esame della cavità orale dei cavalli, ma la loro eziologia non è nota. Si ipotizza che la loro prevalenza sia influenzata dalle forze masticatorie.Uno studio trasversale, effettuato su 143 teste di cadaveri di cavalli, ha indagato la prevalenza e le caratteristiche delle fessure occlusali e ne ha valutato la possibile associazione con i disturbi da usura e con gli angoli occlusali....

Lunedì, 26 Marzo 2018

Associazione tra malattia parodontale e CKD nel gatto

Scritto da

  • Importanza di una buona igiene orale per prevenire lo sviluppo di CKD
malattia parodontaleUno studio di coorte retrospettivo, condotto su 169.242 gatti, ha valutato l’esistenza di una potenziale correlazione tra la malattia parodontale (PD, Periodontal Disease) e il rischio di sviluppare una malattia renale cronica (CKD, Chronic Kidney Disease), e se questo rischio aumenta in relazione alla gravità della PD.I gatti con diagnosi di PD (n = 56.414) sono stati confrontati con gatti della stessa età che non avevano alcuna anamnesi o evidenza di PD (n = 112.8...

Pagina 1 di 5
0
Shares
0
Shares