Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7087 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Oftalmologia

Oftalmologia (120)

Lunedì, 23 Novembre 2020

Trattamento della cheratocongiuntivite eosinofilica felina

Scritto da

  • Descrivere l’efficacia della terapia con triamcinolone somministrato per via sottocutanea
FEK gattoLo scopo di questo studio retrospettivo caso-controllo era quello di descrivere l'efficacia del triamcinolone, somministrato per via sottocutanea, per il trattamento della cheratocongiuntivite eosinofila felina (feline eosinophilic keratoconjunctivitis, FEK).Sono stati inclusi gatti con diagnosi di FEK confermata citologicamente; le cartelle e le immagini cliniche sono state valutate retrospettivamente e le lesioni sono state classificate in modo semiquantitativ...

Lunedì, 05 Ottobre 2020

Glaucoma cronico del cane

Scritto da

  • Studio retrospettivo sull'ablazione farmacologica del corpo ciliare
glaucoma dogGli obiettivi di questo studio erano: valutare l’outcome e l’efficacia a lungo termine dell'iniezione intravitreale di gentamicina e desametasone sodio fosfato (IVGD) o triamcinolone, in pazienti con glaucoma allo stadio terminale, determinare i fattori prognostici di successo pre-procedura e le complicazioni post-operatorie.Sono state revisionate le cartelle cliniche di 108 cani (108 occhi) trattati con gentamicina intravitreale, con o senza desametasone sodio fosfato o triam...

Lunedì, 14 Settembre 2020

Pressione intraoculare dopo sedazione nel cavallo

Scritto da

  • Confronto tra quattro diversi protocolli di sedazione
Intraocular pressure horsesLa sedazione endovenosa è spesso necessaria per l'esame oftalmologico nel cavallo. Tuttavia, i protocolli di sedazione comunemente utilizzati non sono mai stati confrontati direttamente in termini di riduzione della pressione intraoculare relativa (intraocular pressure, PIO), durata della riduzione della PIO e tempo per la riduzione massima della PIO.L’obiettivo del presente studio era quello di confrontare gli effetti di diversi protocolli di seda...

Venerdì, 31 Luglio 2020

Patologie oculari nel cavallo

Scritto da

  • Uno studio istologico retrospettivo su 140 casi di oculopatie clinicamente significative
iuphLe patologie oculari rivestono un ruolo importante nella medicina equina. Tuttavia, la maggior parte degli articoli riguardanti le caratteristiche istologiche delle lesioni oculari del cavallo affrontano una specifica patologia, mentre non esistono studi che forniscano una revisione più ampia delle oculopatie più frequenti e, quindi, clinicamente rilevanti di questa specie.Sono state esaminate sezioni di occhi equini da 140 casi (98 enucleazioni e 42 autopsie) che presentavano alterazioni oculari cl...

Lunedì, 11 Maggio 2020

Biopsia iridea nei gatti con iperpigmentazione dell’iride

Scritto da

  • Utile nella differenziazione tra melanosi e melanoma irideo diffuso felino
iris hyperpigmentationL’obiettivo di questo studio retrospettivo condotto su gatti con iperpigmentazione dell’iride era quello di valutare il vantaggio di eseguire una biopsia dell'iride per differenziare la melanosi dal melanoma irideo diffuso felino (FDIM, feline diffuse iris melanoma).Sono stati inclusi 7 gatti con iperpigmentazione unilaterale dell'iride. La procedura di biopsia è stata eseguita in anestesia generale (n = 7) con blocco neuromuscolare (n = 6) dopo un trattamento ...

Lunedì, 11 Maggio 2020

Degenerazione vitreale nel cane

Scritto da

  • Razza ed età sono fattori di rischio
vitreus degenerationL’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di indagare quanto fosse frequente la degenerazione vitreale e la sua associazione con comorbidità oculari tra cui la cataratta, la lussazione del cristallino, il glaucoma e il distacco della retina.Sono stati coinvolti 4217 cani sottoposti a esami oftalmologici di screening. Le razze analizzate includevano levriero italiano, Shih Tzu, Affenpinscher, Bichon Frise, Grifoni di Bruxelles, Whippets e Levriero. I dati ...

Lunedì, 11 Maggio 2020

Coaguli di fibrina intraoculari nel coniglio

Scritto da

  • Indagine sul ruolo predittivo dei D-dimeri
rabbit fibrinL’obiettivo di questo studio prospettico era quello di analizzare le concentrazioni di D-dimeri nell'umor acqueo (UA) degli occhi di conigli (n=44) in condizioni fisiologiche, dopo induzione di coaguli di fibrina e dopo terapia fibrinolitica. Inoltre, è stata confrontata l’efficacia di diversi protocolli di trattamento nel ridurre la presenza di fibrina (esame con lampada a fessura, ultrasuoni ad alta risoluzione).Lo studio è stato condotto in due tempi poiché i conigli sono s...

Mercoledì, 29 Aprile 2020

Linfoma oculare nel gatto

Scritto da

  • Outcome clinico migliore per il linfoma oculare solitario
linfoma oculareQuesto studio retrospettivo vuole descrivere e classificare i gatti con linfoma oculare, determinare la percentuale di casi con presunto linfoma oculare solitario (PSOL, presumed solitary ocular lymphoma) rispetto ai casi di manifestazioni oculari della forma multicentrica e stabilire l’outcome di questi pazienti.Sono stati inclusi 172 casi identificati mediante esame istologico di campioni bioptici; 163 su 172 casi sono stati classificati secondo il sistema WHO. I casi sono st...

Venerdì, 17 Aprile 2020

Ifema post-sterilizzazione nel gatto

Scritto da

  • Una complicazione la cui eziologia è sconosciuta e che si osserva nello 0,2% dei gatti
ifepoststeL’obiettivo di questo studio era quello di definire l'incidenza e i fattori di rischio dell'ifema post-sterilizzazione nei gatti di colonia.Lo studio prevedeva una revisione retrospettiva delle cartelle cliniche di 1204 gatti e uno screening prospettico su 195 gatti....

Venerdì, 10 Aprile 2020

Anestesia corneale nel cane

Scritto da

  • Efficacia dell’applicazione topica del gel di lidocaina al 2%
estesiometrodigL’obiettivo di questo studio era quello di valutare il grado e la durata dell'anestesia corneale indotta dall'applicazione topica di gel di lidocaina al 2% sugli occhi di cani sani.A questo scopo scono stati coinvolti 19 cani adulti di razza Beagle privi di patologie oculari. In tutti i soggetti è stata misurata, per entrambi gli occhi, la soglia tattile corneale (CTT, corneal touch threshold) con un estesiometro di Cochet-Bonnet prima dell’applicazione del gel. Successivame...

Pagina 1 di 9

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.