Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Oncologia

Oncologia (467)

Mercoledì, 15 Giugno 2022

Neoplasie intracraniche nel bovino

  • I gliomi erano i tumori più comunemente osservati
1Questa case series descrive i reperti clinici e patologici delle neoplasie intracraniche nei bovini, un'entità rara.Sono stati esaminati i dati e i tessuti ottenuti da 24 tumori intracranici studiati mediante immunoistochimica per S100, proteina acida fibrillare gliale, sinaptofisina, pancitocheratina, vimentina, enolasi neurone specifica, fattore di trascrizione oligodendrocitaria 2 e isocitrato deidrogenasi 1....

Lunedì, 13 Giugno 2022

Fattori di rischio per lo sviluppo di carcinoma squamocellulare del gatto

Scritto da

  • Ambiente rurale, fumo di tabacco e additivi chimici alimentari erano fattori predisponenti
oral squamoI fattori di rischio per lo sviluppo del carcinoma squamocellulare (OSCC) nei gatti sono derivati ​​da un singolo studio di quasi 20 anni fa. Inoltre, la relazione tra l’infiammazione della cavità orale e OSCC non è ancora stata definita con chiarezza.L’obiettivo degli autori dello studio era quello di analizzare i potenziali fattori di rischio, precedentemente proposti e nuovi, per lo sviluppo di OSCC, comprese le malattie infiammatorie buccali....

Venerdì, 10 Giugno 2022

Trattamento di una massa ipofisaria con radioterapia stereotassica in un coniglio

  • La radioterapia ha determinato una progressiva diminuzione delle dimensioni della massa ipofisaria
1Nel presente case report è descritto il caso di un coniglio ariete nano (Oryctolagus cuniculus), femmina sterilizzata di 9 anni, portato in visita per la comparsa da due settimane di un posizionamento anomalo della palpebra sull'occhio destro. L’esame neurologico ha messo in evidenza ptosi, enoftalmia e diminuzione del riflesso palpebrale dell'occhio destro. L’esame TC ha rilevato una grande massa parasellare ipofisaria eterogenea, parzialmente mineralizzata in periferia. ...

Mercoledì, 08 Giugno 2022

Trattamento dell'osteosarcoma appendicolare canino

Scritto da

  • La terapia con bifosfonati non influenza l'outcome
osteosarcoma appendicolare caneL’obiettivo degli autori dello studio era riportare i tempi di sopravvivenza nei cani che hanno ricevuto un protocollo standardizzato di radioterapia palliativa (RT) per il trattamento dell'osteosarcoma appendicolare canino (OSA), in monoterapia, o in combinazione con bifosfonati (BP), e determinare se l'aggiunta di BP potesse influenzare la sopravvivenza. Obiettivo secondario degli autori era quello di identificare le caratteristiche...

Venerdì, 27 Maggio 2022

Neoplasie retrobulbari nel gatto

  • L'esoftalmo, presente nel 49% dei casi, era il reperto più comune dell'esame oftalmologico
1Lo scopo di questo studio retrospettivo era quello di descrivere la presentazione clinica, i reperti di diagnostica per immagini, la diagnosi e l’outcome dei gatti con neoplasia retrobulbare.Sono stati inclusi nello studio 37 gatti con diagnosi di neoplasia retrobulbare, sottoposti a imaging avanzato presso due ospedali di referenza. Tutti i gatti avevano una diagnosi confermata tramite citologia o istopatologia. Sono stati registrati i seguenti dati: segnalamento, presentazi...

Lunedì, 23 Maggio 2022

Effetti avversi della doxorubicina nei cani di piccola taglia

  • I cani inclusi hanno ricevuto una singola dose IV di doxorubicina seguita dalla somministrazione di maropitant per i successivi 5 giorni
dog throwing upLa dose raccomandata di doxorubicina (DOX) per i cani di piccola taglia è di 1 mg/kg. Studi recenti suggeriscono che la tossicosi gastrointestinale (GI) indotta da DOX può essere ridotta utilizzando il maropitant. L’obiettivo di questo studio era quello di valutare l'incidenza degli effetti avversi (adverse events, AE) associati alla somministrazione di DOX nei cani di piccola taglia. L'obiettivo principale era quello di valutare la tossicosi mi...

Venerdì, 20 Maggio 2022

Chemioterapia metronomica nei cani con tumori del cavo orale

Scritto da

  • Utilizzo della ciclofosfamide in 12 cani
oral tumourLo scopo degli autori di questo studio era valutare l'efficacia della chemioterapia metronomica nel trattamento palliativo di vari tumori maligni del cavo orale nella specie canina. In particolare, gli autori hanno voluto determinare l'effetto del trattamento sul controllo locale della malattia e valutare la tollerabilità e la sicurezza del trattamento nei cani coinvolti.La chemioterapia metronomica con ciclofosfamide è stata utilizzata per il trattamento di 12 cani e, in 6...

Lunedì, 11 Aprile 2022

Protocollo chemioterapico orale per il linfoma canino

  • Il protocollo consisteva in procarbazina, prednisolone e ciclofosfamide somministrati quotidianamente per via orale
ketoconazole dogs 1La chemioterapia giornaliera somministrata per via orale offre un nuovo approccio terapeutico per il linfoma nei cani che non tollerano o non rispondono adeguatamente alla chemioterapia con approccio dose-intenso. L’obiettivo di questo studio era quello di valutare un protocollo di chemioterapia orale multifarmaco per il trattamento di 50 cani con linfoma multicentrico.Il protocollo consisteva in procarbazina, prednisolone e ciclofosfamide ...

Mercoledì, 30 Marzo 2022

Nuove frontiere terapeutiche dell'osteosarcoma canino

Scritto da

  • I pazienti sottoposti alla vaccinazione mostravano tempi di sopravvivenza più lunghi
sarcoma appendicolare caneNonostante gli sforzi per sviluppare nuove strategie di trattamento, gli osteosarcomi umani e canini continuano ad evidenziare una prognosi sfavorevole e una sopravvivenza limitata. Lo scopo degli autori di questo studio clinico era testare l'efficacia antitumorale e la sicurezza di un vaccino antitumorale a base di peptidi. I pazienti inclusi nello studio erano cani con osteosarcoma appendicolare non metastatico sottoposti a terapia standard (SO...

Venerdì, 25 Marzo 2022

Reperti clinici e clinicopatologici del linfoma nei conigli

Scritto da

  • Il linfoma diffuso a grandi cellule B era il sottotipo più comune di linfoma
rabbit lymphomaGli autori dello studio in oggetto avevano l’obiettivo di determinare i riscontri clinici e clinico-patologici dei conigli affetti da linfoma.Mediante un database scientifico, sono stati selezionati tutti i conigli che avevano ricevuto diagnosi di linfoma dal 1996 al 2019, presso Veterinary Medical Teaching Hospital dell'Università della California....

Pagina 1 di 34

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares