Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Ortopedia

Ortopedia (407)

Lunedì, 04 Aprile 2022

Trattamento dell'osteocondrite dissecante del condilo femorale nel cane

Scritto da

  • Autotrapianto osteocondrale in 20 ginocchia di cani
osteocondrite caneLo scopo degli autori di questo studio era descrivere l'applicazione clinica e l'outcome dell’autotrapianto osteocondrale utilizzando il sistema COR (COR; DePuy Synthes, Varsavia, Indiana, Stati Uniti) per il trattamento dell'osteocondrite dissecante (OCD) del condilo femorale nel cane.Sono state revisionate retrospettivamente le cartelle cliniche dei cani che sono stati trattati per OCD utilizzando il sistema COR tra febbraio 2013 e marzo 2020 e sono stati reg...

Lunedì, 14 Febbraio 2022

Utilizzo dei FANS in ortopedia equina

  • Riassumere l'attuale letteratura sull'uso dei FANS nelle patologie ortopediche del cavallo
dod 2400Le patologie ortopediche sono comunemente riscontrate nei cavalli e i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) svolgono un ruolo importante nella gestione di molte patologie ortopediche equine. Esistono numerosi FANS disponibili per l'uso nei cavalli, inclusi i FANS non selettivi e selettivi; numerosi studi in letteratura descrivono l'efficacia di questi farmaci, i loro effetti sui tessuti muscoloscheletrici (normali e infiammati) e i loro effetti collaterali...

Lunedì, 07 Febbraio 2022

Reperti della necrosi osteocondrale femorale dei puledri

Scritto da

  • E' plausibile che alla base della malattia vi sia un insulto settico
foto osteocondraleGli autori dello studio avevano l’obiettivo di descrivere i reperti clinici, di imaging e istopatologici associati alla necrosi osteocondrale dei condili femorali nei puledri; obiettivo secondario era l’eventuale identificazione di caratteristiche suggestive di una patogenesi comune.La TC post-mortem è stata eseguita su tutti i campioni epifisari femorali distali. Il complesso cartilagineo epifisario articolare (AECC) dei femori distali c...

Venerdì, 03 Dicembre 2021

Utilizzo di un anticorpo monoclonale nell'osteoartrite del gatto

Scritto da

  • Studio prospettico randomizzato controllato in doppio cieco su 275 gatti
artrite gattoFrunevetmab, un anticorpo monoclonale fenilizzato inibitore del fattore di crescita nervoso, sembra ridurre in maniera significativa il dolore determinato dall'osteoartrite (OA) nei gatti affetti.L’obiettivo degli autori dello studio era valutare l'efficacia di frunevetmab somministrato a intervalli mensili in uno studio di superiorità randomizzato, controllato con placebo, a gruppi paralleli, in doppio cieco....

Lunedì, 15 Novembre 2021

Fratture e lesioni del bacino nei cavalli da endurance

Scritto da

  • Le fratture isolate erano le più comuni alterazioni riscontrate
endurance horseLe lesioni e le fratture del bacino, legate allo stress o alla fatica, sono state riportate solo in un piccolo numero di cavalli da endurance. Lo scopo degli autori di questo studio retrospettivo era descriverne la tipologia di lesioni o fratture del bacino in cavalli impegnati in competizioni su superfici sabbiose.Sono state revisionate le cartelle cliniche dei cavalli utilizzati per discipline di resistenza e affetti da lesioni da stress osseo e/o ...

Venerdì, 09 Luglio 2021

Efficacia di un anticorpo monoclonale nelle malattie degenerative articolari del gatto

Scritto da

  • Studio randomizzato, controllato, in doppio cieco con placebo su 126 gatti
pain catLa gestione del dolore per i gatti con malattia degenerativa articolare (DJD) rimane un punto assai critico. Un lavoro recente ha mostrato risultati promettenti, in termini di efficacia e sicurezza, di un anticorpo monoclonale felinizzato contro il fattore di crescita nervoso (frunevetmab) nel management del dolore. Gli obiettivi degli autori dello studio erano valutare l'efficacia e la sicurezza di frunevetmab somministrato due volte ed utiliz...

Lunedì, 03 Maggio 2021

Fratture traumatiche delle fisi nel gatto

Scritto da

  • La frattura della fisi femorale distale era la frattura fisaria più comunemente osservata
Frattura fisi gattoLo scopo di questo studio era quello di descrivere la demografia, l'eziologia, la localizzazione, la classificazione, la gestione e l’outcome delle fratture fisarie nel gatto.Sono state valutate, in modo retrospettivo, le cartelle cliniche e le radiografie dei gatti riferiti per la gestione di fratture fisarie. Sono stati esclusi i gatti con fratture della fisi prossimale del femore....

Lunedì, 01 Marzo 2021

Patogenesi della sinovite nei cani con osteoartrite.

Scritto da

  • La sovraespressione di alcuni mediatori dell'infiammazione ha un ruolo nella sinovite dei cani con osteoartrite.
osteoartriteL'osteoartrite (OA) è una delle principali cause di dolore cronico nei cani. Tuttavia, la patogenesi dell'OA canina non è stata completamente compresa. Gli autori dello studio hanno voluto pertanto indagare in modo completo i livelli di espressione di mRNA di citochine proinfiammatorie, mediatori dell'infiammazione, fattore di crescita delle cellule nervose e il suo recettore, metalloproteinasi di matrice nella sinovia di cani con OA spontanea; l’...

Lunedì, 15 Febbraio 2021

Trattamento delle lesioni cistiche subcondrali del cavallo

Scritto da

  • L'inserimento di un impianto riassorbibile assicurava un miglioramento clinico e radiografico.
cisti cavalloNegli ultimi 30 anni, sono stati proposti diversi trattamenti per trattare le lesioni cistiche subcondrali (SCLs), ma non sono stati condotti studi randomizzati per confrontare metodi diversi e non vi è quindi consenso sul trattamento migliore.Gli autori di questo studio retrospettivo, pertanto, avevano l’obiettivo di valutare un impianto riassorbibile biocompatibile per il trattamento di SCLs in cavalli giovani in diverse sedi anatomiche....

Lunedì, 01 Febbraio 2021

Pinning percutaneo nei cani con fratture da avulsione della tuberosità tibiale

Scritto da

  • Studio che valuta l'outcome di tale tecnica chirurgica in 25 cani in accrescimento.
pinning tibiale Lo scopo di questo studio retrospettivo era quello di riportare l'esperienza clinica sull’utilizzo del pinning percutaneo dell’apofisi tibiale per via fluoroscopica (TAPP), impiegato per il trattamento delle fratture da avulsione della tuberosità tibiale (TTAF).Sono state revisionate le cartelle cliniche di cani giovani con sviluppo scheletrico incompleto (n = 25). Sono state poi valutate le seguenti variabili: l’associazione del design del ...

Pagina 1 di 30

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares