Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7012 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Ortopedia

Ortopedia (394)

Venerdì, 23 Ottobre 2020

Gestione terapeutica delle fratture delle ossa lunghe nel gatto

Scritto da

  • Il sistema Fixin mini si è dimostrato adatto alla gestione delle fratture delle ossa lunghe
fratture e placcheLo scopo di questo studio era valutare retrospettivamente l'applicazione clinica del sistema Fixin mini da 1,9 a 2,5 mm per il trattamento delle fratture delle ossa lunghe nei gatti. L’ipotesi avanzata dagli autori si basava sul concetto che il sistema Fixin mini potesse stabilizzare con successo le fratture delle ossa lunghe nei gatti con un tempo di guarigione e un tasso di complicazioni simili ad altri sistemi di placche ossee bloccanti precedentemente riportati n...

Mercoledì, 30 Settembre 2020

Lesioni podali nei bovini da latte

Scritto da

  • Studio prospettico sulle lesioni distruttive del cheratogeno e ruolo eziopatogenetico del cuscinetto digitale
dairy cattleClaw horn disruption lesion (CHDL, “lesione distruttiva del cheratogeno”) è il termine collettivo usato per descrivere lesioni podali non infettive, come ulcere della suola (SU), emorragia della suola (SH) e malattia della linea bianca (WLD), che colpiscono comunemente i bovini da latte. Il ruolo potenziale del cuscinetto digitale bovino, una struttura anatomica situata sotto l'osso del pedale e composta principalmente da tessuto adiposo e connettivo, nell'eziopatogenesi dell...

Lunedì, 07 Settembre 2020

Rimozione della placca nel cavallo

Scritto da

  • Indicazioni e complicazioni della rimozione della placca in 48 cavalli
frattura cavalloLo scopo di questo studio retrospettivo era quello di determinare le indicazioni e le complicazioni dell'intervento di rimozione della placca nei cavalli sottoposti a fissazione interna di fratture degli arti.Sono state revisionate le cartelle cliniche dei cavalli presentati ad un ospedale veterinario universitario equino tra il 1990 e il 2015 per la rimozione delle placche in seguito al trattamento delle fratture degli arti. Sono stati esaminati i dati raccolti al momento...

Venerdì, 03 Luglio 2020

Dermatite del pastorale

Scritto da

  • Case report associato ad infezione da Pseudomanas aeruginosa
EPD2La dermatite del pastorale del cavallo (EPD, Equine pastern vasculitis) è una patologia non comune della specie equina. Le cause sottostanti sono difficili da determinare, specialmente quando si tratta di infezioni batteriche.Un cavallo da sella Francese di 13 anni è stato visitato per una EPD insorta 6 settimane prima della visita. L'esame istopatologico, effettuato su campioni di biopsia cutanea, evidenziava una vasculite a carico dei vasi di piccolo calibro. Alla coltura batterica, ottenuta da un...

Mercoledì, 29 Aprile 2020

Frattura del condilo omerale nel cane

Scritto da

  • Bulldog francese e Springer spaniel inglese sono razze a rischio
bullsL’obiettivo di questo studio retrospettivo consiste nell’indagare il ruolo della razza come fattore di rischio per la frattura del condilo omerale nei cani con immaturità scheletrica.Sono stati inclusi cani di età inferiore a 12 mesi portati in visita per frattura del condilo omerale. Tramite revisione delle cartelle cliniche sono state ottenute le informazioni relative a: razza, età, sesso, stato sessuale, arto interessato, tipologia ed eziologia della frattura....

Lunedì, 30 Marzo 2020

Artropatia degenerativa nella specie felina

Scritto da

  • Elaborazione di una checklist di domande volta a identificare i gatti con DJD
DJDL’obiettivo di questo studio era quello di elaborare una checklist, utile da un punto di vista clinico e basata sull'evidenza, al fine di identificare i gatti che manifestano dolore associato ad artropatia degenerativa (DJD, degenerative joint disease).A questo scopo sono stati utilizzati i dati estrapolati da studi precedenti in cui il criterio per standardizzare l’outcome consisteva in una serie definita di domande. Questi studi erano uno studio di prevalenza (in cui i proprietari non erano inform...

Venerdì, 13 Marzo 2020

Osteoartrosi: concentrato piastrinico autologo

Scritto da

  • Miglioramenti significativi senza effetti collaterali dopo una singola somministrazione intra-articolare
radiograph showing hips with osteoarthritisIn medicina umana, l'osteoartrosi (OA) rappresenta un problema non indifferente per la società, in quanto influenza la qualità di vita, le performance e comporta costi sanitari elevati.In questo studio, medici umani si servono di un modello canino per descrivere l'uso di una singola iniezione intra-articolare del concentrato piastrinico autologo nella gestione dell'OA....

Venerdì, 17 Gennaio 2020

Dermatite digitale nelle vacche

Scritto da

  • Indagine sull’efficacia di due opzioni di trattamento che non prevedono l’impiego di antibiotici
DDVAL'obiettivo di questo studio clinico randomizzato, condotto in un allevamento biologico certificato, era quello di valutare l'efficacia di due opzioni di trattamento per la dermatite digitale (DD) che non prevedessero l’impiego di antibiotici.Lo studio ha coinvolto 70 vacche di razza Holstein con DD precoce (punteggi M1 e M2). Le vacche sono state assegnate in maniera randomizzata a tre gruppi di trattamento: applicazione topica di solfato di rame e iodio (gruppo 1); applicazione topica di miele e i...

Venerdì, 06 Dicembre 2019

Protocollo di somministrazione della polimixina B

Scritto da

  • Il protocollo descritto consente di ottenere dosi terapeutiche di polimixina B nel liquido sinoviale
2012.1 RLP1L’obiettivo di questo studio era quello di indagare se la somministrazione endovenosa di polimixina B (PB) nella vena safena tramite la tecnica "intravenous regional limb perfusion" alle dosi di 25, 50 e 300 mg fosse in grado di determinare il raggiungimento di concentrazioni terapeutiche (tra 0,5 e 1,0 μg/mL) a livello della corrispondente articolazione tarsocrurale. Inoltre, gli autori hanno voluto descrivere gli eventuali effetti avversi sistemici o locali associati a tale somminis...

Lunedì, 02 Dicembre 2019

Acido ialuronico e trattamento della sinovite del cavallo

Scritto da

  • Effetti condroprotettivi e preservanti le articolazioni in corso di sinovite indotta da lipopolisaccaridi
Joint with SynovitisNei cavalli, l'uso intra-articolare di acido ialuronico (AI) per il trattamento della sinovite e dell'osteoartrosi è ancora controverso. Per questo motivo, ad oggi, i corticosteroidi sono ancora gli agenti terapeutici più frequentemente impiegati, nonostante i loro potenziali effetti deleteri sia sistemici che locali.Questo studio ha esaminato le attività antinfiammatorie, antiossidanti e condroprotettive dell'acido ialuronico a basso peso molecolare (AI-BPM) e ad al...

Pagina 1 di 29

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.