Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6713 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Anestesiologia

Anestesiologia (130)

Mercoledì, 16 Maggio 2018

Sedazione nel gatto: butorfanolo o buprenorfina in associazione alla dexmedetomidina?

  • Il butorfanolo è l’oppiode che, in associazione alla dexmedetomidina, fornisce una sedazione più efficace e sicura
sedazUno studio prospettico, in cieco, randomizzato si è posto l’obiettivo di confrontare l'effetto sedativo di butorfanolo-dexmedetomidina e buprenorfina-dexmedetomidina dopo somministrazione intramuscolare (IM) nei gatti.Quaranta gatti adulti sono stati assegnati, in maniera randomizzata, a due gruppi: al gruppo BUT venivano somministrati 0,4 mg/kg di butorfanolo in associazione a 10 μg/kg di dexmedetomidina per via IM; nel gruppo BUP, invece, ai 10 μg/kg di dexmedetomidina, venivano associati 20 ...

Lunedì, 14 Maggio 2018

Sedazione nel cane: metadone o butorfanolo in associazione alla dexmedetomidina?

  • Il butorfanolo è l’oppioide che, in associazione alla dexmedetomidina, fornisce una sedazione più efficace
sedazioneI farmaci oppioidi possono essere combinati con agonisti degli alfa-2-adrenocettori per sedare i cani in corso di studi radiografici.Uno studio prospettico, in cieco, randomizzato ha confrontato gli effetti sedativi di metadone o butorfanolo in associazione alla dexmedetomidina in 52 cani sani sottoposti a radiografie del ginocchio....

Lunedì, 14 Maggio 2018

Effetto sedativo dell’alfaxalone nella cavia

  • Una dose di 5 mg/kg di alfaxalone IM induce una sedazione efficace e sicura in corso di procedure non invasive minori
caviaUno studio prospettico sperimentale ha valutato l'efficacia e gli effetti collaterali dell’alfaxalone somministrato per via intramuscolare (IM) come agente sedativo in 30 porcellini d'India sottoposti a radiografie diagnostiche.Dopo un attento esame di base, ad ogni soggetto sono stati somministrati 5 mg/kg di alfaxalone IM. In particolare, prima e dopo la sedazione a intervalli di 5 minuti, sono stati valutati: frequenza cardiaca, saturazione di ossigeno, frequenza respiratoria, temperatura corpo...

Schermata 2018 02 08 alle 16.26.00Uno studio clinico prospettico ha valutato l’incidenza delle abrasioni/ulcere e della contaminazione microbica corneale nei cavalli sottoposti ad anestesia generale. Si includevano 40 cavalli sani di proprietà ammessi per procedure non oftalmiche. Si prelevavano tamponi del sacco congiuntivale, si applicava fluorescina e si registravano immagini digitali di entrambi gli occhi dopo premedicazione e 24 ore ...
Venerdì, 15 Dicembre 2017

Effetto dell’atipamezolo sull’attività analgesica del butorfanolo nel ratto

Scritto da

  • Antagonismo parziale o completo, da considerare nella pianificazione della premedicazione
Schermata 2017 12 15 alle 08.49.36Uno studio ha valutato l’effetto dell’atipamezolo sull’efficacia analgesica del butorfanolo nel ratto. Si misuravano la frequenza cardiaca e respiratoria e la latenza della retrazione plantare in 40 ratti Wistar maschi adulti prima e dopo l’iniezione di butorfanolo (B), atipamezolo (A), butorfanolo seguito da atipamezolo (BA) e soluzione fisiologica (S).La frequenza cardiaca e respiratoria era consist...

Mercoledì, 15 Novembre 2017

Effetti della dexmedetomidina intranasale nel cane

Scritto da

  • Sedazione efficace e più profonda, e minore bradicardia, della somministrazione intramuscolare, in uno studio
Schermata 2017 11 14 alle 08.25.50Uno studio clinico prospettico randomizzato cieco ha confrontato gli effetti clinici e i punteggi di sedazione della somministrazione intranasale (IN) o intramuscolare (IM) di dexmedetomidina nel cane. Si includevano 20 cani di proprietà da sottoporre a procedure diagnostiche non invasive. I cani venivano assegnati alla somministrazione di 0,02 mg/kg di dexmedetomidina IN (gruppo IN) o IM (gruppo IM).Si cla...

Mercoledì, 25 Ottobre 2017

Anestesia per immersione con alfaxalone in un pesce rosso

Scritto da

  • Piano anestetico profondo e risveglio privo di complicazioni in un soggetto operato per cisti ovariche
Schermata 2017 10 24 alle 09.15.10In un pesce rosso (Carassius auratus) si utilizzava un protocollo anestetico con alfaxalone per effettuare una celiotomia dovuta a presenza di cisti ovariche multiple. Il pesce femmina di 7 anni e del peso di 460 g presentava una grave distensione del celoma e anoressia. La radiografia full body non era significativa ma l’ecografia celomica rivelava cisti ovariche multiple. La citologia di un ago aspirato ...

Lunedì, 09 Ottobre 2017

Esito dell’anestesia inalatoria negli uccelli: 352 casi

Scritto da

  • Elevato tasso di mortalità durante e dopo l’anestesia
Schermata 2017 10 04 alle 09.38.15Uno studio retrospettivo ha determinato l’esito dell’anestesia inalatoria negli uccelli e identificato le variabili relative ai pazienti o alle procedure associate a un’aumentata probabilità di decesso correlato all’anestesia. Si includevano 352 uccelli sottoposti ad anestesia inalatoria nel corso di un anno in una singola struttura veterinaria di referenza.I dati raccolti includevano data della visi...

Lunedì, 04 Settembre 2017

Sedazione per via intracloacale nella tartaruga

Scritto da

  • Idoneità di una combinazione di dexmedetomidina e ketamina
Schermata 2017 09 04 alle 09.11.06Sono scarse le informazioni riguardanti l’assorbimento mucosale dei farmaci anestetici nell’iguana. Un studio ha valutato l’utilità di una combinazione di dexmedetomidina e ketamina somministrata attraverso la cloaca nei cheloni, per fornire evidenze circa l’assorbimento mucosale dei farmaci e l’idoneità della via di somministrazione.Si combinavano in una singola siringa dexmedetomidina (0,2 mg/k...

Mercoledì, 31 Maggio 2017

Anestesia della cavia: quale protocollo?

Scritto da

  • Medetomidina-midazolam-fentanyl la scelta elettiva. Sconsigliato l’utilizzo di ketamina-xilazina
cavia1L’induzione di un’anestesia efficace è difficoltosa nella cavia, la scelta degli anestetici è limitata ed è probabile che i parametri fisiologici siano influenzati in maniera sostanziale dall’anestesia. In uno studio sono stati impiantati dispositivi di radiotelemetria per la rilevazione della pressione ematica in 16 cavie maschio sottoposte ad anestesia con ketamina-xilazina (KX), medetomidina-midazolam-fentanyl (MMF) o isoflurano (Iso, più premedicazione con atropina), in ord...

Pagina 2 di 10

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.