Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6270 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Practice management

Practice management (17)

Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Trasporto delle vacche da latte da riforma

  • Lo studio analizza i fattori di rischio per il peggioramento delle condizioni cliniche delle vacche da latte durante il trasporto al macello
vacLe vacche da latte da riforma vengono generalmente trasferite al macello mediante trasporto su strada, condizione riconosciuta come evento stressante per diverse categorie di bestiame. Le vacche da latte che vengono destinate alla riforma possono presentare differenti tipi di lesioni o debolezze, ed essere, pertanto, più vulnerabili allo stress da trasporto. Lo scopo di questo studio era quello di indagare se le condizioni cliniche delle vacche da latte da riforma peggiorassero durante un trasporto di...

Lunedì, 17 Dicembre 2018

Strategie per la perdita di peso negli equidi obesi

  • Un esercizio fisico regolare a bassa intensità garantisce ulteriori benefici rispetto alla sola restrizione dietetica
chubbyL'importanza di associare l'esercizio fisico alla terapia dietetica per la gestione degli equidi obesi non è chiaramente compresa. L’obiettivo di questo studio era quello di indagare l'effetto ottenuto associando un esercizio fisico di bassa intensità alla restrizione dietetica sulla sensibilità all'insulina (SI) e sulle concentrazioni di adipochina nel plasma in 24 tra cavalli e poni con body condition score (BCS) ≥ 7. Per un periodo di 12 settimane, gli animali hanno ricevuto la sola re...

Lunedì, 10 Dicembre 2018

Relazione tra condizione corporea e sopravvivenza e durata della vita nel gatto

  • Lo studio fornisce informazioni su quale potrebbe essere il BCS desiderabile per ottenere una maggiore longevità
cat scale over white background 30284567L'obiettivo dello studio era quello di indagare la relazione tra il body condition score (BCS) e il tempo di sopravvivenza e la durata della vita nei gatti. Per i gatti che erano stati visitati più volte, il valore più alto di BCS è stato utilizzato come variabile di esposizione principale. Lo studio ha incluso un totale di 2.609 gatti. La mediana del massimo punteggio di BCS era 6. Rispetto ai gatti con un BCS massimo d...

Venerdì, 27 Luglio 2018

Bluetongue: profili di rischio in Sardegna

  • Una analisi retrospettiva per definire il profilo di rischio delle aziende ovine e strategie di prevenzione e controllo
250px BluetongueLa Bluetongue (BT) è una malattia trasmessa da vettori, in particolare da moscerini appartenenti al genere Culicoides (Ditteri: Ceratopogonidae). Molti studi hanno contribuito a chiarire vari aspetti della sua eziologia, epidemiologia e dinamica vettoriale; tuttavia,la BT rimane una malattia a distribuzione mondiale con importanti risvolti epidemiologici ed economici. Dal 2000, la Sardegna è stata l'area più colpita del bacino del Mediterraneo. La regione è caratterizz...

Mercoledì, 25 Luglio 2018

Strategie per migliorare la crescita e l'omogeneità dei suini in fase di crescita-ingrasso

  • È consigliato ridurre la competizione per la mangiatoia e somministrare la dieta secondo un approccio bilanciato
ingrassoUno studio ha confrontato due strategie per migliorare il tasso di crescita dei suini a crescita lenta e aumentare l'omogeneità del gruppo al momento della macellazione. Nella prova 1 un totale di 264 suinetti svezzati sono stati distribuiti, per affrontare il periodo di transizione (dal giorno 28 al giorno 64), in 24 box (11 suinetti/box) in base al sesso e al peso corporeo iniziale. Durante questo periodo i suinetti sono stati alimentati utilizzando 3 mangiatoie per box (3,7 suini/mangiato...

Mercoledì, 16 Novembre 2016

Il dilemma dei veterinari: la gestione dei clienti disagiati

Scritto da

  • Trattamenti offerti notevolmente oltre a quanto legalmente richiesto, in uno studio danese
vetsUno studio danese ha valutato la frequenza con cui i medici veterinari per animali d’affezione si trovavano nell’evenienza di gestire clienti con limitazioni economiche e il modo in cui fattori diversi correlati all’animale, al cliente e al veterinario influenzassero la decisione di fornire un trattamento a tali clienti.Si invitavano a partecipare a un sondaggio online 300 veterinari per animali d’ affezione. Partecipavano 195 veterinari, con un tasso di risp...

Lunedì, 11 Aprile 2016

Alloggiamento in gruppo o individuale dei vitelli da latte?

  • Migliore assunzione di cibo solido e incremento ponderale nei vitelli allevati in gruppo, secondo una revisione della letteratura
Alloggiamento in gruppo o individuale dei vitelli da latte?Una pratica standard dell’allevamento da latte è la separazione del vitello della madre immediatamente dopo la nascita e l’alloggiamento dei vitelli in box individuali durante il periodo di allattamento. In natura e nei sistemi di allevamento estensivo da carne, i vitelli giovani vivono in un ambiente sociale complesso. L’isolamento sociale durante l’infanzia è stato associato a effetti negativi, tra cui comportamenti anomali e problemi di sviluppo, in d...

Lunedì, 14 Marzo 2016

Associazione tra comportamento di decubito e zoppia nelle bovine da latte

  • Influenza significativa dei fattori correlati al comfort delle superfici di decubito e stazione
Associazione tra comportamento di decubito e zoppia nelle bovine da latteIl decubito è un importante parametro del comfort e del benessere delle bovine da latte e i cambiamenti di tale comportamento sono possibili indicatori e fattori predittivi di zoppia. Uno studio ha determinato i fattori di rischio individuali e di mandria associati alla misurazione del comportamento di decubito e ha valutato se fossero utilizzabili misurazioni automatiche del comportamento di decubito per identificare le zoppie. Si selezionava un ca...

Venerdì, 23 Gennaio 2015

Strategie di miglioramento della salute della mammella

  • Ridotta incidenza dei casi di mastite negli allevamenti di bovine da latte sottoposti a un programma di raccomandazioni specialistiche
Strategie di miglioramento della salute della mammellaUno studio ha quantificato l’efficacia dei consigli degli specialisti sulla salute della mammella nelle mandrie da latte svizzere e ha confrontato 3 diverse strategie di miglioramento della salute mammaria con un gruppo negativo di controllo. Nel 2010, si reclutavano 100 mandrie da latte con elevata (200.000 – 300.000 cell/mL) conta delle cellule somatiche del latte di massa high yield-corrected (YCBMSCC) per uno studio in campo randomizzato della durata di un anno...

Mercoledì, 18 Giugno 2014

Durata della stazione dopo la mungitura e rischio di mastite

  • Meno infezioni intrammamarie con pratiche di allevamento che promuovono tempi di stazione di 90-120 minuti, secondo uno studio
Durata della stazione dopo la mungitura e rischio di mastite Recenti evidenze suggeriscono che il rischio di mastite subclinica nella vacca da latte, soprattutto le infezioni causate da patogeni ambientali, sia correlato al comportamento di stazione e decubito dell'animale. Uno studio ha determinato l'associazione tra durata della stazione dopo la mungitura (PMSD) delle vacche da latte munte 3×/die e rischio di infezioni intramammarie (IMI). Si includevano 4 allevamenti da latte commerciali a stabulazione libera con mung...

Pagina 1 di 2

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.