Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Practice management

Practice management (29)

Mercoledì, 07 Luglio 2021

Impatto economico della dermatite digitale, pododermatite infettiva e malattia respiratoria bovina

Scritto da

  • La malattia respiratoria bovina e la dermatite digitale erano le patologie che impattavano maggiormente su base individuale
Fotolia 53735947 XSLa dermatite digitale (Digital dermatitis, DD) è emersa negli allevamenti nordamericani, tuttavia l’impatto sulla produzione e sull'economia non sono completamente noti. Gli obiettivi di questo studio erano: (1) stimare l'impatto economico di un singolo caso di DD, pododermatite infettiva (foot rot, FR) e malattia respiratoria bovina (bovine respiratory disease, BRD) negli allevamenti bovini e (2) determinare il loro impatto sul guadagno ...

Lunedì, 20 Luglio 2020

Stress termico nei polli

Scritto da

  • Review sul ruolo del selenio e delle vitamine E e C nel ridurre l’impatto negativo sull’efficienza produttiva
heat stressIn avicoltura, lo stress da calore ha un impatto negativo sull’efficienza produttiva, in quanto l’attivazione dei meccanismi per dissipare il calore in eccesso comporta il consumo di energia, compromettendo così le prestazioni di crescita e aumentando la mortalità. Lo stress da calore, infatti, comporta un dispendio energetico per la respirazione, lo stress ossidativo e l'assorbimento dei micronutrienti.L’integrazione delle diete con particolari additivi è stata riconosciuta com...

Lunedì, 09 Dicembre 2019

Estrazione della gonadotropina corionica equina

Scritto da

  • Raccomandazioni per garantire il benessere delle fattrici
Pregnant MareL’estrazione di gonadotropina corionica equina (eCG, equine chorionic gonadotropin) da sangue prelevato da cavalle gravide è una pratica effettuata in diversi paesi, ma scarsamente conosciuta e non sottoposta a regolamentazione.La gonadotropina corionica equina è un ormone ampiamente utilizzato per migliorare le prestazioni riproduttive e la gestione di bovini da latte e da carne, ovini, caprini e suini tenuti in sistemi di stabulazione intensivi....

Mercoledì, 13 Novembre 2019

Mycoplasma hyopneumoniae nel fluido di manipolazione dei suinetti

Scritto da

  • Il fluido di manipolazione potrebbe essere un campione idoneo per il monitoraggio degli allevamenti
FMIl fluido di manipolazione (FM) è un tipo di campione ottenuto durante la castrazione e il taglio della coda dei suinetti e, negli ultimi anni, è stato impiegato come metodo di campionamento per facilitare il monitoraggio degli allevamenti.Il Mycoplasma hyopneumoniae è un batterio che colonizza il tratto respiratorio dei suini ed è stato raramente rinvenuto in tessuti diversi da quelli dell’apparato respiratorio. Ad oggi, non esistono dati in letteratura relativi al rilevamento di M hyopneumoniae ne...

Lunedì, 04 Novembre 2019

Peso medio dei bovini da latte nel Regno Unito

Scritto da

  • Informazioni fondamentali per un impiego corretto e scrupoloso degli antibiotici
JvsHNell’ambito dell’allevamento bovino, conoscere in maniera precisa il peso corporeo degli animali risulta di fondamentale importanza ai fini della gestione del bestiame, specialmente per quanto riguarda l’impiego degli antibiotici.Gli autori di questo studio, per la prima volta in letteratura veterinaria, forniscono una stima del peso medio dei bovini da latte nel Regno Unito....

Mercoledì, 25 Settembre 2019

Management degli allevamenti di vitelli

Scritto da

  • Associazioni tra gestione del colostro, immunità passiva, pratiche igieniche e tassi di mortalità nei vitelli da latte pre-svezzamento
prtcowI vitelli sono particolarmente vulnerabili ai problemi di salute prima dello svezzamento e presentano alti tassi di mortalità. Una cattiva qualità del colostro o una gestione scadente del colostro, combinata con una scarsa igiene, possono aumentare la suscettibilità alle malattie, contribuendo ad elevati tassi di mortalità.Questo studio mirava a valutare diverse modalità di gestione del colostro e dei vitelli e indagare i relativi tassi di mortalità nei vitelli pre-svezzamento....

Lunedì, 27 Maggio 2019

Conseguenze istologiche dei fattori stressanti nel pollo

Scritto da

  • Il calore induce l’atrofia della borsa di Fabrizio e del timo con conseguenze sulla produttività del pollame
pulciniGli autori di questo studio si sono posti come obiettivo quello di caratterizzare le conseguenze istologiche di due fattori stressanti (il calore e la coccidiosi) da soli o in combinazione sulla borsa di Fabrizio, il timo e la milza nei polli da carne.Il disegno dello studio ha previsto il coinvolgimento di 480 pulcini maschi Cobb 500 di 14 giorni di età. Quelli sottoposti al calore come fattore stressante erano allevati a temperature di 35 °C invece che 25 °C; quelli con coccidiosi avevano u...

Lunedì, 27 Maggio 2019

Conseguenze istologiche dei fattori stressanti nel pollo

Scritto da

  • Il calore induce l’atrofia della borsa di Fabrizio e del timo con conseguenze sulla produttività del pollame
pulciniGli autori di questo studio si sono posti come obiettivo quello di caratterizzare le conseguenze istologiche di due fattori stressanti (il calore e la coccidiosi) da soli o in combinazione sulla borsa di Fabrizio, il timo e la milza nei polli da carne.Il disegno dello studio ha previsto il coinvolgimento di 480 pulcini maschi Cobb 500 di 14 giorni di età. Quelli sottoposti al calore come fattore stressante erano allevati a temperature di 35 °C invece che 25 °C; quelli con coccidiosi avevano u...

Mercoledì, 22 Maggio 2019

Firocoxib transmammario nei suinetti

Scritto da

  • Il passaggio transmammario di firocoxib nei suinetti in allattamento riduce lo stress indotto dalla castrazione e dal taglio della coda
ImmagineProcedure dolorose che vengono effettuate nei suinetti, come il taglio della coda e dei denti e la castrazione, costituiscono una preoccupazione emergente per il benessere animale.Gli autori di questo studio hanno ipotizzato che la somministrazione per via transmammaria di un farmaco antinfiammatorio non steroideo, il firocoxib, possa ridurre il dolore associato a tali procedure....

Lunedì, 11 Febbraio 2019

Animali e cambiamenti climatici

Scritto da

  • Il consiglio è allevare animali termo-tolleranti resistenti al clima agro-ecologico specifico di una determinata zona
vacche caldoL’economia relativa agli animali da reddito riveste un ruolo di primo piano su quella globale ed è necessario che la sicurezza alimentare sia garantita a livello mondiale. Le conseguenze dei cambiamenti climatici non si limitano solo alla produzione vegetale, ma influenzano anche la produzione animale e, in particolare, la quantità e qualità del latte, la produzione di carne e la fertilità.La presenza di fattori stressanti è una costante in moltissimi contesti ambientali, e può...

Pagina 1 di 3

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares