Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6997 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Riproduzione

Riproduzione (409)

Venerdì, 02 Ottobre 2020

Trattamento dell'iperplasia fibroepiteliale mammaria felina

Scritto da

  • La remissione completa della patologia è stata osservata nel 92% dei gatti
FHMHLo scopo di questo studio era quello di valutare l'efficacia dell'ovarioisterectomia (ovariohysterectomy, OVH) sul trattamento dell'iperplasia fibroepiteliale mammaria felina (feline mammary fibroepithelial hyperplasia, FMFH), nonché l'influenza di una precedente terapia con progestinici sui segni clinici e sul trattamento della FMFH.Sono state incluse nello studio 79 gatte con diagnosi di FMFH tra il 2014 e il 2018. Gli animali sono stati divisi nei seguenti gruppi: (1) trattati solo con OVH (t...

Lunedì, 28 Settembre 2020

Temperatura corporea prima del parto nella cavalla

Scritto da

  • La temperatura corporea diminuiva significativamente 12 ore prima e all'inizio del parto
mare with newborn foal in stallLa durata della gestazione è molto variabile nella cavalla, con un intervallo di tempo che varia da 320 a 360 giorni. Pertanto, determinare il momento del parto è una sfida importante per il medico veterinario. La temperatura corporea può essere utilizzata nelle vacche e nelle pecore come indicatore del parto. Lo scopo di questo studio era quello di determinare se la temperatura corporea possa essere utilizzata come indicatore del parto anc...

Lunedì, 21 Settembre 2020

Età di sterilizzazione nei cani meticci: incidenza di patologie articolari e tumorali

Scritto da

  • I cani meticci <20 Kg di peso e sterilizzati prima dell’anno d’età, avevano un rischio maggiore di sviluppare patologie articolari
muttLa sterilizzazione precoce dei cani maschi e femmine e la sua relazione con un aumento del rischio di sviluppare patologie articolari e di alcuni tumori è recentemente diventata una preoccupazione, sollevando dubbi sulla pratica standard negli Stati Uniti e in gran parte dell'Europa della sterilizzazione effettuata entro i 6 mesi di età. Un recente studio sottolinea come ci siano grandi differenze di razza, con le razze di cani di piccola taglia che mostrano generalmente pochi effetti collatera...

Mercoledì, 16 Settembre 2020

Analisi proteomica dello sperma dei suini

Scritto da

  • L'interazione dello sperma con i fluidi riproduttivi altera il proteoma seminale
suisGli spermatozoi eiaculati sono esposti a diversi ambienti prima di incontrare l'ovocita. Tuttavia, il modo in cui il proteoma dello sperma cambia durante questo tragitto è poco conosciuto. Questo studio mirava ad identificare i cambiamenti del proteoma dello sperma del verro dopo l'incubazione con fluidi riproduttivi maschili (plasma seminale, SP) e / o femminili (fluido uterino, UF; e fluido oviduttale, OF).Sono stati analizzati i seguenti gruppi sperimentali: (1) SP: sperma + 20% SP; 2) UF: sp...

Lunedì, 08 Giugno 2020

Somatotropina bovina nelle vacche da latte

  • La somministrazione di basse dosi migliora lo sviluppo del conceptus e la fertilità
precowL’obiettivo di questo studio era quello di valutare gli effetti di 1 o 2 somministrazioni di basse dosi di somatotropina ricombinante bovina (bST, bovine somatotropin) a lento rilascio sulle concentrazioni ormonali, sullo sviluppo del conceptus e sulla fertilità nelle vacche da latte.Al momento dell’estro o a 50 giorni dal parto, 1483 vacche sono state inseminate (Giorno 0) e divise in maniera randomizzata in 3 gruppi: il gruppo di controllo che ha ricevuto una singola iniezione di placebo al...

Venerdì, 08 Maggio 2020

Concentrazioni sieriche di leptina in cagne gravide e non

  • La numerosità della cucciolata influenza le concentrazioni circolanti di leptina
puppy sheLa leptina regola il peso corporeo e diversi processi fisiologici, inclusa la sfera riproduttiva.Gli autori di questo studio hanno valutato le concentrazioni circolanti di leptina nelle cagne gravide e non gravide, nonché la loro correlazione con il peso corporeo, l'assunzione di cibo e il numero di feti....

Mercoledì, 18 Marzo 2020

Agenti di mastite e efficienza riproduttiva

  • Agenti dotati di maggiore patogenicità e batteri gram-negativi sono associati ad una peggiore efficienza riproduttiva
gmastitis3Nei bovini da latte, la mastite è una malattia della ghiandola mammaria causata da agenti patogeni come batteri, virus, funghi e alghe. La mastite causa perdite economiche alle aziende lattiero-casearie e problemi di salute pubblica. L'efficienza riproduttiva delle mandrie da latte è essenziale per il successo economico delle aziende ed è fortemente associata allo stato di salute delle vacche. La mastite è stata precedentemente associata a una ridotta fertilità delle vacche da latte, ...

Venerdì, 13 Marzo 2020

Impianti contraccettivi nella specie felina

  • Un ampio studio di campo che ha indagato l’efficacia della deslorelina e della melatonina
singapuraIn questo studio è stata indagata l’efficacia degli impianti sottocutanei di deslorelina da 4,7 mg e di melatonina da 18 mg in gatti di razza, sia maschi che femmine. In particolare, gli allevatori dovevano compilare un questionario che raccoglieva informazioni relative a razza, età, durata dell’effetto contraccettivo, fertilità nel periodo successivo all’impianto, variazioni comportamentali ed effetti collaterali.Sono stati utilizzati i dati ricavati da 57 gatti e 41 gatte in cui e...

Lunedì, 11 Novembre 2019

Impiego del domperidone nelle scrofe in gravidanza

  • La somministrazione orale associata alla IM alla dose di 0,5 mg/kg induce una iperprolattinemia prolugata
domperidone swineLa prolattina controlla lo sviluppo dei mammiferi, nonché i processi lattogenici e galactopoietici nelle scrofe. Un aumento delle sue concentrazioni durante la gestazione può aumentare la produzione di latte. Il domperidone, un antagonista dei recettori dopaminergici, può aumentare le concentrazioni circolanti di prolattina nei suini, ma la dose necessaria per ottenere l'iperprolattinemia prolungata è attualmente sconosciuta.L’obiettivo di questo studio era quello di va...

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Quando il primo accoppiamento delle scrofette?

  • All’età di 220 giorni quando il peso corporeo è inferiore o uguale a 140 kg
giltsuperL'obiettivo di questo studio era quello di stabilire quale sia l’età migliore per il primo accoppiamento nelle scrofette alla prima gravidanza.Ottantasei scrofette sono state suddivise in 9 gruppi in una disposizione fattoriale con tre età (E1: scrofette di età ≤ 220 giorni; E2: scrofette di età compresa tra i 220 e i 240 giorni; E3: scrofette di età ≥ 240 giorni) e tre pesi (P1 ≤ 140 kg; P2 140-149 kg; P3 ≥ 150 kg)....

Pagina 1 di 30

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.