Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6886 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Riproduzione

Riproduzione (405)

Lunedì, 08 Giugno 2020

Somatotropina bovina nelle vacche da latte

  • La somministrazione di basse dosi migliora lo sviluppo del conceptus e la fertilità
precowL’obiettivo di questo studio era quello di valutare gli effetti di 1 o 2 somministrazioni di basse dosi di somatotropina ricombinante bovina (bST, bovine somatotropin) a lento rilascio sulle concentrazioni ormonali, sullo sviluppo del conceptus e sulla fertilità nelle vacche da latte.Al momento dell’estro o a 50 giorni dal parto, 1483 vacche sono state inseminate (Giorno 0) e divise in maniera randomizzata in 3 gruppi: il gruppo di controllo che ha ricevuto una singola iniezione di placebo al...

Venerdì, 08 Maggio 2020

Concentrazioni sieriche di leptina in cagne gravide e non

  • La numerosità della cucciolata influenza le concentrazioni circolanti di leptina
puppy sheLa leptina regola il peso corporeo e diversi processi fisiologici, inclusa la sfera riproduttiva.Gli autori di questo studio hanno valutato le concentrazioni circolanti di leptina nelle cagne gravide e non gravide, nonché la loro correlazione con il peso corporeo, l'assunzione di cibo e il numero di feti....

Mercoledì, 18 Marzo 2020

Agenti di mastite e efficienza riproduttiva

  • Agenti dotati di maggiore patogenicità e batteri gram-negativi sono associati ad una peggiore efficienza riproduttiva
gmastitis3Nei bovini da latte, la mastite è una malattia della ghiandola mammaria causata da agenti patogeni come batteri, virus, funghi e alghe. La mastite causa perdite economiche alle aziende lattiero-casearie e problemi di salute pubblica. L'efficienza riproduttiva delle mandrie da latte è essenziale per il successo economico delle aziende ed è fortemente associata allo stato di salute delle vacche. La mastite è stata precedentemente associata a una ridotta fertilità delle vacche da latte, ...

Venerdì, 13 Marzo 2020

Impianti contraccettivi nella specie felina

  • Un ampio studio di campo che ha indagato l’efficacia della deslorelina e della melatonina
singapuraIn questo studio è stata indagata l’efficacia degli impianti sottocutanei di deslorelina da 4,7 mg e di melatonina da 18 mg in gatti di razza, sia maschi che femmine. In particolare, gli allevatori dovevano compilare un questionario che raccoglieva informazioni relative a razza, età, durata dell’effetto contraccettivo, fertilità nel periodo successivo all’impianto, variazioni comportamentali ed effetti collaterali.Sono stati utilizzati i dati ricavati da 57 gatti e 41 gatte in cui e...

Lunedì, 11 Novembre 2019

Impiego del domperidone nelle scrofe in gravidanza

  • La somministrazione orale associata alla IM alla dose di 0,5 mg/kg induce una iperprolattinemia prolugata
domperidone swineLa prolattina controlla lo sviluppo dei mammiferi, nonché i processi lattogenici e galactopoietici nelle scrofe. Un aumento delle sue concentrazioni durante la gestazione può aumentare la produzione di latte. Il domperidone, un antagonista dei recettori dopaminergici, può aumentare le concentrazioni circolanti di prolattina nei suini, ma la dose necessaria per ottenere l'iperprolattinemia prolungata è attualmente sconosciuta.L’obiettivo di questo studio era quello di va...

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Quando il primo accoppiamento delle scrofette?

  • All’età di 220 giorni quando il peso corporeo è inferiore o uguale a 140 kg
giltsuperL'obiettivo di questo studio era quello di stabilire quale sia l’età migliore per il primo accoppiamento nelle scrofette alla prima gravidanza.Ottantasei scrofette sono state suddivise in 9 gruppi in una disposizione fattoriale con tre età (E1: scrofette di età ≤ 220 giorni; E2: scrofette di età compresa tra i 220 e i 240 giorni; E3: scrofette di età ≥ 240 giorni) e tre pesi (P1 ≤ 140 kg; P2 140-149 kg; P3 ≥ 150 kg)....

Venerdì, 27 Settembre 2019

Prostaglandine e corpo luteo nelle vacche

  • Gli effetti della prostaglandina F2α possono dipendere dalla via di somministrazione
clvacLa prostaglandina (PG) F2α e i suoi analoghi (aPGF2α) sono usati per indurre la regressione del corpo luteo (CL); la loro somministrazione durante la fase intermedia del ciclo estrale causa la luteolisi nei bovini. Tuttavia, nella fase iniziale del ciclo estrale il CL bovino è resistente all’effetto luteolitico degli aPGF2α. I meccanismi alla base di questa diversa sensibilità del CL non sono ancora del tutto noti.Al fine di caratterizzare possibili differenze in risposta alla somministrazion...

Lunedì, 15 Luglio 2019

Metionina rumine-protetta nelle vacche

  • L'integrazione con metionina nelle vacche da latte non sembra migliorare le performance riproduttive
crazy dairyAlcuni studi hanno dimostrato che l'integrazione di metionina nelle diete dei bovini ha effetti positivi sull'ambiente uterino, sulla qualità dell'oocita e sullo sviluppo dell'embrione.L'obiettivo di questo studio era quello di valutare gli aspetti riproduttivi delle vacche che ricevevano una integrazione con metionina rumine-protetta (MRP) durante la fase precoce e media della lattazione (da circa il dodicesimo al centoquarantesimo giorno post-partum), confrontandoli con quelli di un g...

Lunedì, 03 Giugno 2019

Vaccino contraccettivo nelle gatte di colonia

  • Solo nel 30% delle gatte trattate il vaccino ha mostrato un’azione contraccettiva della durata minima di 1 anno
111632668 s CroppedIl controllo degli accoppiamenti nelle popolazioni di gatti randagi è un obiettivo globale sia per la salute pubblica quanto per ragioni umane.Gli obiettivi di questo studio erano quello di quantificare la durata dell’azione contraccettiva di una singola iniezione intramuscolare di un vaccino ormonale (GonaCon) e quello di indagarne la sicurezza in gatte femmine di colonia....

Mercoledì, 29 Maggio 2019

Ossitocina a lento rilascio nelle fattrici

  • La formulazione a lento rilascio prolunga la funzionalità del corpo luteo con 2 sole somministrazioni rispetto alle 8 previste dal protocollo standard
cavallaIl prolungamento della funzionalità del corpo luteo (CL) è un espediente utilizzato per sopprimere l'estro; esso prevede l’induzione di una secrezione continua di progesterone endogeno al fine di mantenere le fattrici fuori dal calore in modo naturale.L’impiego dell’ossitocina per prolungare la funzione del CL è sempre più frequente e il protocollo di trattamento più comune prevede la somministrazione di 60 unità di ossitocina per via intramuscolare dal 7° al 14° giorno dopo l'ovul...

Pagina 1 di 29

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.