Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6463 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Altro

Altro (534)

Venerdì, 15 Giugno 2012

Decornazione: protocolli analgesici a confronto

  • Intenso il dolore provocato dal disbudding. Benessere solo con anestesia regionale e carprofen, secondo uno studio
Decornazione: protocolli analgesici a confrontoUno studio ha valutato il cortisolo e il comportamento dei vitelli sottoposti a disbudding (rimozione degli abbozzi cornei) con ferro caldo e a protocolli analgesici diversi. Si valutava la risposta di 27 vitelli 1, 3, 6 e 24 ore dopo il disbudding con anestesia regionale (DA), anestesia regionale più carporofen (DAC), solo disbudding (D) o disbudding simulato (ND). Dopo 1 ora il cortisolo era maggiore in D rispetto agli altri gruppi. A 3 ore il cortisolo era maggiore in D...

Venerdì, 01 Giugno 2012

Viaggi dei pet in Europa: informazioni sanitarie carenti da veterinari e governi

  • In un sondaggio, proprietari poco informati sui trattamenti necessari previsti dallo European pet travel scheme
Viaggi dei pet in Europa: informazioni sanitarie carenti da veterinari e governiGli spostamenti degli animali da compagnia tra paesi diversi forniscono un'pportunità per l’introduzione di patogeni zoonosici, quail il virus della rabbia ed Echinococcus spp. Esistono regolamenti sviluppati per il controllo di questo rischio, ma gli accordi di Schengen implicano che i controlli al confine tra i paesi europei sono minimi e gli animali possono entrare nei diversi paesi senza alcun controllo sul loro appropriato trattamento....

Lunedì, 21 Maggio 2012

Reazioni avverse ai mezzi di contrasto iodati nel cane

  • Modificazioni della frequenza cardiaca e della pressione ematica in una percentuale significativa dei soggetti anestetizzati di uno studio
Reazioni avverse ai mezzi di contrasto iodati nel caneUno studio retrospettivo ha valutato le modificazioni emodinamiche associate alla somministrazione di mezzi di contrasto ionici iodati nel cane. Si rivedevano le cartelle cliniche di 49 cani anestetizzati per una tomografia computerizzata. Si ottenevano i valori della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa diretta. Nel complesso, il 37% dei cani sviluppava modificazioni ≥ 20% sia della frequenza cardiaca sia della pressione arteriosa sistolica, rispetto ...

Mercoledì, 09 Maggio 2012

Glicole proilenico nelle vacche affette da chetosi subclinica

  • Effetti positivi su dislocazione dell’abomaso e riproduzione, in uno studio in campo
 Glicole proilenico nelle vacche affette da chetosi subclinicaUno studio ha determinato l’effetto della somministrazione del glicole propilenico (PG) orale nelle vacche con diagnosi di chetosi subclinica (SCK). Gli effetti valutati erano lo sviluppo di dislocazione dell’abomaso (DA) e la rimozione dalla mandria nei primi 30 giorni di lattazione (DIM), il concepimento al primo servizio e il tempo per il concepimento entro 150 DIM. Si analizzava la SCK nelle vacche di 4 mandrie da latte a stabulazione libera 6 volte ...

Lunedì, 16 Aprile 2012

Trasporto animale: le temperature registrate nei viaggi commerciali nella UE

  • Percentuale relativamente elevata di temperature oltre i limiti, in uno studio, soprattutto per pecore e suini
Trasporto animale: le temperature registrate nei viaggi commerciali nella UEUno studio ha confrontato gli attuali standard UE di temperatura e quelli proposti dalla European Food Safety Authority (EFSA) per il trasporto animale con le pratiche correnti del trasporto commerciale nell’Unione europea. Si analizzavano la temperatura e l’umidità registrate per un anno in 21 veicoli nel corso di 905 viaggi. Nel 7% circa dei casi, le differenze di temperatura e umidità registrate dai sensori localizzati in 4 diverse posiz...

Mercoledì, 04 Aprile 2012

Ricerca: importanza del benessere dell’animale da laboratorio

  • Stressati dal freddo i topi dei laboratori USA, secondo uno studio. Possibili effetti sui risultati delle ricerche
Ricerca: importanza del benessere dell’animale da laboratorio Nove farmaci su dieci testati con successo nel topo non sono poi efficaci nell’uomo e uno dei motivi potrebbe essere ricondotto a un aspetto comune nell’allevamento dei topi da laboratorio: hanno freddo. Lo suggerisce uno studio pubblicato su Plos One e condotto dalla Stanford University School of Medicine. I topi da laboratorio sono solitamente allevati in condizioni di bassa temperatura e ciò potrebbe avere un effetto sul benessere di questi animali e...

Lunedì, 20 Febbraio 2012

Migliore la funzione cardiaca dei proprietari di pet?

  • L’animale da compagnia può fungere da modulatore degli squilibri nervosi autonomi cardiaci, secondo uno studio
Migliore la funzione cardiaca dei proprietari di pet?Tra i pazienti umani con malattia coronarica, i proprietari di pet mostrano un maggiore tasso di sopravvivenza a un anno rispetto ai non proprietari. Le malattie correlate allo stile di vita sono un fattore di rischio conosciuto per la malattia coronarica e includono gli squilibri dell’attività nervosa autonoma. Uno studio ha valutato se il possesso di un pet modulasse gli squilibri dell’attività nervosa autonoma cardiaca nei pazienti con patologie correlate allo ...

Lunedì, 19 Dicembre 2011

Sindrome embolica dei cetacei

  • Un metodo per l’analisi dei gas descritto in uno studio anche italiano su Nature/Scientific Reports
Sindrome embolica dei cetaceiUno studio pubblicato su Nature/Scientific Reports, a cui hanno partecipato anche le Facoltà di Medicina Veterinaria di Teramo e Padova, descrive un nuovo metodo per confermare la malattia da decompressione nei cetacei conseguente ad esposizione a sonar militari e a prospezioni geologiche in mare. I patologi delle due Facoltà di veterinaria hanno contribuito alla realizzazione dello studio con le osservazioni ricavate dagli esami post-mortem eseguiti sui sette capodogli spiaggiati sul Garga...

Lunedì, 12 Dicembre 2011

Valori biochimici nei soggetti giovani di Caretta caretta

  • Proteine totali, AST, CK e calcio inferiori rispetto agli adulti, in uno studio
Valori biochimici nei soggetti giovani di Caretta carettaUno studio ha determinato i parametri biochimici standard delle tartarughe marine Caretta caretta giovani selvatiche presenti al largo dell’isola di Madeira. È stato analizzato l’effetto di età, sesso, temperatura marina superficiale e indice di condizione corporea sui seguenti parametri biochimici: acido urico, bilirubina totale, colesterolo totale, creatinina chinasi (CK), glucosio, proteine totali, azoto ureico, lattato deidrogenasi, aspartato amino transfe...

Venerdì, 09 Dicembre 2011

Parametri cardiopolmonari e riflesso dei barocettori nell’Iguana

  • Uno studio determina i valori di base e l’uso di emogasanalisi e pulsossimetria in quindici soggetti coscienti
Parametri cardiopolmonari e riflesso dei barocettori nell’IguanaUno studio ha determinato alcuni parametri cardiopolmonari selezionati e la risposta dei barocettori nell’iguana verde (Iguana iguana) cosciente, inoltre ha valutato l’utilizzo dell’emogasanalisi e della pulsossimetria in questa specie. Si determinavano i valori cardiopolmonari di base in 15 iguane coscienti che respiravano aria ambiente. Si misuravano inoltre gli effetti dell’inspirazione di O2 al 100% (n = 6) e si caratterizzava il riflesso dei ba...

Pagina 9 di 39

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.