Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6387 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Altro

Altro (530)

Lunedì, 25 Luglio 2011

Cause di mortalità nei cavalli anziani

  • Eutanasia nella vasta maggioranza dei casi di uno studio
Cause di mortalità nei cavalli anzianiI cavalli anziani (età ≥ 15 anni) costituiscono oggi una parte sostanziale della popolazione equina, tuttavia il loro tasso di mortalità non è stato frequentemente analizzato. Benché gli studi post-mortem possano fornire alcuni dati circa le cause specifiche di morte, l'”anzianità” è un motivo di eutanasia dei cavalli adulti frequentemente riportato dai proprietari, indicando come ulteriori delucidazioni delle cause di eutanasia della popolazione equina anziana siano...

Venerdì, 15 Luglio 2011

Possedere un pet fa bene sia alle persone con problemi sia a quelle “comuni”

  • Benefici fisici e psicologici in ogni caso, secondo uno studio
Possedere un pet fa bene sia alle persone con problemi sia a quelle “comuni”I proprietari di animali d'affezione stanno meglio, rispetto ai non proprietari, per quanto riguarda fitness, autostima, l'essere coscienziosi, l'essere più socialmente comunicativi, non preoccuparsi molto delle cose ed essere in generale meno timorosi. Lo indica una ricerca pubblicata su Journal of Personality and Social Psychology. Lo studio indica anche che i proprietari non si legano ai loro animali alle spese delle relazioni con gli al...

Mercoledì, 06 Luglio 2011

Traumi da calcio di cavallo

  • Soprattutto fratture di testa e faccia, durante le operazioni di governo dell’animale
Traumi da calcio di cavalloUno studio prospettico ha analizzato gli incidenti dovuti ai calci dei cavalli nelle persone visitate presso 9 centri traumatologici in Germania. Erano stati vittime di calci 24 cavalieri. L’età media era di 22,6 anni (7-34 anni). Tutti gli episodi (100%) avvenivano mentre il cavaliere stava maneggiando o accudendo il cavallo. Due cavalieri indossavano l’elmetto al momento dell’incidente. Sedici cavalieri (66,7%) presentavano fratture obitali, facciali o mandibolari, mentre 8 (33,3%) av...

Venerdì, 01 Luglio 2011

Uso degli antibiotici nei piccoli animali in Italia

  • Antibiogramma in meno del cinque per cento dei casi, in uno studio
Uso degli antibiotici nei piccoli animali in ItaliaUno studio retrospettivo cross-sectional ha descritto l'utilizzo di antibiotici in una clinica veterinaria universitaria per animali da compagnia in Italia, con particolare riferimento al rispetto delle raccomandazioni per un utilizzo prudente di questi farmaci. La popolazione studiata includeva 18.905 cani e gatti visitati presso la clinica tra il 2000 e 2007. Si valutava la proporzione di antibiotici prescritti in accordo alle raccomandazioni di uso prudente e il grad...

Lunedì, 20 Giugno 2011

Uso degli antibiotici nel cane

  • Solo nel 17% dei casi di uno studio la presenza di un'infezione era confermata
 Uso degli antibiotici nel caneUno studio ha descritto le modalità di utilizzo terapeutico degli antibiotici nelle cliniche veterinarie universitarie per piccoli animali. Si effettuava un’analisi retrospettiva delle prescrizioni di antibiotici giudicate per utilizzo terapeutico selezionate a caso nel corso di un anno (2008-2009). Si rivedevano le cartelle cliniche per determinare se era presente una documentazione di infezione confermata o sospetta o se non vi era evidenza di infezione. I 5 antibiotici più frequentem...

Venerdì, 17 Giugno 2011

Benessere di piccoli ruminanti, equidi e tacchini: un progetto UE

  • Indicatori di dolore ed effetto degli stati patologici e di allevamento sul benessere animale tra le aree di ricerca del sodalizio internazionale AWIN
Benessere di piccoli ruminanti, equidi e tacchini: un progetto UELe ricerche sul benessere animale portate avanti da Awin, acronimo di “Animal Welfare Indicators”, un sodalizio scientifico che riunisce esperti di questa materia a livello internazionale, si allargano a nuove specie animali e saranno sostenute dall'Unione Europea, che ha stanziato 4,5 milioni di euro per il progetto. Il progetto, guidato da Adroaldo Zanella dello Scottish Agricoltural College, vede la collaborazione di ricercatori provenienti da Brasil...

Mercoledì, 15 Giugno 2011

Cause dello spiaggiamento di massa dei Capodogli in Puglia

  • Una condizione multifattoriale, secondo uno studio internazionale su PlosONE
Cause dello spiaggiamento di massa dei Capodogli in Puglia  Nel dicembre 2009, sette capodogli si spiaggiavano sulle coste del Gargano (Puglia). Le cause di questo evento di massa, insolito nel Mediterraneo, sono state analizzate e descritte in un articolo pubblicato su Plos ONE. Lo studio è il frutto di un lavoro di squadra multidisciplinare e internazionale che ha coinvolto scienziati di numerose istituzioni di Italia, Spagna e Grecia, e che la redazione di Plos ONE ha definito «un vero e proprio modello di riferiment...

Lunedì, 13 Giugno 2011

Come deve essere un "buon veterinario"?

  • Differenze significative nell'opinione dei veterinari per piccoli animali e dei loro clienti
Come deve essere un Un sondaggio effettuato mediante questionario ha esaminato la percezione dei veterinari per piccoli animali e dei loro clienti su quali siano gli attributi di un "buon veterinario". Agli intervistati si chiedeva di valutare quanto importante considerassero 20 caratteristiche di un veterinario in una scala di 5 punti, da "irrilevante" a "molto importante". Inoltre, si chiedeva di elencare quali ritenevano fossero le 3 caratteristiche più importanti per un veterinario. Infine, si chi...

Lunedì, 30 Maggio 2011

Il benessere animale deve far parte del curriculum del medico veterinario

  • Sia parte integrante della formazione universitaria. Conferenza mondiale sull’educazione veterinaria
Il benessere animale deve far parte del  curriculum del medico veterinarioIl benessere animale deve far parte integrante del curriculum del medico veterinario. È il principio affermato nel corso di una conferenza mondiale tenutasi a Lione dedicata all'educazione veterinaria internazionale (Second World Conference on Veterinary Education, 13-15 maggio 2011, Lione). Il benessere animale deve essere considerato tra le competenze di base che gli studenti di veterinaria devono ottenere nel loro corso di studi, indipendenteme...

Lunedì, 09 Maggio 2011

Estrazioni dei denti premolari e molari equini mediante buccotomia

  • Prognosi a lungo termine buona in un centinaio di soggetti
Estrazioni dei denti premolari  e molari equini mediante buccotomia Uno studio retrospettivo ha descritto l'asportazione dei denti premolari e molari (cheek teeth, CT) del cavallo mediante buccotomia. Si includevano 114 soggetti sottoposti a rimozione dei CT mediante buccotomia laterale in un periodo di 10 anni. Per 112 soggetti era disponibile un follow-up a lungo termine (> 2mesi). Complicazioni a breve termine (< 2 mesi) si osservavano in 24 cavalli su 77 (31%) sottoposti ad asportazione dei CT mascellari e in 10 cava...

Pagina 10 di 38

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.