Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6387 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Altro

Altro (530)

Giovedì, 29 Ottobre 2015

La “pet therapy” ha un effetto calmante sui bambini affetti da tumore

  • Pressione ematica e frequenza cardiaca più stabili nei pazienti pediatrici oncologici coinvolti in un programma di terapia assistita da animali con cani
La “pet therapy” ha un effetto calmante sui bambini affetti da tumoreSono molte le descrizioni dell’effetto positivo della ”pet therapy” sui bambini affetti da tumore e sulle loro famiglie, tuttavia sono scarse le evidenze scientifiche a riguardo. Uno studio presenta alcuni soliti dati a supporto delle descrizioni aneddotiche dell’impatto positivo dei cani sui bambini oncologici. Lo studio suggerisce che i cani coinvolti nelle terapie assistite da animali (AAT) abbiano un effetto calmante sui giovani pazienti ...

Mercoledì, 28 Ottobre 2015

Indagine sullo stato di salute dei conigli d’affezione

  • Almeno un’indagine diagnostica anomala nel 70% dei soggetti apparentemente sani di uno studio
Indagine sullo stato di salute dei conigli d’affezioneLe informazioni disponibili sullo stato di salute dei conigli d’affezione sono limitate. Uno studio ha ottenuto i dati relativi alle condizioni di salute dei conigli d’affezione considerati sani dai loro proprietari in Finlandia. Si effettuava l’esame clinico e l’esame radiografico laterale dell’addome e laterale del cranio di 167 conigli d’affezione, 118 dei quali (70,7%) presentavano un reperto anomalo in almeno un ‘indagine. I riscontri più comuni ...

Venerdì, 16 Ottobre 2015

Fattori di rischio di suicidio e malattia mentale, e agenti di stress professionale, tra i veterinari

  • Negli USA, 1 veterinario su 11 affetto da stress psicologico grave e 1 su 6 con pregressa ideazione suicidaria
Fattori di rischio di suicidio e malattia mentale, e agenti di stress professionale, tra i veterinariUno studio cross-sectional pubblicato sul Journal of the American Veterinary Medical Association ha valutato la prevalenza dei fattori di rischio di suicidio, la tendenza alle malattie mentali e gli agenti di stress correlati alla pratica professionale tra i veterinari degli Stati Uniti. Si somministrava un questionario via web ai veterinari. Degli 11.627 rispondenti, 3628 erano uomini (31%). La categoria d’età media e...

Lunedì, 12 Ottobre 2015

Fonti d’informazione utilizzate dai veterinari

  • È auspicabile una più mirata diffusione dei risultati della ricerca per un utilizzo ottimale delle evidenze da parte dei professionisti
Fonti d’informazione utilizzate dai veterinariL’accesso alle evidenze più aggiornate è un aspetto fondamentale per i veterinari che desiderino basare la loro professione sulle evidenze. Per questo motivo è importante comprendere quali informazioni siano ottenute dai medici veterinari e in che modo. Uno studio ha valutato quali fonti d’informazione i veterinari inglesi consultassero e considerassero più utili. Sulla base di un questionario somministrato ai veterinari, la rivista più letta era il Veterinary Times...

Venerdì, 09 Ottobre 2015

Disbudding del vitello: ulteriori evidenze dei benefici, anche produttivi, dell’analgesia

  • Crescita più lenta e minore consumo di latte nei vitelli non sottoposti a controllo del dolore
Disbudding del vitello: ulteriori evidenze dei benefici, anche produttivi, dell’analgesiaUno studio ha valutato l’effetto dell’analgesia per il disbudding (asportazione degli abbozzi cornei) sull’incremento ponderale e l’assunzione di latte nei vitelli da latte. Si utilizzavano 4 protocolli di disbudding in vitelli Friesian-Jersey di 3-6 settimane. Lo staff dell’allevamento effettuava il disbudding senza sedazione o analgesia locale in 101 vitelli, 51 dei quali ricevevano 20 mg di meloxicam SC. Lo staff veteri...

Mercoledì, 29 Luglio 2015

Mappe di distribuzione degli artropodi vettori in Europa

  • Pubblicate dall’ECDC, mostrano la situazione attuale di zanzare, zecche e flebotomi su scala "regionale"
Mappe di distribuzione degli artropodi vettori in EuropaSono pubblicamente disponibili sul sito dell’ECDC (European Centre for Disease Prevention and Control) le mappe di distribuzione di zanzare, zecche e flebotomi in Europa. L’obiettivo è fornire informazioni aggiornate sulla diffusione degli artropodi vettori di malattia mostrandone il livello di distribuzione su scala regionale amministrativa. Le mappe sono basate su dati confermati forniti da esperti dei rispettivi paesi come parte del progetto VBORNET. Per le...

Venerdì, 10 Luglio 2015

Opportunità di miglioramento della medicina preventiva dei pet

  • Obesità, tartaro, bassa frequenza di vaccinazioni e controllo di parassiti intestinali e pulci, in uno screening sanitario di cani e gatti
Opportunità di miglioramento della medicina preventiva dei petUno studio ha descritto i risultati di una campagna di prevenzione delle condizioni di salute dei pet per identificare opportunità di miglioramento della medicina preventiva del cane e del gatto. Si effettuava una campagna d’informazione per sottolineare il ruolo dei veterinari ed enfatizzare i benefici della visita veterinaria. I proprietari erano invitati a effettuare un controllo veterinario gratuito in una clinica volontaria. Le osservazioni fatte dai ...

Mercoledì, 08 Luglio 2015

Benefici dei pet per gli anziani: problemi e opportunità

  • Andrebbero affrontate le difficoltà fisiche ed economiche del possesso di un animale d'affezione per la terza età
Benefici dei pet per gli anziani: problemi e opportunitàIl possesso di un animale d'affezione può mitigare i problemi di salute fisici e psichici degli anziani perché riduce l'isolamento sociale e favorisce l'attività fisica. Tuttavia esistono problemi fisici correlati all'invecchiamento e barriere economiche che limitano a queste persone la possibilità di giovare della compagnia di un pet. Uno studio considera e discute tali aspetti proponendo alcune soluzioni. Tra queste, i programmi emergenti che facilitano l'ado...

Mercoledì, 01 Luglio 2015

Frodi alimentari: un aiuto dall'identificazione automatica del muso dei bovini

  • Un sistema computerizzato consente di riconoscere le impronte facciali, uniche per ciascun animale
Frodi alimentari: un aiuto dall'identificazione automatica del muso dei boviniUn sistema di identificazione biometrica dei bovini potrebbe diminuire le frodi alimentari e consentire un miglior controllo del bestiame. Il sistema utilizza i caratteri unici del muso dei bovini, diversi in ciascun animale al pari delle impronte digitali umane. La necessità di migliorare la salute e la sicurezza pubblica e impedire le frodi alimentari, l’etichettatura fraudolenta, la vendita di prodotti di bassa qualità ecc. ha stimolato l...

Lunedì, 29 Giugno 2015

I pet in ufficio migliorano benessere, soddisfazione professionale e produttività sul lavoro

Scritto da

  • Una ricerca conferma i benefici della presenza di un animale domestico sul luogo di lavoro. Soddisfazione quasi doppia del proprio lavoro per i dipendenti che lavorano in contesti pet-friendly
I pet in ufficio migliorano benessere, soddisfazione professionale e produttività sul lavoro La presenza di un pet in ufficio migliora il benessere sul luogo di lavoro, risultando in minor stress, maggiore produttività, soddisfazione professionale e spirito di collaborazione. Lo indica una ricerca condotta a giugno 2015 negli Stati Uniti dal Mississippi State University College of Veterinary Medicine e Purina su un campione di 750 intervistati. I risultati sono stati descritti in occasione del Take your dog to work day ...

Pagina 4 di 38

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.