Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6457 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 21 Giugno 2013

Trattamento medico della colica da sabbia nel cavallo

  • Prognosi buona nel soggetto maturo. Chirurgia raccomandata nei casi di colica persistente
Vota questo articolo
(0 Voti)
Trattamento medico della colica da sabbia nel cavalloIl trattamento medico dell’enteropatia da sabbia è comune nella pratica clinica equina, tuttavia gli aspetti clinici e l’esito della terapia medica di questa condizione non sono ben descritti. Uno studio ha rivisto gli aspetti clinici, l’approccio terapeutico e l’evoluzione dopo trattamento medico primario dell’enteropatia da sabbia nel cavallo maturo. Si rivedeva il database di tre cliniche di riferimento per cavalli in un periodo di 10 anni per identificare i casi di enteropatia da sabbia diagnosticati mediante esame radiografico dell’addome in soggetti maturi che venivano inizialmente trattati con terapia medica.

Si analizzano le cartelle cliniche di 62 cavalli. Il 90% di questi soggetti sopravviveva fino alle dimissioni e ill 50% di quelli sottoposti a controlli radiografici dell’addome mostravano un miglioramento del grado di accumulo di sabbia dopo il trattamento. Nove soggetti venivano sottoposti a laparotomia esplorativa durante il ricovero e si riscontrava la costipazione da sabbia del colon con lesioni gastrointestinali concomitanti in 7 casi. Quattro cavalli venivano soppressi durante o dopo la chirurgia a causa della gravità della condizione o delle complicazioni. La necessità di una laparotomia esplorativa era il fattore più fortemente associato alla non-sopravvivenza.

I dati suggeriscono che il trattamento medico può determinare la risoluzione clinica e radiografica dell’enteropatia da sabbia non complicata nel cavallo maturo ed è associato a una prognosi buona. I cavalli con enteropatia da sabbia che mostrano segni di colica persistenti nonostante il trattamento medico sono verosimilmente affetti da concomitanti lesioni gastrointestinali e in questi casi dovrebbe essere presa in considerazione una laparotomia esplorativa immediata.

L’enteropatia da sabbia non complicata può essere trattata con la terapia medica nel cavallo maturo, concludono gli autori e le radiografie dell’addome in serie possono essere utili per monitorare l’eliminazione della sabbia. La chirurgia per valutare e correggere le lesioni gastrointestinali concomitanti dovrebbe essere raccomandata senza ritardi nei soggetti che mostrano segni di colica persistente.


“Medical management of sand enteropathy in 62 horses”K. A. Hart, W. Linnenkohl, J. R. Mayer, A. M. House, J. R. Gold, S. Giguère. Equine Veterinary Journal. Volume 45, Issue 4, pages 465–469, July 2013



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trattamento medico della colica da sabbia nel cavalloIl trattamento medico dell’enteropatia da sabbia è comune nella pratica clinica equina, tuttavia gli aspetti clinici e l’esito della terapia medica di questa condizione non sono ben descritti. Uno studio ha rivisto gli aspetti clinici, l’approccio terapeutico e l’evoluzione dopo trattamento medico primario dell’enteropatia da sabbia nel cavallo maturo. Si rivedeva il database di tre cliniche di riferimento per cavalli in un periodo di 10 anni per identificare i casi di enteropatia da sabbia diagnosticati mediante esame radiografico dell’addome in soggetti maturi che venivano inizialmente trattati con terapia medica.

Si analizzano le cartelle cliniche di 62 cavalli. Il 90% di questi soggetti sopravviveva fino alle dimissioni e ill 50% di quelli sottoposti a controlli radiografici dell’addome mostravano un miglioramento del grado di accumulo di sabbia dopo il trattamento. Nove soggetti venivano sottoposti a laparotomia esplorativa durante il ricovero e si riscontrava la costipazione da sabbia del colon con lesioni gastrointestinali concomitanti in 7 casi. Quattro cavalli venivano soppressi durante o dopo la chirurgia a causa della gravità della condizione o delle complicazioni. La necessità di una laparotomia esplorativa era il fattore più fortemente associato alla non-sopravvivenza.

I dati suggeriscono che il trattamento medico può determinare la risoluzione clinica e radiografica dell’enteropatia da sabbia non complicata nel cavallo maturo ed è associato a una prognosi buona. I cavalli con enteropatia da sabbia che mostrano segni di colica persistenti nonostante il trattamento medico sono verosimilmente affetti da concomitanti lesioni gastrointestinali e in questi casi dovrebbe essere presa in considerazione una laparotomia esplorativa immediata.

L’enteropatia da sabbia non complicata può essere trattata con la terapia medica nel cavallo maturo, concludono gli autori e le radiografie dell’addome in serie possono essere utili per monitorare l’eliminazione della sabbia. La chirurgia per valutare e correggere le lesioni gastrointestinali concomitanti dovrebbe essere raccomandata senza ritardi nei soggetti che mostrano segni di colica persistente.


“Medical management of sand enteropathy in 62 horses”K. A. Hart, W. Linnenkohl, J. R. Mayer, A. M. House, J. R. Gold, S. Giguère. Equine Veterinary Journal. Volume 45, Issue 4, pages 465–469, July 2013



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Letto 1061 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.