Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6454 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 04 Novembre 2013

Artroscopio ad ago per il ginocchio equino

  • Uno strumento 18 G può essere utilizzato per la valutazione diagnostica nel soggetto in stazione, secondo uno studio
Vota questo articolo
(0 Voti)
Artroscopio ad ago per il ginocchio equinoUno studio ha valutato l’utilizzo di un artroscopio 18 G per l’esame diagnostico del ginocchio nel cavallo in stazione. La Fase 1 utilizzava arti di cadavere con simultanea valutazione ecografica. La Fase 2 utilizzava 6 cavalli normali in cui si valutava il ginocchio sia in stazione sia in posizione flessa. La Fase 3 valutava cavalli con sospette lesioni o patologie del ginocchio. Si includevano 6 cavalli normali per valutare la possibilità di effettuare un’indagine diagnostica (Fase 2) e 3 casi clinici (Fase 3).

Nella Fase 1 si utilizzavano 5 arti di cadavere per valutare tutte le articolazioni del ginocchio. Nella Fase 2 si utilizzavano soggetti in stazione sedati e con anestesia locale. Si utilizzavano approcci artroscopici convenzionali sia negli arti in appoggio sia in quelli flessi. Nella Fase 1 e 2 si effettuavano esami ecografici e artroscopici simultanei per confermare l’estensione dell’esame diagnostico. Il metodo sviluppato nella Fase 2 era utilizzato per esaminare il ginocchio in 3 cavalli con sospetta patologia articolare.

Negli arti di cadavere e nei soggetti vivi, si identificavano tutte le strutture articolari osservabili in un esame artroscopico completo. Non si registrava una morbilità intra- o postoperatoria. Nella Fase 3, l’atroscopio era utilizzato per l’accurata identificazione delle modificazioni patologiche e in un soggetto si identificava un frammento osteocondrale non rilevato ecograficamente e radiograficamente.

Lo studio preliminare indica che l’artroscopio 18 G può essere utilizzato per la valutazione diagnostica del ginocchio del cavallo in stazione, concludono gli autori.


“Diagnostic stifle joint arthroscopy using a needle arthroscope in standing horses.” Frisbie DD, Barrett MF, McIlwraith CW, Ullmer J. Vet Surg. 2013 Oct 31. [Epub ahead of print]


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Artroscopio ad ago per il ginocchio equinoUno studio ha valutato l’utilizzo di un artroscopio 18 G per l’esame diagnostico del ginocchio nel cavallo in stazione. La Fase 1 utilizzava arti di cadavere con simultanea valutazione ecografica. La Fase 2 utilizzava 6 cavalli normali in cui si valutava il ginocchio sia in stazione sia in posizione flessa. La Fase 3 valutava cavalli con sospette lesioni o patologie del ginocchio. Si includevano 6 cavalli normali per valutare la possibilità di effettuare un’indagine diagnostica (Fase 2) e 3 casi clinici (Fase 3).

Nella Fase 1 si utilizzavano 5 arti di cadavere per valutare tutte le articolazioni del ginocchio. Nella Fase 2 si utilizzavano soggetti in stazione sedati e con anestesia locale. Si utilizzavano approcci artroscopici convenzionali sia negli arti in appoggio sia in quelli flessi. Nella Fase 1 e 2 si effettuavano esami ecografici e artroscopici simultanei per confermare l’estensione dell’esame diagnostico. Il metodo sviluppato nella Fase 2 era utilizzato per esaminare il ginocchio in 3 cavalli con sospetta patologia articolare.

Negli arti di cadavere e nei soggetti vivi, si identificavano tutte le strutture articolari osservabili in un esame artroscopico completo. Non si registrava una morbilità intra- o postoperatoria. Nella Fase 3, l’atroscopio era utilizzato per l’accurata identificazione delle modificazioni patologiche e in un soggetto si identificava un frammento osteocondrale non rilevato ecograficamente e radiograficamente.

Lo studio preliminare indica che l’artroscopio 18 G può essere utilizzato per la valutazione diagnostica del ginocchio del cavallo in stazione, concludono gli autori.


“Diagnostic stifle joint arthroscopy using a needle arthroscope in standing horses.” Frisbie DD, Barrett MF, McIlwraith CW, Ullmer J. Vet Surg. 2013 Oct 31. [Epub ahead of print]


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 715 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.