Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Visualizza articoli per tag: Gatto

Domenica, 11 Luglio 2021 11:50

Diverticoli gastrici nel gatto

Diverticolo gastrico gattoIl diverticolo gastrico (Gastric diverticulum, GD) è una condizione patologica rara che è stata descritta nell'uomo ma non nel gatto. La presente case series descrive sei gatti con GD, inclusi tre soggetti che sono stati pubblicati in un precedente abstract. Tutti i gatti sono stati portati in visita per vari sintomi gastroenterici, tra cui vomito cronico, perdita di peso e anoressia e sono stati sottoposti a radiografia con contrasto negativo per diagnosticare la GD. Tutti i gatti, ad eccezione di uno, sono stati sottoposti a resezione chirurgica del GD tramite gastrectomia parziale, mentre un soggetto è stato soppresso. La resezione chirurgia del GD era associata ad una riduzione dei segni clinici riportati dal proprietario.

In conclusione, i diverticoli gastrici non sono mai stati descritti nel gatto. La radiografia con contrasto negativo sembra essere una tecnica di diagnostica per immagini utile nella diagnosi del GD felino. Nei gatti con una storia di sintomi gastroenterici cronici, la GD dovrebbe essere considerata tra le diagnosi differenziali. Nel presente studio, i gatti di razza Maine Coon sembravano essere sovrarappresentati. Sono necessari ulteriori studi, con un numero maggiore di casi inclusi, per valutare meglio la presentazione clinica dei GD nel gatto.

Disciplina Gastroenterologia

catt ironGli autori di questo studio avevano lo scopo di analizzare le concentrazioni di ferro, rame e zinco negli alimenti commerciali destinati alla specie felina; inoltre, le suddette concentrazioni di oligoelementi, sono state confrontate tra formati alimentari differenti (secco, in scatola, crudo), tra alimenti per categoria di età (adulto 1+ anni e senior 7+ anni) e tra alimenti destinati al mantenimento degli adulti rispetto a tutte le fasi della vita.

 In totale, negli Stati Uniti sono stati acquistati 112 prodotti dietetici commerciali non terapeutici commercializzati per gatti adulti e anziani sani. Gli alimenti sono stati analizzati per la loro composizione. Le concentrazioni di minerali in tracce sono state misurate utilizzando la spettroscopia di emissione atomica al plasma di argon accoppiata induttivamente e descritte su una base di energia metabolizzabile calcolata utilizzando valori Atwater modificati standard.

laringe gattoLa laringectomia parziale è una procedura chirurgica per la rimozione di masse laringee che salvaguarda gli organi circostanti e che non è stata descritta nella specie felina. Lo scopo di questo studio era di riportare la procedura chirurgica e gli outcome clinici a breve e lungo termine dei gatti sottoposti a laringectomia parziale.

Sono state analizzate retrospettivamente le cartelle cliniche dei gatti sottoposti a laringectomia parziale per un periodo di 4 anni. Sono stati recuperati i seguenti dati: segnalamento, anamnesi, segni clinici, risultati dei test diagnostici, procedura chirurgica, gestione postoperatoria, complicanze ed outcome.

Disciplina Chirurgia generale

cat intestineGli autori di questo studio hanno valutato i fattori di rischio a breve termine associati a deiscenza e morte in gatti sottoposti a incisioni a tutto spessore dell'intestino crasso.

Sono state revisionate le cartelle cliniche dei gatti sottoposti a incisioni a tutto spessore dell'intestino crasso e per i quali erano disponibili informazioni sull'outcome fino al settimo giorno postoperatorio. Per i gatti che soddisfacevano i criteri di inclusione, sono stati analizzati dati relativi a: ​​segnalamento, anamnesi, test di laboratorio, procedure chirurgiche e mediche, complicanze perioperatorie ed outcome.

Disciplina Chirurgia generale

Meningioma istoIl meningioma è il tumore cerebrale primitivo più comune nei gatti, sebbene ci siano pochi studi sulle sue caratteristiche istopatologiche.

Nel presente studio sono stati esaminati 45 casi di meningioma felino per studiare i sottotipi istopatologici e le caratteristiche immunoistochimiche, compresa l'espressione della citocheratina e delle molecole di adesione cellulare.

pain catLa gestione del dolore per i gatti con malattia degenerativa articolare (DJD) rimane un punto assai critico. Un lavoro recente ha mostrato risultati promettenti, in termini di efficacia e sicurezza, di un anticorpo monoclonale felinizzato contro il fattore di crescita nervoso (frunevetmab) nel management del dolore. Gli obiettivi degli autori dello studio erano valutare l'efficacia e la sicurezza di frunevetmab somministrato due volte ed utilizzando due vie di somministrazione (sottocutanea ed endovenosa), rispetto al placebo. 

Si trattava di uno studio randomizzato, controllato, con placebo, in doppio cieco; dopo una settimana di base di dolore e attività, 126 gatti sono stati randomizzati a ricevere iniezioni di frunevetmab (IV poi SC; n = 42 o SC poi SC; n = 43) o placebo (IV poi SC; n = 41) nei giorni 0 e 28. I proprietari hanno compilato dei questionari nei giorni 14, 28, 42 e 56. I dati relativi alle misurazioni delle vibrazioni e dell’accelerazione sono stati raccolti per tutta la durata dello studio.

Disciplina Ortopedia

Gatto DMFino al 40% della popolazione di gatti domestici è sovrappeso o obeso. L'obesità nei gatti determina insulino-resistenza attraverso molteplici meccanismi e ogni chilogrammo in eccesso di peso corporeo causa una riduzione del 30% della sensibilità insulinica. I gatti obesi e insulino-resistenti con concomitante disfunzione delle cellule beta del pancreas sono a rischio di progressione verso una condizione di diabete mellito conclamato. L’obiettivo di questa review era quello di descrivere le attuali conoscenze sulla fisiopatologia e sulla gestione del gatto diabetico obeso.

Le informazioni contenute in questa review sono tratte da: studi epidemiologici sulla prevalenza dell'obesità; studi prospettici longitudinali sullo sviluppo di insulino-resistenza in gatti obesi; studi controllati randomizzati; e parere di esperti sull'effetto della dieta sulla gestione del diabete nei gatti.

Disciplina Endocrinologia

pacemaker catGli autori di questo studio retrospettivo avevano l'obiettivo di descrivere le indicazioni, le complicanze e l’outcome a lungo termine di un gruppo di gatti che hanno ricevuto l’impianto di un sistema pacemaker epicardico (EP).

Sono state pertanto esaminate le cartelle cliniche e registrati i dati relativi a: segnalamento, motivo della visita, diagnosi all'elettrocardiogramma (ECG), presenza di cardiopatia strutturale, presenza di insufficienza cardiaca congestizia (CHF), evenienza di complicazioni maggiori o minori e tempo di sopravvivenza.

Disciplina Cardiologia

Dotto biliareIn medicina umana, la malgiunzione congenita del dotto biliare comune (common bile duct, CBD) e del dotto pancreatico principale (main pancreatic duct, MPD), o malgiunzione bilio-pancreatica (pancreatobiliary maljunction, PBM), è una causa nota di colangite. L’obiettivo del presente studio era quello di misurare l'attività degli enzimi pancreatici nella bile (marker diagnostico per PBM) di gatti sani per determinare i valori normali e valutare la relazione tra l’attività enzimatica e la morfologia biliare.

Sono stati inclusi nello studio 52 gatti sani sottoposti a ovarioisterectomia laparoscopica. I gatti sono stati divisi nei gruppi A e B in base al rapporto tra il diametro del dotto cistico (cystic duct, CD) e il CBD. Un rapporto di 3,4 era considerato normale. L'attività degli enzimi pancreatici nella bile è stata quindi confrontata tra i due gruppi.

Disciplina Gastroenterologia

micobatteriosi gattoGli autori di questo studio hanno voluto identificare e descrivere i criteri istologici e immunoistochimici che possono permettere di differenziare le lesioni cutanee e linfonodali associate a Mycobacterium (M.) bovis da quelle di M. microti.

Sono state pertanto esaminate retrospettivamente biopsie cutanee e linfonodali di lesioni tubercolari colorate con ematossilina ed eosina, Ziehl-Neelsen e tricromica di Masson. L'immunoistochimica è stata eseguita per rilevare l'espressione di calprotectina, CD3 e Pax5. I campioni sono stati valutati per parametri istologici (cioè granulomi con necrosi centrale rispetto a piccoli granulomi senza necrosi centrale, percentuale di necrosi e/o cellule giganti multinucleate), numero di bacilli acido-resistenti (indice batterico), percentuale di fibrosi della lesione e colorazione immunoistochimica positiva.

Pagina 1 di 111

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares