Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6614 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Eleonora Malerba Med Vet PhD

Eleonora Malerba Med Vet PhD

pigGli antibiotici (AB) rivestono un ruolo fondamentale nel controllo delle malattie infettive negli allevamenti di suini; tuttavia, a causa del frequente abuso/sovradosaggio di tali farmaci, il problema dell’antibiotico-resistenza sta divenendo una questione sempre più oggetto di dibattito. Quali possano essere le gli effetti a lungo termine dell’abolizione dell'AB a scopo profilattico dal mangime per i suini non è noto.

L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare le conseguenze del mancato impiego profilattico degli AB sulle prestazioni e sulla salute dei suini dallo svezzamento alla macellazione.

cat anL'uso di antibiotici nella medicina umana e veterinaria è considerato uno dei principali fattori responsabili della resistenza antimicrobica. Sebbene siano state sviluppate linee guida per promuovere l'uso appropriato degli antibiotici nei pazienti veterinari, si presume che il loro abuso sia una problematica ancora molto diffusa.

L'obiettivo di questo studio condotto in Svizzera era quello di indagare l'uso di antibiotici nei gatti con patologie acute delle prime vie respiratorie (aURTD, acute upper respiratory tract disease), patologie delle basse vie urinarie (FLUTD, feline lower urinary tract disease) e ascessi, e per valutare quanto le prescrizioni fossero conformi alle linee guida.

Saker eosinophilLa conta cellulare automatizzata dei campioni di sangue prelevati dalle specie aviarie risulta essere inaffidabile a causa del fatto che i globuli rossi sono nucleati. Per questa ragione, la conta dei globuli bianchi in queste specie viene effettuata manualmente, utilizzando il metodo Natt-Herrick.

Lo scopo di questo studio era di valutare l’efficienza di un nuovo test disponibile in commercio per il conteggio dei globuli bianchi degli uccelli, il Natt-Herricks-Tic®.

Lunedì, 18 Marzo 2019 03:03

Oli essenziali nelle vacche da latte

oilI risultati di recenti studi sperimentali in vitro suggeriscono che gli oli essenziali (OE) possono non solo influenzare le fermentazioni ruminali, ma anche modulare l'assorbimento di cationi, quali Na+, Ca2+ e NH4+, attraverso l’epitelio ruminale di bovini e ovini, mediante l'interazione diretta con proteine di trasporto epiteliali.

Questo studio si è posto l’obiettivo di verificare in vivo questa ipotesi testando l'effetto di una miscela di OE sullo stato dei cationi e sull'efficienza alimentare dei mangimi nelle vacche in lattazione.

intranasal tumorMolti sono gli studi che hanno valutato l’efficacia della radioterapia nel trattamento dei tumori intranasali nella specie canina; diversamente, pochi sono quelli che si sono concentrati sulla risposta alla chemioterapia. Dal momento che i centri che esercitano la radioterapia sono in numero molto limitato e considerati i costi spesso proibitivi, è necessario trovare delle opzioni di trattamento alternative.

Questo studio retrospettivo descrive una coorte di cani con tumori intranasali confermati istologicamente trattati esclusivamente con chemioterapia.

Lunedì, 18 Marzo 2019 02:52

Levetiracetam transdermico nel gatto

transdermalLa somministrazione orale ripetuta di farmaci anticonvulsivanti può essere complicata per i proprietari di gatti, con conseguenti ripercussioni sulla compliance, sul controllo delle crisi e sulla qualità di vita del gatto. Il levetiracetam (LEV) ha diverse proprietà che si prestano alla somministrazione per via transdermica.

In questo trial clinico prospettico sono stati inclusi 6 gatti sani di proprietà e di peso ≤5 Kg con gli obiettivi di determinare se il LEV in forma di crema lipofila (400 mg/ml) somministrato per via transdermica determinasse il raggiungimento di concentrazioni sieriche superiori a 5 μg/ml e identificare l’eventuale comparsa di effetti avversi.

ACorQuesto studio ha valutato l’attuabilità, nella specie canina, del monitoraggio domestico della frequenza cardiaca e del ritmo cardiaco attraverso i tracciati ECG registrati dai proprietari mediante l’impiego di un dispositivo ECG per smartphone.

I tracciati ECG ottenuti con lo smartphone sono stati registrati dai proprietari a casa e inviati via e-mail per l'interpretazione. I proprietari sono stati inoltre invitati a compilare un questionario per esprimere la loro opinione relativamente a questo sistema di monitoraggio domestico. I tracciati sono stati esaminati da due operatori ed è stato valutato l’agreement (concordanza) per quanto riguarda la frequenza ed il ritmo cardiaco.

compRecenti scoperte hanno dimostrato che le possibilità che un cane sviluppi un disturbo comportamentale possono dipendere da una serie di fattori, tra cui la nutrizione.

Questo studio pilota ha lo scopo di valutare l'efficacia di un integratore alimentare contenente acidi grassi omega-3, magnesio e zinco su alcuni comuni disturbi comportamentali in una popolazione di cani domestici.

torsione lpGli obiettivi di questo studio retrospettivo erano quello di indagare la sopravvivenza di cani e gatti con torsione di un lobo polmonare (TLP), diagnosticata in sede chirurgica o post-mortem, e quello di valutare se la presenza di versamento pleurico, il lobo polmonare interessato e la taglia del paziente avessero un ruolo prognostico.

Sono stati inclusi 35 cani, di cui 17 di piccola taglia e 18 di grande taglia, e 4 gatti di cui 3 gatti domestici a pelo corto e 1 gatto di razza Minskin.

polIl microbiota intestinale è strettamente correlato alla salute dell'ospite ed è fortemente influenzato dalla composizione della dieta. Nell’allevamento del bestiame, le erbe cinesi vengono solitamente utilizzate come additivi per mangimi naturali.

Il presente studio ha indagato l'influenza dell'integrazione con polveri di tè verde e di foglie di gelso sul microbiota intestinale del pollo.

Pagina 13 di 36

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.