Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6829 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Eleonora Malerba Med Vet PhD

Eleonora Malerba Med Vet PhD

Martedì, 24 Settembre 2019 20:51

Management degli allevamenti di vitelli

prtcowI vitelli sono particolarmente vulnerabili ai problemi di salute prima dello svezzamento e presentano alti tassi di mortalità. Una cattiva qualità del colostro o una gestione scadente del colostro, combinata con una scarsa igiene, possono aumentare la suscettibilità alle malattie, contribuendo ad elevati tassi di mortalità.

Questo studio mirava a valutare diverse modalità di gestione del colostro e dei vitelli e indagare i relativi tassi di mortalità nei vitelli pre-svezzamento.

Martedì, 24 Settembre 2019 20:35

Meningite-arterite steroido-responsiva nel cane

old dog 1 originalLa meningite-arterite steroido-responsiva (SRMA, steroid-responsive meningitis-arteritis) è un comune disturbo neurologico infiammatorio dei cani.

L’obiettivo di questo case series retrospettivo era quello di determinare se esistano differenze di razza nelle caratteristiche cliniche, nella risposta al trattamento e nella incidenza di recidiva in una popolazione di cani nordamericani con SRMA e, in secondo luogo, valutare l'effetto della malattia sulla qualità di vita (QoL, quality of life).

stress horseLo stress associato alla malattia determina l’aumento della concentrazione plasmatica dell’ormone adrenocorticotropo (ACTH, adrenocorticotropic hormone) e del cortisolo sierico. Nei cavalli adulti con malattia sistemica le variazioni dell’ACTH plasmatico e della cortisolemia sierica non sono ancora state descritte.

Uno studio prospettico ha indagato se le concentrazioni di ACTH, cortisolo e il rapporto ACTH/cortisolo variano con la sopravvivenza, la presenza di sindrome da risposta infiammatoria sistemica (SIRS, systemic inflammatory response syndrome) o lesioni gastrointestinali ischemiche all’ammissione o durante il ricovero in ospedale.

Sabato, 21 Settembre 2019 19:05

Benessere dei gatti sottoposti ad uretrostomia

uretrostomyL'obiettivo di questo studio era di quello di valutare la qualità della vita a lungo termine nei gatti sottoposti a uretrostomia perineale.

Le cartelle cliniche di gatti sottoposti ad uretrostomia perineale sono state valutate retrospettivamente al fine di raccogliere le informazioni relative al numero di eventi ostruttivi prima della procedura chirurgica, problematiche a carico delle vie urinarie al momento dell’intervento e altri potenziali fattori che potessero influenzare il benessere a lungo termine. Le informazioni relative all’outcome sono state raccolte mediante intervista telefonica ai proprietari per un periodo di tempo variabile dai 5 ai 29 mesi post-chirurgia.

Sabato, 21 Settembre 2019 18:47

Peso specifico urinario nel cane

usg dogIl peso specifico urinario (USG, urinary specific gravity) è parte integrante dell'analisi delle urine e molte decisioni cliniche vengono prese in funzione del suo valore. Fluttuazioni dell'USG possono quindi condizionare la gestione dei pazienti.

L’obiettivo di questo studio era quello di determinare la variabilità intraindividuale dell’USG delle prime urine del mattino in 103 cani sani.

depositphotos 159413156 stock photo boxer dog and cat togetherLo scopo di questo studio retrospettivo descrittivo era quello di indagare la prevalenza di alterazioni della potassiemia e l’entità di tali alterazioni in cani e gatti presentati presso il pronto soccorso di un ospedale universitario, descrivere i segni clinici e le patologie associate a tali alterazioni.

Lo studio è stato condotto su un periodo della durata di 20 mesi durante i quali sono stati visitati 1916 cani e 525 gatti.

Giovedì, 19 Settembre 2019 14:56

Impiego endorettale del levetiracetam

seizLe opzioni terapeutiche per la gestione domiciliare delle crisi epilettiche a cluster (CS, cluster seizure) e dello stato epilettico (SE, status epilepticus) sono limitate. Recentemente è stata studiata la farmacocinetica del levetiracetam (LEV) dopo somministrazione rettale in cani sani ed epilettici.

L’obiettivo di questo studio sperimentale prospettico era quello di indagare l’efficacia clinica della somministrazione endorettale di LEV nel prevenire il reiterarsi delle crisi epilettiche nei cani presentati per CS e SE.

Giovedì, 19 Settembre 2019 14:51

Botulismo in un asino

donkeyIl botulismo è una grave malattia neuroparalitica che può colpire l'uomo, tutti gli animali a sangue caldo e alcuni pesci. È causato da esotossine prodotte da batteri sporigeni ubiquitari, anaerobi obbligati, appartenenti al genere Clostridium e denominati clostridi produttori di neurotossina botulinica (BoNT, botulinum neurotoxin).

In questo case report viene descritto il caso di un asino di 3 anni d’età e di sesso femminile riferita per disfagia in progressivo peggioramento da 4 giorni. L’appetito e la sete erano conservate e l’asina era capace di masticare , anche se lentamente, ma non di deglutire.

diabCKD catNell’uomo il diabete mellito è la principale causa di malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease). Nel gatto la relazione tra le 2 malattie non è chiara.

L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di valutare l'associazione tra diabete e CKD in una popolazione di 561 gatti adulti.

Martedì, 10 Settembre 2019 12:05

Enteropatia proteino-disperdente nel cane

asdoNei cani l'enteropatia proteino-disperdente (PLE, protein-losing enteropathy), a causa dell'enteropatia infiammatoria cronica che la caratterizza, viene spesso trattata con una combinazione di glucocorticoidi e immunosoppressori di seconda linea (ISL). Questo approccio combinato potrebbe non essere necessario in tutti i cani.

L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di descrivere gli aspetti diagnostici e l’outcome di 31 cani con PLE trattati con glucocorticoidi da soli (gruppo G) o con glucocorticoidi + ISL (gruppo G+ISL).

Page 15 of 47

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.