Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6677 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

  Note tecniche

Questo archivio bibliografico contiene tutti i lavori scientifici pubblicati dal 1987 dalle riviste edite da SCIVAC prima e da EV srl poi, e lavori reperiti nella letteratura internazionale a partire dal 2001 in avanti. Per tutti i lavori è disponibile l'abstract, mentre per quelli italiani è disponibile anche il PDF originale (dal 1995).
La parola digitata nel campo [parola chiave] viene cercata in
[autori]
[titolo]
[abstract]
[parole chiavi]
Agendo sugli altri operatori (data, specie animale, rivista) si può rendere la ricerca più rapida e mirata.

  Riviste Italiane Indicizzate

Cinologia
Collana di Radiologia Clinica Ippologia
Large Animals Review
Medicina Felina
Notiziario Farmaceutico
Professione Veterinaria
Quaderni di Dermatologia
SISCA Observer
Veterinaria.


Totale Riviste pubblicate : 4745. Questa pagina mostra gli ultimi lavori inseriti.

Martedì, 28 Agosto 2018

N. Aconiti Mandolini et al

Vota questo articolo
(0 Voti)
Valutazione del benessere animale in allevamenti di bovina Marchigiana nella Regione Marche

 Valutazione del benessere animale in allevamenti di bovina Marchigiana nella Regione Marche

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

  • Riferimento: Large Animal Review 2017; 23: 3-10
  • Abstract: L’allevamento della bovina di razza Marchigiana nella Regione Marche, riveste un ruolo molto importante nella realtà rurale della regione stessa. Negli ultimi decenni le modalità di allevamento di questa razza sono notevolmente cambiate e ad oggi, accanto alle aziende a conduzione familiare, esistono realtà di dimensioni ragguardevoli, che allevano tale razza in maniera intensiva. Si è partiti da questa variabilità per indagare le eventuali differenze presenti tra le modalità di gestione di queste aziende e il grado di benessere degli animali che esse ospitano. Tale fine è stato raggiunto somministrando agli allevatori di 36 aziende un questionario con domande relative agli aspetti clinico-sanitario, gestionale-strutturale e di gestione del farmaco. Contestualmente sono stati effettuati prelievi ematici su 270 vitelli al di sotto dei 6 mesi per valutare alcuni parametri di immunità aspecifica. Secondo la nostra classificazione 15 aziende risultavano avere una buona gestione, 15 un livello di gestione intermedia e 6 una cattiva gestione. È stata osservata un’associazione statisticamente significativa (OR=3,1; IC 95%: 1,6-6; p=0,01) tra il numero di capi dell’azienda, le patologie enteriche e la mortalità nei vitelli al di sotto dei 6 mesi. Nelle aziende con numero ≥ ad 80 capi, i vitelli avevano una probabilità 3 volte superiore di sviluppare patologia enterica o di andare incontro a morte. Per quanto riguarda i parametri di immunità innata possiamo dire che non vi è alcuna differenza tra i valori registrati in aziende con modalità di gestione migliori o peggiori. Ciò dimostra che, nonostante la pressione selettiva a cui la razza Marchigiana è stata sottoposta nell’ultimo decennio, questa bovina conserva ancora i suoi caratteri di rusticità che la rendono adatta ad essere allevata anche in realtà gestite in maniera non idonea.
  • Specie: animali da reddito
  • Anno: 2017
  • Rivista: Large Animals Review
Letto 310 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Agosto 2018

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.