Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

   Note tecniche

Questo archivio bibliografico contiene tutti i lavori scientifici pubblicati dal 1987 dalle riviste edite da SCIVAC prima e da EV srl poi, e lavori reperiti nella letteratura internazionale a partire dal 2001 in avanti. Per tutti i lavori è disponibile l'abstract, mentre per quelli italiani è disponibile anche il PDF originale (dal 1995).
La parola digitata nel campo [parola chiave] viene cercata in
[autori]
[titolo]
[abstract]
[parole chiavi]
Agendo sugli altri operatori (data, specie animale, rivista) si può rendere la ricerca più rapida e mirata.

  Riviste Italiane Indicizzate

Cinologia
Collana di Radiologia Clinica Ippologia
Large Animals Review
Medicina Felina
Notiziario Farmaceutico
Quaderni di Dermatologia
SISCA Observer


Totale Riviste pubblicate : 4831. Questa pagina mostra gli ultimi lavori inseriti.

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 362

Sabato, 06 Aprile 2019

S. Cavirani et al

Vota questo articolo
(0 Voti)

Studio di follow up su un approccio combinato, vaccinazione ed eliminazione degli animali immunotolleranti, per il controllo della Diarrea Virael Bovien (BVD)

  • Riferimento: Large Animal Review 2018; 24: 179-182
  • Abstract: Scopo dello studio è verificare, in condizioni di campo, l’efficacia di un protocollo combinato che associa l’identificazione e tempestiva rimozione dei soggetti immunotolleranti (PI) alla vaccinazione, eseguita con un vaccino vivo attenuato, che presenta l’indicazione della protezione fetale nei confronti dell’infezione transplacentare da virus della diarrea virale bovina (BVDV). Lo studio è stato condotto nel periodo novembre 2008-dicembre 2017 in tre allevamenti con una consistenza complessiva di 4.800 capi, nei quali, precedentemente all’inizio dello studio, era in atto un protocollo vaccinale che prevedeva l’utilizzo sia di un vaccino inattivato sia di un vaccino vivo attenuato per BVDV. All’inizio dello studio sono stati sottoposti a prelievo ematico tutti gli animali di età superiore a 5 mesi per la ricerca di BVDV mediante RT-PCR eseguita su pool da 20 animali. In seguito, è stata effettuata, mediante RT-PCR, la ricerca di PI sui nuovi nati e di BVDV nel latte di massa su base quadrimestrale. Ai fini dello studio è stato introdotto un protocollo vaccinale per BVDV che prevedeva esclusivamente l’uso di un vaccino vivo attenuato (Mucosiffa®), utilizzato su base semestrale nelle manze e in somministrazione singola nel post-parto nelle bovine adulte. Nella fase di screening sono stati identificati 3 animali PI nati nel periodo compreso tra il 2008 e il 2010. Questi animali erano nati da bovine non PI, probabilmente infettate nei primi tre mesi di gravidanza e vaccinate con un vaccino inattivato utilizzato prima dell’inizio dello studio. Al contrario, dopo l’utilizzo del vaccino vivo attenuato, non sono stati identificati animali PI. I controlli eseguiti per la ricerca di BVD sul latte di massa sono risultati costantemente negativi durante tutto il corso dello studio. In conclusione, l’approccio combinato dell’applicazione di un piano vaccinale che prevede l’utilizzo del vaccino vivo attenuato, associato alla ricerca e rimozione di vitelli PI, ha consentito un ottimale controllo dell’infezione, evidenziato dall’assenza della nascita di nuovi vitelli PI e di circolazione virale attestata dalla negatività del latte di massa alla ricerca del viru
  • Note: //
  • Specie: animali da reddito
  • Anno: 2018
  • Rivista: Large Animals Review
Letto 624 volte Ultima modifica il Sabato, 06 Aprile 2019

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares