Stampa questa pagina
Giovedì, 20 Giugno 2019

I. Moretta et al.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Efficacia antielmintica della moxidectina orale contro gli strongili gastrointestinali in allevamenti ovini del centro Italia

  • Riferimento: Large Animal Review 2019; 25: 49-52
  • Abstract: Le strongilosi gastrointestinali (GI) rappresentano uno dei principali problemi sanitari e produttivi per gli allevamenti ovini, in quanto responsabili di perdite economiche significative. L’impatto negativo di questi parassiti sulle performances produttive ha spinto ad una lotta sistematica mediante l’uso massiccio di antielmintici ad ampio spettro, i quali hanno favorito nel tempo l’insorgenza di fenomeni di antielminticoresistenza. Allo stato attuale non sono descritti in Italia casi di resistenza accertata nei confronti della moxidectina; tuttavia, a livello internazionale, diversi studi hanno dimostrato l’esistenza di popolazioni di strongili GI resistenti anche a questa molecola che, ad oggi, rappresenta la prima scelta per il trattamento delle strongilosi GI nelle pecore. Il presente studio ha valutato l’efficacia di una formulazione orale contenente moxidectina nel trattamento delle strongilosi GI in ovini allevati in Italia centrale, al fine di acquisire maggiori informazioni relativamente alla sua efficacia in ambito nazionale. Lo studio è stato condotto in due allevamenti di ovini situati in Umbria, risultati positivi per strongili GI ad indagini copromicroscopiche di screening condotte al tempo T-7. In totale 72 pecore sono state selezionate per la prova di efficacia e trattate per os con un antielmintico a base di moxidectina. L’efficacia del trattamento è stata calcolata, in accordo con le linee guida internazionali, sulla base della riduzione percentuale dei valori di conta copromicroscopica di uova (FECR) al tempo T14 rispetto al tempo T0. I risultati ottenuti suggeriscono che la moxidectina presenta efficacia conservata nei confronti delle popolazioni di strongili GI dell’area oggetto di studio, con un valore di FECR pari al 100%.
  • Note: //
  • Specie: animali da reddito
  • Anno: 2019
  • Rivista: Large Animals Review
Letto 183 volte Ultima modifica il Giovedì, 20 Giugno 2019

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.